Lifting facciali tradizionali con risultati duraturi

Non esiste una pillola magica o una crema che possa darvi un viso giovane e fresco, o bandire le rughe, ma esiste una procedura cosmetica che può riportare indietro l'orologio di qualche anno e farvi sembrare giovani come vi sentite.

Se sei insoddisfatto delle linee dell'età e della pelle del viso cadente, potresti considerare di sottoporti a un lifting facciale, o ritidectomia. Un lifting completo può cambiare drasticamente il tuo aspetto, stringendo la pelle rilassata e spianando le pieghe profonde vicino al naso e alla bocca, oltre a fornire un piccolo sollevamento intorno al mento e alla zona del collo.

Dall'introduzione del lifting facciale, sono state sviluppate molte varianti e tecniche diverse, ma la procedura tradizionale di solito ha i risultati migliori e più duraturi per chi cerca un cambiamento radicale.

Intervento chirurgico:

Durante l'intervento, la pelle in eccesso viene rimossa e poi ciò che rimane viene tirato indietro, dandovi un aspetto più stretto e giovanile. L'incisione può essere lunga e lasciare una grande cicatrice, ma viene fatta vicino all'attaccatura dei capelli e intorno all'orecchio per renderla meno evidente.

Il lifting tradizionale non cancella le linee sottili, specialmente intorno agli occhi e alla fronte. È specificamente orientato a rimuovere la pelle cadente e le pieghe che ne derivano.

Per le persone che sono preoccupate per le rughe o gli occhi gonfi, altre procedure sono spesso combinate con la procedura per ottenere i massimi risultati. Eyelifts, filler iniettabili e liposuzione intorno al collo e al mento sono tutti interventi cosmetici comuni che vengono normalmente eseguiti insieme al lifting.

Recupero:

Il recupero dopo l'intervento varia da persona a persona, ma in media ci si può aspettare di essere fuori dal lavoro da due a sei settimane. Dopo l'intervento, il suo viso si sentirà molto teso e forse le darà molto fastidio.

Sarà gonfio, livido e vi sembrerà strano. Con il passare delle settimane, il gonfiore diminuirà, e potrebbe essere necessario indossare un trucco pesante per un po' per coprire il rossore e altre discromie che si verificheranno.

In alcuni pazienti è necessario un tubo posto vicino all'orecchio per drenare il sangue e i liquidi in eccesso. Dopo un lifting è importante stare lontano da bagni di vapore, saune, alcool e fumo, perché tutti questi possono causare complicazioni.

Rischi:

Le complicazioni e i rischi associati all'intervento sono ematoma, danni ai nervi, necrosi della pelle e infezioni. L'ematoma è il rischio più comune, che è più alto tra gli uomini.

L'emorragia interna dopo l'intervento può causare lividi eccessivi e, in casi gravi, formare sacche di sangue sotto la pelle che possono dover essere rimosse chirurgicamente. I danni ai nervi possono variare da lievi a gravi, con conseguente perdita di sensibilità o intorpidimento in una piccola area del viso, fino alla difficoltà di muovere i muscoli facciali.

Una delle preoccupazioni più gravi è la necrosi, quando le cellule della pelle muoiono. Questo comporta un rischio maggiore nei fumatori e in coloro che hanno una salute cagionevole. Come in tutti gli interventi chirurgici, l'infezione è sempre una possibilità e qualsiasi segno del suo sviluppo dovrebbe essere avvertito immediatamente da un medico.

Il lifting può dare un aspetto liscio e giovanile che durerà per molti anni. È una procedura drammatica, quindi è importante rivedere tutte le opzioni e le informazioni disponibili prima di decidere se l'intervento è giusto per voi.

Lifting con Liquid Facelifts e MACS Lifts

I lifting facciali hanno fatto molta strada dall'aspetto originale, innaturalmente teso e allungato delle prime procedure. Se la portata drammatica di una procedura tradizionale vi preoccupa, tre nuovi metodi alternativi che possono aiutarvi a ottenere risultati grandiosi e dall'aspetto naturale sono il lifting liquido, il mid lift e il MACS lift, che sta per "minimal access cranial suspension".

Liquido:

Il lifting liquido utilizza filler e iniettabili come Botox e Restylane per colpire aree specifiche. Il Botox viene iniettato direttamente alla vista di rughe e pieghe indesiderate, paralizzando il muscolo sottostante e rendendo la pelle liscia fino a otto mesi.

Restylane dura più a lungo e costruisce nuovo collagene, una sostanza nella pelle che le dà un aspetto paffuto e giovanile, e potrebbe anche prevenire la futura degenerazione del collagene rimanente.

Sculptra è l'ultimo filler iniettabile con risultati che durano fino a due anni e studi che dimostrano che induce la pelle a produrre nuovo collagene.

Uno o più tipi di filler saranno iniettati in varie aree problematiche. I filler cancellano le rughe sulla fronte, intorno agli occhi e alla bocca, e possono anche aggiungere volume alle aree vuote delle guance. Spesso un trattamento liquido è raccomandato solo per i casi meno gravi.

Il cedimento eccessivo della pelle non può essere corretto dall'uso dei filler, ma quelli con lievi pieghe del viso possono aspettarsi di apparire più giovani e rinfrescati, di solito nel giro di poche ore. Il tempo di recupero dipende dall'entità della procedura, ma entro pochi giorni i lividi e il gonfiore di solito diminuiscono.

Gli iniettabili e i filler sono una buona alternativa per le persone che non vogliono impegnarsi in un grande intervento chirurgico e che sono abbastanza soddisfatte del loro aspetto facciale a parte alcune aree problematiche.

MACS:

Le altre procedure alternative sono conosciute come mid lift e MACS. Questo viene eseguito in modo simile alla procedura tradizionale, ma l'area di incisione è più piccola, e solo l'area centrale del viso, dagli angoli degli occhi alla parte superiore della bocca, viene stretta. Questo spesso dà risultati più naturali della procedura tradizionale e si concentra sulla rimozione delle pieghe profonde che si sviluppano intorno al naso. L'intervento richiede solo un'ora e il tempo di recupero è normalmente abbastanza breve.

Il MACS è pensato per le persone con una lieve perdita di elasticità della pelle, generalmente nella zona centrale del viso. Funziona in modo simile al tradizionale, tranne che l'estensione delle incisioni e del sollevamento è molto meno grave, il che significa meno cicatrici e meno complicazioni.

Durante la procedura l'incisione viene fatta vicino all'attaccatura dei capelli e all'orecchio. Poi la pelle allentata viene tirata indietro e fissata con suture di sospensione permanente. Questo stringe la guancia e l'area intorno al naso e alla bocca, eliminando le pieghe profonde che spesso si sviluppano lì. Migliora anche il contorno del collo e della mascella.

Il vantaggio di una procedura MACS rispetto alla tradizionale è che il periodo di recupero è di solito significativamente inferiore. I pazienti possono tornare in piedi in appena due settimane, mentre i lifting tradizionali possono richiedere fino a sei settimane per il recupero completo.

Con tutti i nuovi progressi nella chirurgia estetica, è saggio ricercare i diversi metodi disponibili e le percentuali di successo delle nuove procedure.

Non tutti sono candidati adatti per un trattamento alternativo. Discutete con il vostro chirurgo le opzioni disponibili per voi. Assicuratevi che, indipendentemente dalla procedura scelta, siate consapevoli di tutti i possibili rischi e complicazioni.