Scegliere chirurgo plastico o ginecologo

Sempre più medici che hanno un'esperienza minima nelle procedure cosmetiche si offrono di eseguire tali procedure nell'ambito del loro studio. Avere un non esperto che esegue un tale trattamento aumenta il rischio di complicazioni e contemporaneamente diminuisce la probabilità di successo del trattamento.

Ginecologi, medici generici e oftalmologi sono esempi della vasta gamma di medici che ora offrono tali servizi. Allora perché così tanti medici senza un background in tecniche cosmetiche stanno diventando più interessati ad offrire trattamenti estetici?

Una ragione è che i pazienti interessati a ricevere servizi estetici di solito pagano questi servizi di tasca loro, perché la maggior parte delle compagnie di assicurazione sanitaria non copre tali procedure. Questo è interessante per molti medici perché può richiedere un certo sforzo per raccogliere il pagamento dalla compagnia di assicurazione sanitaria di un individuo.

Tuttavia, questo stesso vantaggio economico per i medici può anche risultare potenzialmente in un conflitto di interessi. Mentre la maggior parte dei medici non promuove apertamente i propri servizi estetici, ci possono ancora essere sottili allettamenti (per esempio, la letteratura della sala d'attesa) che motivano i pazienti a informarsi su questi servizi.

C'è anche la questione se il medico possieda o meno il livello di competenza e conoscenza per eseguire procedure estetiche. Molti di questi medici possono ricevere solo un giorno, o meno, di formazione per imparare le tecniche cosmetiche.

I medici che non hanno la formazione necessaria potrebbero non sapere cosa fare in caso di complicazioni. Una complicazione minore, che avrebbe potuto essere facilmente corretta da un trattamento relativamente semplice, può diventare un problema maggiore che richiede un trattamento medico specializzato o addirittura un intervento chirurgico.

Ancora peggio, alcune condizioni dermatologiche gravi possono essere scambiate per un problema cosmetico da quei medici che non hanno sufficiente esperienza nelle procedure cosmetiche o nella dermatologia. Secondo uno studio dell'American Society for Dermatologic Surgery (ASDS) i chirurghi dermatologici stanno riportando un rapido aumento del numero di tumori della pelle che sono stati erroneamente diagnosticati come un problema cosmetico da medici che non hanno l'esperienza appropriata nelle procedure estetiche e dermatologiche. Se un medico non esperto usa un laser per rimuovere un cancro della pelle che ha erroneamente diagnosticato come una macchia dell'età, allora il cancro della pelle tornerà in uno stadio probabilmente più avanzato.

Tutte le considerazioni di cui sopra sottolineano l'importanza di avere un chirurgo plastico qualificato per eseguire qualsiasi trattamento estetico che si sta considerando. Cercate sempre un professionista con esperienza nelle metodologie estetiche. Evita di usare un medico generico o un ginecologo anche se hai una lunga storia come paziente con un particolare medico generico o ginecologo.

Assicuratevi che il medico che userete sia membro di un'organizzazione professionale che rappresenta i chirurghi plastici. Due di queste società degne di nota sono l'American Society of Plastic Surgeons (ASPS) e l'American Society for Aesthetic Plastic Surgery (ASAPS).

L'ASPS esiste dal 1931, mentre tutti i membri dell'ASAPS sono stati certificati dall'American Board of Plastic Surgery (ABPS). Entrambe queste società possono anche metterti in contatto con un professionista qualificato situato vicino al tuo luogo di residenza.

Diffidate di utilizzare un medico che non è stato certificato dall'ABPS per eseguire una procedura cosmetica. Solo perché un medico appartiene a un'organizzazione professionale che ha la parola "cosmetica" o "estetica" nel suo nome non significa che il medico sia stato certificato dall'ABPS.

Si può essere tentati di abbassare la guardia quando si cerca un medico per eseguire una procedura cosmetica. Tuttavia, è imperativo ricordare che questi servizi portano con sé implicazioni mediche associate. Pertanto, l'importanza di utilizzare un professionista qualificato con una vasta esperienza non può essere sottovalutata.

