Articoli troppo

Articoli su troppo, con la parola troppo

Come lavare il cane
Come lavare il cane (estratti)

... Sarà necessario non lavarlo troppo spesso per evitare di irritare la sua pelle e il suo pelo: una volta ogni sei mesi, sebbene possa sembrare un tempo esagerato, potrà essere sufficiente al 100% ... Se è il primo bagnetto, verifichiamo che sia nell'età corretta per lavarsi: un cucciolo troppo piccolo non potrà entrare a contatto con l'acqua in questo senso, ma soprattutto con lo shampoo ... Evitiamo di utilizzare voci troppo protettive o di rassicurarlo eccessivamente: udendo le rassicurazioni o determinati toni di voce acuti, quelli che generalmente si fanno quando si vuole dolcemente rassicurare un animale domestico, il cane penserà che allora c'è veramente un pericolo da temere e si agiterà il doppio ... Le unghie dei cani crescono molto velocemente (se crescono in modo storto e troppo velocemente rivolgiamoci al veterinario, perché è sintomo di leishmaniosi), perciò dopo il bagnetto potremo tagliarle con un'apposita tronchesina ...
Come scegliere gli occhiali da vista
Come scegliere gli occhiali da vista (estratti)

... Ci sono un po' più di complicazioni, ma nulla di particolare, per il viso con gli zigomi troppo pronunciati e la fronte alta: in quel caso scegliamo occhiali quadrati che possano posarsi sugli zigomi e quindi evitare di pronunciarli ancora di più e soprattutto di farli vedere troppo ... Per i volti con la mandibola molto evidente, ossia quei visi che sembrano quasi quadrati, oppure mandibola pronunciata e bocca piccola o cose di questo genere, non vanno assolutamente bene gli occhiali troppo piccoli e sono invece perfetti quelli di un ovale pronunciato ... Un altro aspetto da tenere in considerazione riguarda le persone che hanno quei visi un po' troppo allungati, quasi senza mandibole (che non sono pronunciate) oppure che semplicemente posseggono un viso eccessivamente lungo, è che gli occhiali non potranno essere scelti molto alla leggera ...
Come scegliere gli orecchini
Come scegliere gli orecchini (estratti)

... Per le donne che hanno un viso particolarmente allungato oppure lungo e spigoloso, con una fronte non troppo pronunciata, ma il cui volto è estremamente lungo, bisognerà scegliere degli orecchini rotondi che non allungheranno il nostro viso ma anzi cercheranno di levigare le parti "in eccesso": l'effetto visivo degli orecchini rotondi è consigliatissimo anche per coloro che hanno degli zigomi eccessivamente pronunciati, sempre a patto che il viso sia lungo e non rotondo ... Per le donne con un viso cosiddetto quadrato, ossia con delle mandibole pronunciate e con un volto spigoloso ma comunque tondeggiante, saranno consigliati gli orecchini a goccia che modellano e non peggiorano i lineamenti del volto, ma non quelli troppo piccoli oppure quelli pendenti che scoprono le parti meno amate del viso ... Per quanto riguarda il buon gusto in generale, non sono ammessi degli orecchini troppo evidenti, che abbiano troppi brillantini, oppure che siano troppo pieni d'oro o di altri materiali ... Bisogna scegliere orecchini non troppo importanti, classici, di colori non troppo sgargianti e che siano perfettamente in abbinamento con le altre perle (magari se indossiamo la collana), oppure che siano in tinta anche con il vestito ...
Come scegliere il profumo giusto
Come scegliere il profumo giusto (estratti)

... Non dobbiamo dimenticare, dunque, che per quanto buona sia, un profumo troppo forte spruzzato quando sappiamo di dover andare in un luogo chiuso e magari pieno di persone, non è mai una buona idea: sebbene l'odore sia intenso ma non pungente, non sarà consigliato perché in questo e in tutti gli altri casi verrà considerato un profumo volgare ed eccessivo ... Attenzione a non fare confusione tra profumo che si disperde e profumo che, quando soffia il vento, si "sparpaglia" dappertutto sentendosi anche a distanza: in questo caso, puntiamo lo stesso a profumi che non abbiano fragranze troppo forti ... Sempre per quanto riguarda questi consigli, sarebbe bene richiedere in omaggio alle profumerie i piccoli campioncini dei profumi che vorremmo comperare, in modo tale da comprendere se sono adatti alla nostra personalità e se non hanno un odore troppo esagerato, seppur magari gradevole ...
Come scegliere il trucco della sposa
Come scegliere il trucco della sposa (estratti)

