Fatto

Tag fatto, informazioni sul vocabolo fatto e giochi di parole, frasi, immagini, articoli e libri su fatto, che contengono la parola di dizionario fatto, originali e gratis

Informazioni sulla parola fatto e giochi di parole


Parola di vocabolario fatto: verbo participio costituito da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali.

Le lettere che costituiscono la parola sono: f, a, t, t, o, ossia una f, una a, due t e una o.

Parola con le lettere invertite: ottaf.

Altre parole di tipo verbo participio costituite da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali: corso, cotto, finto, fitto, morto, mosso, perso, rotto, sceso, terso, tinto, tocco, torto, visto.

Parole che contengono la parola fatto:


Parole che contengono all'interno la parola data: benefattore (benefattore).

Parole che iniziano con la parola data: fattore (fattore), fattoria (fattoria), fattorino (fattorino).

Parole che finiscono con la parola data: soddisfatto (soddisfatto), stupefatto (stupefatto).

Parole contenute nella parola fatto:


Parole contenute all'interno della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole contenute all'inizio della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole contenute alla fine della parola data: atto (fatto).

Anagrammi della parola fatto:

Anagrammi semplici, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola, ossia scambiandole di posizione: fotta.

Anagrammi complessi, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola ripetendole un diverso numero di volte: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute sostituendo una sola lettera della parola fatto:


Parole ottenute per sostituzione di una lettera all'interno della parola data: fasto (fasto), fatuo (fatuo), fitto (fitto).

Parole ottenute per sostituzione della lettera iniziale della parola data: catto (catto), gatto (gatto), matto (matto), patto (patto), ratto (ratto).

Parole ottenute per sostituzione della lettera finale della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute eliminando una sola lettera della parola fatto:


Parole ottenute per eliminazione di una lettera all'interno della parola data: fato (fatto).

Parole ottenute per eliminazione della lettera iniziale della parola data: atto (fatto).

Parole ottenute per eliminazione della lettera finale della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute aggiungendo una sola lettera alla parola fatto:


Parole ottenute per aggiunta di una lettera all'interno della parola data: fatato (fatato), fratto (fratto).

Parole ottenute per aggiunta di una lettera all'inizio della parola data: sfatto (sfatto).

Parole ottenute per aggiunta di una lettera alla fine della parola data: nessuna parola disponibile.

Sciarade con la parola fatto:

Sciarade semplici, ottenute giustapponendo alla parola altre parole: fattoria (fattoria).

Nomi di persona e di animali associabili alla parola fatto


Nomi di persona e di animali costituiti da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali:

A-gun, A-wut, Abbad, Abban, Abbas, Abben.

Nomi di persona e di animali costituiti soltanto dalle lettere della parola fatto:

Atoofa, Tofa.

Nomi di persona e di animali costituiti dalle lettere della parola fatto e da altre lettere:

Aani Fatimah Khatoon, Affton, Afrodita, Afrodite, Alfrothul, Antfortas, Bancroft, Bonifatius, Efstathios, Ektolaf, Estefanio, Fabiolity, Fantom, Farnsworth, Fatboy, Faton, Fattooh, Faustino, Fausto, Faustuo, Feofilakt, Ferapont, Fionntan, Flokati, Florentia, Florentina, Florentyna, Floretta, Floyetta, Folant, Folkvarthr, Fontaine, Fontainne, Fontayne, Fontella, Foresta, Fortuna, Fortunata, Fortunato, Fortunatus, Fotina, Fountaine, Framont, Frantzisko, Frasquito, Godfather, Jhosafat, Josefaith, Jozafat, Mitrofan.

Città associabili alla parola fatto


Nomi di città costituiti da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali:

Angri (in provincia di Salerno), Arbus (in provincia di Sud Sardegna), Archi (in provincia di Chieti), Arnad (in provincia di Aosta), Balme (in provincia di Torino), Banzi (in provincia di Potenza), Bardi (in provincia di Parma), Barga (in provincia di Lucca), Barge (in provincia di Cuneo), Barni (in provincia di Como), Bella (in provincia di Potenza), Benna (in provincia di Biella), Bitti (in provincia di Nuoro).