Scegliere e applicare il fondotinta perfetto

Un bel trucco richiede un fondotinta perfetto.

Il fondotinta crea una tela bianca sul viso a cui si aggiungono i colori: ombretto, fard e rossetto. È anche l'agente di impostazione. È anche l'agente di impostazione per questi prodotti che agisce come una barriera tra il colore e gli oli naturali della pelle, che altrimenti dissolverebbero il trucco. Ma poiché copre l'area più grande del viso, il fondotinta deve fondersi perfettamente con la pelle.
Fondotinta per diversi tipi di pelle
Prima di acquistare un nuovo fondotinta ci sono due aree di preoccupazione che devono essere affrontate.
In primo luogo, il fondotinta deve essere complementare al tuo tipo di pelle.

Pelle grassa; Per la pelle grassa che è incline a brillare, una formulazione oil-free ostacolerà la produzione di olio in eccesso, e la maggior parte contiene particelle di polvere extra per asciugare l'olio prodotto.

Pelle normale; La pelle normale può sopportare praticamente qualsiasi formulazione, ma un liquido darà un'ampia copertura senza sembrare appiccicoso o pesante. La pelle secca ha bisogno di fondotinta per il trucco con agenti idratanti extra per mantenerla elastica e per evitare che la pelle beva il trucco. Una formulazione di trucco in crema durerà più a lungo e idraterà anche.
Colori del fondotinta
Il momento migliore per scegliere un colore è quando la tua pelle è alla sua tonalità più naturale. Quindi, dopo le vacanze o la mattina dopo le applicazioni autoabbronzanti non è il momento migliore. Il posto migliore per provare il trucco è sulla linea della mascella.
Fondamentalmente, il colore del fondotinta rientra in due categorie;
- Basi di fondotinta con toni gialli
- Basi di fondotinta con toni di rosa
I tipi di pelle con toni gialli più comuni sono le pelli asiatiche, le pelli scure e le pelli nere, mentre le pelli chiare hanno generalmente toni rosa. È importante scegliere un fondotinta che corrisponda alla base della tua pelle, altrimenti il trucco non si fonderà bene, non importa come lo applichi.
Applicare i fondotinta per il trucco
Pelle grassa; Con la pelle grassa, l'applicazione delle formule senza olio deve essere veloce, perché si asciugano rapidamente. Usare le dita pulite per applicare piccole dosi nelle aree più bisognose di copertura è il modo migliore; semplicemente fai ogni area alla volta finché il viso non è completo.

Pelle normale; Per la pelle normale, la scelta di un fondotinta liquido in crema o in polvere può cambiare il tempo di applicazione. Il fondotinta da crema a polvere si applica meglio con una spugna, iniziando dal centro del viso e lavorando verso l'esterno; si fa in pochi istanti. Il fondotinta liquido sembra più naturale se applicato con un pennello da fondotinta. Anche in questo caso lavorate il pennello verso l'esterno, avendo cura di usarne meno nella zona degli occhi. Il fondotinta in polvere o minerale dovrebbe essere applicato con un grande pennello da cipria; anche se non darà lo stesso livello di copertura di un liquido, è un ottimo trucco per chi ha poco tempo.

Pelle secca; Per la pelle secca, il fondotinta in crema si muove bene sul viso, e un po' va molto lontano. La pelle secca tende ad avere poche imperfezioni, quindi concentrati sulle aree che hanno bisogno di copertura, e lascia le aree chiare nude: ecco perché ottenere il giusto colore è vitale.

Se hai bisogno di consigli sul trucco professionale o sul makeover, dai un'occhiata alla nostra lista di truccatori in tutto il Regno Unito e in Irlanda, che offrono trucchi per occasioni speciali, trucco per film e TV e makeover per matrimoni e spose, oltre a scuole di formazione per truccatori e corsi di trucco.