... In base al colore della nostra pelle (chiarissima, chiara, normale, media, scura, molto scura) sceglieremo un ombretto di colore marrone chiaro o un po' più vivace; l'eyeliner sarà comunque nero ma non dovrà essere eccessivo perché potrebbe trasformarsi in trucco troppo volgare che, come abbiamo detto, non è assolutamente buono per questo tipo di cerimonia ... Il rossetto, che dovrà essere (com'è preferibile) combinato al colore dell'ombretto potrà essere dei colori classici e naturali in grado di rievocare semplicemente il colore normale delle labbra: niente rosso vivo, o colori troppo scuri, che stonerebbero con l'evento ... Anche il fard dovrà essere molto naturale e non troppo rosso o addirittura rosa acceso, ma non ci sarà bisogno di sceglierne uno troppo delicato, bensì che non entri in contrasto con i colori generali del volto ...
Come scegliere l'abito da damigella
Come scegliere l'abito da damigella (estratti)

... ma non prendiamo questo come uno scocciante obbligo, bensì come un grande divertimento volto a renderci bellissime nel gran giorno della nostra amica!Se abbiamo più di una damigella non è detto che per questo motivo sarà più semplice scegliere l'abito, poiché si vestiranno tutte allo stesso modo: non è assolutamente detto che sia così e, sebbene sarebbe preferibile che i colori non entrassero in contrasto fra di loro o non siano troppo sgargianti, è comunque giusto che si esprima la personalità della damigella scegliendo un abito differente che soprattutto possa valorizzare il corpo che ciascuna possiede diverso ... I colori che generalmente sono più adeguati per la damigella sono rosa, verde, giallo, rosso, ma comunque sarebbe sempre preferibile che non siano troppo sgargianti ... E a proposito di questo, qualora le damigelle fossero due, tre o quattro, non scegliamo (neppure di proposito) colori completamente diversi e troppo sgargianti, altrimenti risulterebbe davvero di cattivo gusto ... Ricordiamoci inoltre che il vestito da damigella dovrà essere scelto molti mesi prima del grande giorno, sei, cinque o sette, in modo tale da poter apportare le corrette modifiche quando sarà pronto; non va bene sceglierlo troppo tempo prima senza considearre le modifice, perché nell'arco di un anno o più il corpo potrebbe trasformarsi e dunque il vestito potrebbe essere inadatto, sia sotto il punto di vista del modello, sia del colore, sia sotto tutti gli altri aspetti per quanto riguarda le modifiche del vestito ...
Come scegliere la borsa
Come scegliere la borsa (estratti)

... Tutte le donne amano le borse e le utilizzano spessissimo, per questo motivo ci sarà bisogno di combinare la praticità (una borsa troppo ingombrante potrebbe causarci problemi mentre passeggiamo o camminiamo semplicemente), la raffinatezza e ovviamente lo spazio ... Sì, anche se sembra molto strano le borse hanno questa capacità: se sono troppo piccole e le nostre gambe ci sembrano eccessivamente larghe, magari non slancerebbero sufficientemente la nostra figura e quindi potrebbero essere inadeguate al nostro fisico ... Le borse troppo grosse non sono adatte per i vestiti estivi, soprattutto se svolazzanti o se corti ... E in particolar modo sarà indispensabile puntare alla comodità, anche a discapito della bellezza: dovremo prestare attenzione che la borsa non pesi troppo, che sia comoda da trasportare in qualunque occasione, che non ci faccia male alla spalla e che sia come scomparsa quando la indossiamo ...
Come scegliere le scarpe da sera
Come scegliere le scarpe da sera (estratti)

... Gli stivali non sono da sconsigliare ma non va bene nel caso in cui il vestito fosse esageratamente corto e quindi gli stivali fossero messi troppo in vista, soprattutto se questi ultimi hanno un tacco troppo alto ... Non vanno bene nemmeno gli stivaletti troppo corti con un tacco esageratamente alto, anche se in questo caso si potrebbero abbinare ad un vestito corretto che non ci faccia sfigurare in presenza di stivali di questo genere ... Vanno assolutamente consigliate le scarpe molto sobrie, quelle che non hanno troppi fronzoli, non sono scintillanti in modo eccessivo, non hanno brillantini né qualunque altra cosa che possa evidenziarle oppure farci perdere l'eleganza e la raffinatezza del vestito: bisogna preferire i sandali con il tacco, un tacco che non sia troppo alto perché altrimenti non andrebbe bene con il sandalo e soprattutto è necessario parlare di sandali senza calze ...
Come truccarsi per le occasioni speciali
Come truccarsi per le occasioni speciali (estratti)

