Tecniche di depilazione con elettrolisi

Nella nostra infinita ricerca di renderci più belli ci spingiamo a grandi sforzi. A volte siamo in grado di catturare quel po' di bellezza in più o di migliorare le nostre caratteristiche attraverso i cosmetici o la perdita di peso. Inoltre, possiamo prendere misure più drastiche e sottoporci alla chirurgia plastica. Queste misure di chirurgia plastica potrebbero essere una trasformazione del naso, un assottigliamento delle labbra, la tappatura dei denti, l'ingrandimento del seno, ecc.

Per gli uomini che stanno perdendo i capelli, si può prendere in considerazione la possibilità di fare un trapianto di capelli. E a volte, per donne e uomini, può essere vero il contrario. Ci può essere il desiderio di rimuovere i capelli da alcune parti del corpo.

Quando si considera la rimozione dei peli, ci sono una serie di metodi che possono realizzare questo obiettivo. Alcuni di questi metodi includono il trattamento laser, la ceretta, la rasatura e l'elettrolisi.

È importante notare che la rimozione per elettrolisi è un metodo in cui si verifica la rimozione permanente dei capelli. Quando si considera l'elettrolisi, è utile capire che ci sono tre tecniche di elettrolisi separate all'interno della categoria generale di questa rimozione. Sono la tecnica galvanica, la tecnica della termolisi e il metodo della miscela.

Cos'è la depilazione per elettrolisi?

Questo metodo è una tecnica di rimozione dei capelli che fornisce permanenza nella rimozione dei capelli. Il metodo utilizza un ago molto sottile che viene inserito individualmente in ogni follicolo pilifero dell'area in cui il pelo verrà rimosso.

Una volta che il piccolo ago è inserito nel follicolo pilifero, una piccola corrente di elettricità viene applicata al follicolo. Questo piccolo flusso di elettricità concentrata nel follicolo pilifero provoca la distruzione di quel particolare follicolo. Questo a sua volta impedisce la crescita di futuri capelli da quel follicolo.

Tre diversi metodi di depilazione tramite elettrolisi

Sotto l'ampia tecnica della depilazione per elettrolisi ci sono tre metodi individuali per somministrare questo trattamento. Sono l'elettrolisi galvanica, la termolisi e il metodo della miscela.

Il metodo dell'elettrolisi galvanica utilizza l'elettricità. Un ago molto piccolo viene inserito nel follicolo pilifero che è stato identificato. Una volta che l'ago è stato inserito, una piccola carica elettrica viene eseguita attraverso il piccolo ago direttamente nel follicolo pilifero. Il processo risultante crea una reazione in cui avviene un cambiamento chimico. Questo cambiamento chimico trasforma il contenuto salino del tessuto circostante in un composto noto come idrossido di sodio. Questo idrossido di sodio è di natura caustica che ha come risultato la distruzione del bulbo pilifero.

La termolisi è un metodo di rimozione dei capelli che utilizza la corrente elettrica alternata che viene consegnata ad alta frequenza. Come questa moneta si trasporta attraverso l'ago nel follicolo pilifero si crea una vibrazione nelle cellule del follicolo. L'effetto risultante di questo metodo è la produzione di calore che è sufficiente per cauterizzare il bulbo pilifero.

La tecnica blend è quel metodo di depilazione elettrolitica che combina la tecnica galvanica e la termolisi insieme.

Talco nei prodotti naturali per la cura della pelle

Con la diffusione dei prodotti naturali per la cura della pelle, molte persone stanno diventando più informate sugli ingredienti che mettono sulla loro pelle. Le persone sono preoccupate per parabeni, ftalati, colori sintetici e talco, solo per citarne alcuni. Anche se il talco è stato controverso in passato, il talco di tipo cosmetico usato in molti prodotti naturali per la cura della pelle è sicuro al 100%.

La pelle è l'organo più grande del corpo. Come tale, molti ingredienti di prodotti usati sulla pelle come lozioni, shampoo e cosmetici vengono assorbiti direttamente nel flusso sanguigno. Poiché il governo degli Stati Uniti non impone studi di sicurezza sui cosmetici, questi prodotti contengono spesso ingredienti che sono direttamente collegati al cancro, ai disturbi riproduttivi e ad altri disturbi.

Le preoccupazioni sulla sicurezza del talco sono nate a causa della sua associazione con l'amianto, che può essere presente in alcuni depositi di talco. Il talco di bassa qualità, usato in passato da alcune aziende, era contaminato dall'amianto, che è un noto cancerogeno. Dal 1972, tuttavia, i test e la certificazione imposti dal governo assicurano che tutto il talco cosmetico sia privo di amianto.

Nel 2007, i ricercatori dell'Università della Florida hanno persino riferito che il talco ha un nuovo beneficio aggiunto: la capacità di arrestare la crescita del cancro tagliando il flusso di sangue ai tumori polmonari metastatici.

Lo studio, pubblicato sull'European Respiratory Journal, rivela che il talco stimola le cellule sane a produrre endostatina, un ormone considerato vitale per curare il cancro ai polmoni metastatico. I ricercatori dell'UF dicono che il talco è un nuovo ed eccitante agente terapeutico per un cancro largamente considerato incurabile.

Ma da dove viene il talco?
Il talco è un minerale, prodotto dall'estrazione di rocce di talco e poi lavorato tramite frantumazione, essiccazione e macinazione. È stato dimostrato che i minatori di talco non hanno una maggiore incidenza di cancro ai polmoni rispetto alla popolazione generale, dove il minerale è privo di amianto.

La polvere risultante, che la maggior parte di noi conosce, è un minerale scivoloso e finemente alimentato che assorbe l'umidità. Attualmente ha molte applicazioni tra cui il trucco, l'alimentazione dei bambini e gli antiacidi. Le qualità naturali del talco quando viene usato nei prodotti naturali per la cura della pelle, dà loro stabilità, consistenza, adesione alla pelle, scivolamento e resistenza all'acqua.

Anche se è stato dimostrato che il talco è un ingrediente sicuro per l'uso in cosmetici e polveri, altri ingredienti hanno ancora il potenziale di causare grandi danni. Scegliere prodotti biologici o naturali per la cura della pelle è un modo per coloro che si preoccupano della sicurezza degli ingredienti di sapere esattamente cosa stanno mettendo sulla loro pelle.

Molti prodotti biologici o naturali internazionali per la cura della pelle sono tenuti a standard più elevati di quelli prodotti negli Stati Uniti. Nel 2004, per esempio, l'Unione europea ha vietato l'uso di sostanze chimiche che sono note o fortemente sospettate di causare il cancro, mutazioni o difetti di nascita. Scegliere una società di cura della pelle naturale con sede fuori dagli Stati Uniti, può aiutare i consumatori preoccupati a sentirsi meglio circa il loro regime di cura della pelle.

Tag: talco    pelle    metodo    follicolo    cura    capelli    rimozione    naturali    tecnica    

Argomenti: follicolo pilifero,    piccolo ago,    categoria generale,    piccolo flusso,    cambiamento chimico

Altri articoli del sito ad argomento Fascino del canale Bellezza ed affini:

Talco nei prodotti naturali per la cura della pelle
Test di sicurezza dei prodotti per la cura del corpo
Sviluppare una routine di cura dei capelli funzionante
Antiossidanti naturali e radicali liberi: coenzima Q10
Tipi di estensioni per capelli