Riconoscere i segni del cancro della pelle

Sappiamo tutti che ci sono alcuni rischi legati all'abbronzatura. È ormai risaputo che passare troppo tempo al sole o prendere una scottatura può portare al cancro della pelle lungo la strada. Naturalmente, se si prendono le dovute precauzioni durante l'abbronzatura, non ci si dovrà preoccupare della possibilità di sviluppare il cancro della pelle dall'esposizione al sole. Se hai già trascorso un po' troppo tempo al sole o se sei altrimenti considerato un candidato ad alto rischio per il cancro della pelle, tuttavia, ci sono diversi segnali di avvertimento da osservare. In primo luogo, puoi tenere d'occhio i tuoi nei per darti un segno che potresti aver bisogno di fermarti a vedere un medico.

Asimmetria

Avere dei nei sulla pelle non è un motivo di preoccupazione. Se i tuoi nei iniziano a mostrare certi cambiamenti, tuttavia, ci può essere motivo di preoccupazione. Uno dei segni da osservare è se il neo è simmetrico o meno.

Perché un neo sia simmetrico, ogni metà del neo dovrebbe avere lo stesso aspetto. Pertanto, se dovessi disegnare una linea immaginaria lungo il centro di qualsiasi porzione del tuo neo, entrambi i lati dovrebbero essere uguali. Se il tuo neo è asimmetrico o se un lato è più grande dell'altro, dovresti fargli dare un'occhiata da un operatore sanitario.

Bordo

Un bordo irregolare su un neo è anche motivo di preoccupazione. Il bordo del neo dovrebbe essere ben definito e distinto. Se è dentellato o altrimenti irregolare, è più probabile che sia canceroso o precanceroso di un neo con un bordo regolare.

Colore

I nei sul tuo corpo possono avere sfumature leggermente diverse l'uno dall'altro, anche se probabilmente avranno un colore abbastanza simile. Se un neo ha più di un colore o sfumatura, tuttavia, è motivo di preoccupazione. Se ha una varietà di sfumature diverse di marrone o nero, o se ha sfumature bianche, blu o rosse, dovresti chiedere al tuo medico di dare un'occhiata.

Diametro

La dimensione del neo è un'altra area che dovresti osservare. In generale, i nei più piccoli sono migliori. Se un neo diventa più grande della gomma di una matita, che ha un diametro di circa 6 mm, dovresti farlo vedere da un professionista.

Elevazione

Infine, dovresti anche tenere d'occhio l'elevazione del tuo neo. I nei che sono rialzati, il che significa che sono sollevati dalla pelle, hanno più probabilità di essere cancerosi o precancerosi di altri nei.

Rifare un lavoro al naso con la rinoplastica

La rinoplastica si riferisce alla chirurgia plastica che viene effettuata sul naso di una persona, quando è di revisione è di solito perché un cliente non è soddisfatto del lavoro. Quando alle persone non piace la forma del loro naso e vogliono modificarlo, allora questo è anche chiamato rinoplastica di revisione.

Non tutti gli interventi chirurgici che vengono eseguiti sui nasi sono per motivi estetici, o perché gli interventi precedenti non hanno funzionato o sono andati male. Le persone possono avere bisogno di avere il loro naso ricostruito dopo aver avuto un incidente o il naso potrebbe aver bisogno di essere raddrizzato se è piegato o bitorzoluto a causa di una rottura.

Ci sono molte cliniche e ambulatori che offrono chirurgia plastica al giorno d'oggi e così questo tipo di chirurgia ha sviluppato un proprio team di specialisti. Così ora ci sono chirurghi che si occupano di occhi e lifting del viso, quelli che si occupano di seni e altre parti del corpo e quelli che si occupano di nasi. La rinoplastica divisionale non è una scienza esatta e la maggior parte dei chirurghi ammetterà che i lavori al naso possono andare male.

Per esempio, non è facile mettere gli innesti di cartilagine al posto giusto quando, per un motivo o per l'altro, il naso è fuori forma. Questo è in parte dovuto alla tecnica che era in uso fino a poco tempo fa ed era conosciuta come la tecnica aperta. Questa tecnica limitava ciò che il chirurgo era in grado di fare quando ricostruiva un naso.

La rinoplastica divisionale ha subito un cambiamento radicale da allora e molti chirurghi stanno abbandonando la tecnica aperta e le sue limitazioni per la tecnica chiusa. Questa tecnica, che utilizza una piccola incisione per rimuovere la cartilagine dall'orecchio o dal setto è molto più esatta.

È molto più facile collocare la cartilagine nel posto giusto e ci sono alcune piccole incisioni all'interno del naso per ottenere questo risultato. La tecnica chiusa è molto meno invasiva di quella aperta precedente, il che significa che non solo è più esatta, ma è anche molto più comoda per il paziente una volta terminata l'operazione.

Questo metodo di rinoplastica di revisione può essere fatto sotto un'anestesia locale piuttosto che generale, il che significa che c'è molta meno perdita di sangue rispetto al passato. Questo rende l'intera procedura più facile per il chirurgo e più confortevole per il paziente. Il paziente può rimanere seduto in posizione verticale durante l'operazione, il che significa che lui e il medico possono discutere e concordare esattamente dove gli innesti di cartilagine dovrebbero essere posizionati.

Tag: neo    naso    essere    tecnica    rinoplastica    dovresti    pelle    motivo    cartilagine    

Argomenti: troppo tempo,    posto giusto,    alto rischio,    cambiamento radicale,    rinoplastica divisionale

Altri articoli del sito ad argomento Fascino del canale Bellezza ed affini:

Recupero da intervento di chirurgia al naso
Abbronzatura con prevenzione di danni alla pelle
Consigli per la cura della pelle in inverno
Reggiseni dopo intervento chirurgico per il seno
Tatuaggi: arte del corpo da quelli maori ai polinesiani