... Bisognerà scegliere un trucco che sia sobrio se l'occasione lo richiede oppure che non stoni troppo con il tema dei nostri festeggiamenti: se come "festa" intendiamo Natale, non sarà preferibile un trucco vivacissimo, dai colori sgargianti e molto pesante ... Vale più o meno lo stesso ragionamento per i compleanni: si tratta di una festa informale, tra amici, oppure del compleanno o della festa di un nostro collega di lavoro o del nostro dirigente? In questo caso sarà preferibile non scegliere colori troppo sgarganti; se l'occasione lo richiede, invece, possiamo anche farlo ... A Natale in genere ci si riunisce con tutta la famiglia, bambini compresi, e non ci sarà necessariamente un'aria di balli e grandi festeggiamenti, motivo per cui non ci sarà bisogno di appesantire troppo il trucco ... Non dimentichiamo inoltre che spesso il cenone della Vigilia di Natale dura moltissimo tempo e quindi potremo andare anche a letto tardi: non scegliamo in questa occasione un trucco troppo pesante e difficile da togliere, perché il giorno successivo (giorno ugualmente di festeggiamenti) avremo gli occhi appesanti, quasi con le occhiaia ... Per le feste informali di Capodanno in compagnia dei nostri amici, possiamo optare per il rosso che in linea generale porta fortuna: ottimo anche se sceglieremo un vestito dello stesso colore, appariremo eleganti ma non dovremo caricarci troppo di colori sgargianti ...
Come vestirsi ad un matrimonio
Come vestirsi ad un matrimonio (estratti)

... Bisogna innanzitutto parlare dei vestiti che non bisogna assolutamente indossare: evitiamo un vestito che assomigli troppo a quello della sposa, anche se è di un altro colore, e dunque evitiamo del tutto il bianco (che per tradizione spetta unicamente alla sposa) ed il nero, che viene utilizzato per altre occasioni meno felici ... Sebbene sia sempre giusto osare e valorizzare le forme del proprio corpo anche nei momenti più formali, sarebbe preferibile (soprattutto se si tratta di un matrimonio in chiesa) evitare vestiti troppo corti, con scollature troppo profonde o trasparenti in alcuni punti, con spacchi troppo lunghi o cose di questo genere, che potrebbero risultare addirittura eccessivi o volgari considerando il contesto ... Se siamo un po' più avanti con l'età, evitiamo i vestiti scollati o corti e i colori troppo accesi o sgargianti, come un rosso fuoco, un blu elettrico, un giallo troppo accentuato ... Insomma, non lasciamoci troppo preoccupare dal contesto, diamo libero sfogo alla nostra fantasia e alla nostra classe senza lasciarci troppo condizionare dal pericolo di "non piacere"! ...
Cura dei capelli, false verità
Quali sono i luoghi comuni e le false verità per la cura dei propri capelli? Analizziamo i rimedi principali per avere dei capelli sempre vivi. (estratti)

... è consigliabile asciugare prima i capelli con un asciugamani, ma senza strofinare troppo vigorosamente, poi passiamo al phon ... Agire troppo da vicino con l'aria calda dell'asciugacapelli può seccare e sfibrare i capelli ... Non fa bene ai capelli essere pettinati troppo, cento colpi di spazzola prima di andare a letto, è una falsa verità ...
Disturbi del sonno
Esistono vari disturbi del sonno che ostacolano la fruizione di un buon sonno ristoratore essenziale per il proprio benessere (estratti)

... Purtroppo non è sempre facile riuscire a dormire bene, e questo dà vita a problemi che possono diventare piuttosto importanti, se hanno una caratteristica di sistematicità ... Non è dunque un bene né dormire troppo né dormire troppo poco poiché, se si dorme poco si rischia di risvegliarsi non del tutto riposati, senza che si sia avuto il completo recupero delle energie, se si dorme troppo, invece, si rischia di svegliarsi comunque con un certo affatticamento ed una certa stanchezza, con un intontimento ed una sensazione di spossamento dovuti al fatto che, più la durata del sonno è lunga, più l'individuo fatica a riemergere dal torpore ... Proprio per questo motivo, ci si riferisce spesso ai problemi di un sonno troppo lungo additando un concetto di inerzia del dormire ... La pennichella pomeridiana può essere vista in questo contesto come una pratica eseguibile, ma senza esagerare: se si dorme troppo a lungo il pomeriggio, si rischia di non ottenere un vero e proprio beneficio e anzi ci si può sentire più stanchi ed affaticati ...
Eccesso di peso
Eccesso di peso (estratti)

