Chirurgia estetica degli occhi, delle palpebre

La chirurgia delle palpebre superiori e inferiori è una delle procedure di chirurgia estetica più comuni.

La chirurgia plastica di successo è il risultato di un buon rapporto tra paziente e chirurgo. La fiducia, basata su aspettative realistiche e su una competenza medica esigente, si sviluppa nelle fasi di consulenza prima dell'intervento. Il tuo chirurgo può rispondere a domande specifiche sulle tue esigenze specifiche.

Le palpebre cadenti possono farvi sembrare più vecchi e possono anche compromettere la vista. In molti casi è il primo segno di invecchiamento del viso. Uno sguardo stanco, fisso o stressato è una delle principali lamentele espresse dai pazienti.

La chirurgia delle palpebre (blefaroplastica) corregge questi problemi e rimuove anche gonfiori e borse sotto gli occhi che fanno apparire stanchi e consumati. Questa procedura non può modificare le occhiaie, le linee sottili e le rughe intorno agli occhi, né le sopracciglia cadenti. Anche se la blefaroplastica è spesso eseguita come una singola procedura, il chirurgo può anche raccomandare un lifting del sopracciglio, un lifting del viso o il resurfacing della pelle per ottenere i migliori risultati.

Come per tutte le procedure di chirurgia plastica, una buona salute e aspettative realistiche sono prerequisiti. La blefaroplastica rimuove il grasso, i muscoli e la pelle in eccesso dalle palpebre superiori e inferiori. I risultati possono essere un aspetto rinfrescato, con una zona degli occhi più giovane e soda.

Le persone con gravi condizioni circolatorie, oftalmologiche o altre gravi condizioni mediche devono affidarsi alle capacità diagnostiche dei loro specialisti personali per determinare se la blefaroplastica è un'opzione da considerare. La consultazione con un chirurgo plastico può aiutare a decidere se qualsiasi intervento aggiuntivo e complementare aumenterebbe il successo dell'intervento.

Se l'intervento è desiderato per motivi funzionali o estetici, la scelta di un chirurgo plastico qualificato è di fondamentale importanza. La certificazione della commissione, la formazione adeguata, l'affiliazione all'ospedale, l'appartenenza alla società, ecc. sono tra le cose principali che consigliamo ai nostri pazienti di controllare prima di richiedere un consulto.

Durante la consultazione pre-chirurgica, sarete esaminati o vi sarà chiesto di rispondere a domande riguardanti la visione, la produzione di lacrime, l'uso di lenti, e i vostri desideri per la chirurgia. Il vostro chirurgo vi spiegherà cosa potete aspettarvi dalla blefaroplastica e prenderà una storia medica completa. I fattori da soppesare includono l'età, il tipo di pelle, il background etnico e il grado di ostruzione della vista. Inoltre, potete aspettarvi uno scambio aperto e onesto tra voi e il vostro chirurgo, che stabilirà le basi per un risultato di successo.

Dopo che una decisione reciproca è stata presa da voi e dal vostro chirurgo, la tecnica indicata per il vostro intervento individuale sarà discussa. Il tipo di anestesia, la struttura chirurgica, l'eventuale chirurgia di supporto, i rischi e i costi inerenti alla procedura saranno delineati.

Nella chirurgia delle palpebre superiori, il chirurgo segna prima le linee individuali e le pieghe delle palpebre, al fine di mantenere le cicatrici il più possibile invisibili lungo queste pieghe naturali. Viene fatta l'incisione e vengono rimossi il grasso, il muscolo e la pelle in eccesso. Vengono utilizzate suture sottili per chiudere le incisioni, riducendo così al minimo la visibilità di qualsiasi cicatrice.

Nella chirurgia delle palpebre inferiori, il chirurgo effettua l'incisione in un sito poco appariscente lungo la linea delle ciglia e le pieghe del sorriso della palpebra inferiore. Il grasso, il muscolo e la pelle in eccesso sono poi tagliati via prima che l'incisione sia chiusa con suture sottili.

Si preferiscono le tecniche più recenti che comportano il ridimensionamento del grasso piuttosto che l'escissione completa. La conoscenza adeguata dei diversi fattori legati al tono e alla chiusura delle palpebre assicura un risultato sicuro. Una formazione speciale in chirurgia occuloplastica è un vantaggio.
Il gonfiore palpebrale causato principalmente dal grasso in eccesso può essere corretto da una blefaroplastica transcongiuntivale.

L'incisione in questo caso è fatta all'interno della palpebra inferiore, e il materiale grasso in eccesso viene rimosso. Quando si usano suture per chiudere questo tipo di incisione, esse sono invisibili all'occhio. Sono anche autodissolventi e non lasciano una cicatrice visibile. In condizioni normali, la blefaroplastica può durare da una a due ore.

Subito dopo che l'intervento è stato completato, il chirurgo può applicare piccole bende sterili. Questo non viene fatto per la blefaroplastica transcongiuntivale. Non è fondamentale che gli occhi siano coperti. Tuttavia, può essere usata una pomata per prevenire la secchezza della zona degli occhi. Un certo grado di gonfiore e lividi è normale. Gli impacchi freddi, così come l'elevazione della testa quando si è sdraiati, miglioreranno la guarigione e allevieranno il disagio. Il chirurgo prescriverà dei farmaci per il disagio.