... Molto spesso, troppo spesso, siamo portati a sottovalutare i chili di troppo, lacosiddettapancetta ... Le cattive abitudinisoventeinfluiscono sul nostro peso ed il nostro peso influisce sulla nostra qualità di vita, è un dato di fatto che per quanto ci si sforzi d'ignorarlo se abbiamo messo su un po' troppo grasso prima o poi ci dovremmo fare i conti ... Nei casi più gravi purtroppo si può incorrere nel cancro ...
I profumi per l'inverno
I profumi per l'inverno (estratti)

... Non c'è cosa più sbagliata, dal punto di vista della moda e dell'eleganza che si adatta a tutti i periodi, che utilizzare lo stesso profumo sempre, in tutte le occasioni, senza mai cambiare fragranza neanche quando la stagione ormai se n'è andata e cominciano a cambiare le temperature: sebbene esistano svariati profumi versatili, che avendo un odore piuttosto neutrale e non troppo dominanti possono essere utilizzati soltanto per avere un buon odore, è sempre meglio scegliere un profumo che si possa sentire e che ci possa far sentire adeguate in tutte, tutte le occasioni ... Forse chi naviga da un po' di tempo nel mondo delle profumerie, utilizza i campioncini e nota come cambiano le vendite di stagione in stagione, capisce perfettamente quali sono le fragranze da evitare durante i periodi freddi: se d'estate molto spesso vengono prediletti gli odori freddi e vivaci, dai floreali a quelli di bosco, quelli che non sono troppo forti e dirompenti (altrimenti rischierebbero di mescolarsi ai cattivi odori tipici delle temperature elevate), d'inverno vengono preferite le fragranze calde, i caratteristici profumi che sembrano davvero riscaldare e che hanno un'atmosfera familiare, quasi natalizia ... Per l'inverno, in particolar modo con la moda degli ultimi anni, vengono preferiti principalmente i profumi fruttati, e di conseguenza anche quelli agli agrumi: se nel corso della stagione fredda dovremo lavorare, ed è così quasi per tutti, attenzione a non scegliere fragranze troppo dominanti e forti che invadano tutto l'ambiente, anche perché in questo modo potremmo anche disturbare chi ci siede accanto o le persone che incontriamo ... Per l'inverno non potranno mancare anche le cosiddette fragranze boscose, ma dovremo però mantenerci, come al solito, sui toni caldi senza scegliere profumi troppo somiglianti a quelli estivi o, "peggio", primaverili ...
I valori chimici dell'acqua dell'acquario
I valori chimici dell'acqua dell'acquario (estratti)

... Sia che nel nostro acquario siano presenti dei pesci rossi, dei guppy o qualunque altro tipo di esemplare di qualunque razza, dovremo sempre tenere sotto controllo i valori dell'acqua per fare attenzione che alcuni non siano né eccessivi né troppo bassi ... Non dimentichiamo che i nostri pesci respirano dentro quell'acqua e non potremo permetterci di non tenere sotto strettissimo controllo tutti i valori, occupandoci di farli scendere se sono troppo alti e di farli alzare se sono troppo bassi ...
La colazione al mattino
La colazione al mattino (estratti)

... Al confronto la colazione americana salata o dolce appare troppo ricca di zuccheri e grassi e decisamente troppo pesante ...
La Dieta Dukan
La Dieta Dukan (estratti)

... Se desiderate cimentarvi in questa dieta per eliminare i chili di troppo attenzione: non è consigliata ai cardiopatici, a chi beve poco o agli ipertesi ... In sostanza il segreto di questa dieta snellente sono i cinque pasti al giorno senza dare troppo conto al peso ma mangiando solo gli alimenti indicati ...
La farfalla monarca e la sua spettacolare migrazione
La farfalla monarca e la sua spettacolare migrazione (estratti)