Per una settimana e mezza dopo la blefaroplastica, si pulirà la zona degli occhi (gli occhi possono sentirsi appiccicosi, secchi e pruriginosi). Possono essere raccomandati colliri. Il chirurgo elencherà anche le attività e gli ambienti da evitare nelle settimane immediatamente successive all'intervento. I punti di sutura permanenti saranno rimossi tra cinque e sette giorni dopo l'intervento. I punti auto-assorbenti si dissolveranno da soli.

L'assicurazione generalmente non copre gli interventi chirurgici che sono fatti solo per motivi estetici. La chirurgia per correggere o migliorare la vista o la chirurgia per deformità o lesioni oculari può essere rimborsabile in tutto o in parte. È responsabilità del paziente controllare con la compagnia assicurativa per informazioni sul grado di copertura

La chirurgia plastica permette di correggere molti difetti del viso e segni di invecchiamento precoce che possono minare la fiducia in se stessi. Cambiando il vostro aspetto, la chirurgia plastica facciale può aiutare a cambiare il modo in cui vi sentite con voi stessi.

Chirurgia estetica del mento per aspetto da sogno

Di tutte le caratteristiche del viso, il mento è spesso uno dei più trascurati quando si considera il proprio viso. Si è tentati di concentrarsi sugli occhi, il naso e la bocca e dimenticare quella sporgenza alla base di essi. Tuttavia, le altre persone spesso vedono solo il nostro profilo e se il mento è inesistente o deformato, questo influisce sul nostro aspetto generale. Molte persone con un mento molto piccolo o inesistente si stupiscono quando guardano a lungo il loro profilo laterale allo specchio. Se questo è il caso, la chirurgia estetica del mento per migliorare il tuo aspetto è la chiave per ottenere l'aspetto che desideri.

Cosa succede con la chirurgia estetica del mento

La chirurgia estetica del mento è una soluzione permanente e veloce al problema del mento rientrante. Un mento rientrante può far sembrare i difetti del viso più pronunciati, come le persone che hanno problemi di morso con i loro denti o l'aspetto di un doppio mento. Un tipo di chirurgia estetica del mento di solito comporta la creazione di un piccolo taglio all'interno della bocca o sotto il mento. Questo fa sì che si sviluppi una piccola area in cui inserire la protesi al mento. Si trova in alto rispetto all'osso del mento e sotto il suo muscolo. L'area è abbastanza piccola da mantenere il mento protesico saldamente in posizione. Se viene fatta un'incisione sotto il mento, la cicatrice è leggera.

Un'altra forma di chirurgia estetica del mento comporta un taglio all'interno della bocca. Un pezzo di osso del mento viene riposizionato per formare il mento desiderato, e viene fissato saldamente in posizione. Non ci sono cicatrici di cui preoccuparsi poiché l'intervento è completamente interno. Se l'intervento provoca dolore, spesso vengono prescritti leggeri antidolorifici.

I vantaggi della chirurgia estetica del mento per migliorare il tuo aspetto

La capacità di avere un aspetto migliore come risultato della chirurgia estetica del mento è di per sé un grande vantaggio. Tuttavia, ci sono ancora altri vantaggi per andare avanti con il miglioramento della chirurgia. Eccone alcuni:

- La gente vi percepirà come più belli
- Triste ma vero, è stato dimostrato che le persone carine guadagnano di più
- Il sesso opposto ti troverà un po' più stupefacente, specialmente dal lato
- Gli attori/attrici e i modelli di Hollywood hanno spesso una mascella forte. Congratulazioni, sei appena entrato nei loro ranghi!
- Un antiestetico doppio mento che è rimasto in giro per anni può improvvisamente scomparire
- Il mento diventa ben proporzionato in relazione al resto del viso facendo apparire un naso più grande più piccolo
- Molte persone che ti conoscono possono rendersi conto che hai un aspetto diverso, ma non sono in grado di capire come sei cambiato
- Questo è un aumento permanente che non deve essere rifatto ogni pochi anni come una sostituzione del ginocchio o dell'anca
- Dà un aspetto lungo e snello al collo che aggiunge una qualità aggraziata al tuo viso

Cosa aspettarsi dopo l'intervento

La chirurgia del mento ha un bendaggio e una cura minimi rispetto ad altri tipi di chirurgia estetica. Se l'intervento al mento è avvenuto fuori dalla bocca e sotto il mento, un piccolo bendaggio sarà applicato per un periodo di due o tre giorni. Ci sarà un po' di indolenzimento e tenerezza nella zona del mento che durerà per alcuni giorni.

Si può limitare l'alimentazione a una dieta morbida o forse liquida per un paio di giorni per ridurre il dolore e la pressione sulla zona. La regione del mento può sentirsi come se fosse leggermente tirata per alcuni giorni, ma questo generalmente si attenua rapidamente.