... Una caratteristica fondamentale della farfalla monarca che la fa apprezzare dagli appassionati è la capacità di compiere voli di lunga durata, sbattendo le ali non in modo troppo frenetico come fanno molti altri simili: nonostante, infatti, sia capace di percorrere chilometri senza riposarsi, la farfalla monarca mantiene un volo particolarmente elegante, leggiadro, che l'ha fatta definire dai più accaniti estimatori "un miracolo della natura" ... Perché, infatti, è davvero particolare che una farfalla sia in grado di compiere viaggi tanto lunghi, per così tanto tempo senza, apparentemente, risentirne troppo né stancarsi ... È famosissimo e seguitissimo il viaggio delle farfalle monarca dalle regioni del Nord America al Messico: le monarca intraprendono questo lungo e tortuoso viaggio senza mai fermarsi, tutte assieme, ed infatti non è troppo raro avvistare interi sciami di farfalle che volano a intervalli regolari per raggiungere le regioni messicane ...
Latex, nylon e corsetti
Latex, nylon, corsetti (estratti)

... Va considerato anche che un buon corsetto, però, non dovrebbe rendere le formosità femminili troppo innaturali; se un corsetto, ad esempio, comprime troppo il seno, può ottenersi un indesiderato effetto antiestetico ...
Mantenere l'abbronzatura
Come mantenere l'abbronzatura guadagnata durante l'estate, spesso a fatica, per continuare a sfoggiare la tintarella il più possibile (estratti)

... La tanto agognata abbronzatura è per alcuni una meta da raggiungere faticosamente e anche con veri e propri sacrifici, dato che non tutti amano andare al mare anche se amano sfoggiare una tintarella perfetta, altri amano andarci ma, vuoi per la carnagione troppo chiara, vuoi per il modo scorretto in cui prendono il sole, hanno problemi ad abbronzarsi nel modo giusto ... Mantenere a lungo l'abbronzatura non è troppo difficile se si considera che, tra i fattori più importanti alla base della sua perdita, vi è quello della disidratazione; la pelle secca tende a desquamarsi rapidamente e tende quindi a perdere l'abbronzatura più facilmente della pelle idratata, e quindi il primo consiglio che si può dare è quello di bere spesso e di mangiare frutta e verdura in abbondanza, che contengono vitamina A e vitamina C, cosa questa sempre consigliata anche per altri importanti motivi legati al mantenimento di una buona salute ... 3) farsi rapide docce piuttosto che bagni in cui si è immersi nell'acqua in maniera troppo prolungata; questo perché la desquamazione è favorita dal contatto prolungato con l'acqua ... 4) utilizzare appositi detergenti che mantengano idratata la pelle, come ad esempio quelli a base di olio di karitè e quelli a base di aloe vera; 5) applicare sul proprio corpo una crema idratante o un olio di mandorle dolci prima di andare a dormire e al risveglio; 6) evitare di stare a contatto diretto con i condizionatori d'aria che tendono ad irradiare addosso aria che secca la pelle; 7) continuare ad esporsi ai raggi solari il più possibile, durante le passeggiate o anche i consueti spostamenti cittadini, in modo da non dare il tempo all'abbronzatura che già si ha, di svanire troppo facilmente ...
Storia e carattere del criceto comune
Storia e carattere del criceto comune (estratti)

... Anche con lui è indispensabile prestare molta attenzione alla scelta della gabbia, così come con tutti gli altri criceti: è bene che non sia troppo grande per un solo criceto né troppo piccola, e che non ci sia troppo spazio tra le sbarre ma nemmeno troppo poca ...
Troppo sale nei nostri piatti
Troppo sale nei nostri piatti (estratti)

...   E' un gesto che molte volte compiamo senza pensarci tropposu: mettere il sale ... Mettiamo il sale quasi ovunque sovente troppo, certo per insaporirli magari anche quando non ci vuole per la semplice abitudine di farlo ... Per farvi un'idea del troppo sale che consumiamo l'organizzazione mondiale della sanità ha monitorato le abitudini alimentari dell'italiano medio constatando che consuma dieci volte di più la quantità di sale che occorre normalmente al nostro corpo, perchè sì il sale fa bene se usato con coscienzadiversamentecomporta non pochi problemi ... Consumare poco sale fa alzare la pressione, ci protegge da malattie cardiovascolari e riduce i rischi di ictus e danni cerebrovascolari inversamente consumare troppo sale espone a pericoli quali infarti, sbalzi di pressione ma danneggia anche la memoria, aumenta il rischio di Alzheimer ...