Nomi di città costituiti soltanto dalle lettere della parola fatto:

Nessuna città contenente soltanto le lettere della parola data disponibile.

Nomi di città costituiti dalle lettere della parola fatto e da altre lettere:

Acquafondata (in provincia di Frosinone), Acquaviva delle Fonti (in provincia di Bari), Alfiano Natta (in provincia di Alessandria), Altavilla Monferrato (in provincia di Alessandria), Altofonte (in provincia di Palermo), Battifollo (in provincia di Cuneo), Belforte all'Isauro (in provincia di Pesaro e Urbino), Belforte Monferrato (in provincia di Alessandria), Boffalora sopra Ticino (in provincia di Milano), Bonifati (in provincia di Cosenza), Brignano-Frascata (in provincia di Alessandria), Busto Garolfo (in provincia di Milano), Camagna Monferrato (in provincia di Alessandria), Campitello di Fassa (in provincia di Trento), Campofelice di Fitalia (in provincia di Palermo), Campofiorito (in provincia di Palermo), Camporotondo di Fiastrone (in provincia di Macerata), Caraffa di Catanzaro (in provincia di Catanzaro), Carloforte (in provincia di Sud Sardegna), Casale Monferrato (in provincia di Alessandria), Castagnole Monferrato (in provincia di Asti), Castel Focognano (in provincia di Arezzo), Castel Frentano (in provincia di Chieti), Castel Gandolfo (in provincia di Roma), Castel Goffredo (in provincia di Mantova), Castel Guelfo di Bologna (in provincia di Bologna), Castelbelforte (in provincia di Mantova), Casteldelfino (in provincia di Cuneo), Castelfidardo (in provincia di Ancona), Castelfiorentino (in provincia di Firenze), Castelforte (in provincia di Latina), Castelfranco di Sotto (in provincia di Pisa), Castelfranco Emilia (in provincia di Modena), Castelfranco in Miscano (in provincia di Benevento), Castelfranco Piandiscò (in provincia di Arezzo), Castelfranco Veneto (in provincia di Treviso), Castell'Alfero (in provincia di Asti), Castellammare del Golfo (in provincia di Trapani), Castelletto Monferrato (in provincia di Alessandria), Castellino del Biferno (in provincia di Campobasso), Castello-Molina di Fiemme (in provincia di Trento), Castelluccio Inferiore (in provincia di Potenza), Castelnovo del Friuli (in provincia di Pordenone), Castelnuovo di Farfa (in provincia di Rieti), Castelnuovo di Garfagnana (in provincia di Lucca), Castelvetere in Val Fortore (in provincia di Benevento), Castiglion Fibocchi (in provincia di Arezzo), Castiglion Fiorentino (in provincia di Arezzo), Castiglione di Garfagnana (in provincia di Lucca), Castiglione Falletto (in provincia di Cuneo).

Argomenti e tag correlati alla parola fatto


Argomenti che contemplano il tag fatto:

Nessun argomento che contempla il tag disponibile.

Tag correlati al tag fatto:

gabbia, roditori, questionario, tutto, reazione, cibo, alimento, tempo, test, antigene, immunogeno, bagno, caldo, miele, benessere, acqua, olio, pentola, pino, notizia, richiesta, fisica, energia, sforzo, spesso, video, lotta, solito, motivo, rilevanza, wrestling, donna, parte, uomo, scontro, colloquio, lavoro, azienda, tradimento, persona, relazione, marito, attenzione, cucina, volta, giardino, cespuglio, perlina, bracciale, campo, profumo, regalo, tutti, aceto, casa, odore, capo, cestino, entusiasmo, matrimonio, manca, occhiali, sole, protezione, vista, estetico, ricerca, hotel, mappa, posizione, scelta, bisogno, particolare, rosa, procedura, rischio, viso, trattamento, europeo, laser, pulizia, massaggio, gatto, peso, troppo, stress, vita, fase, sonno, rem, risveglio, importante, certo, lungo, panca, sollevamento, inverso, piana, grasso, sospensione, sbarra, diabete, tipo, studio, giorno, caduta, esempio, alopecia, calvizie, specie, aspetto, naturale, mento, coma, coscienza, individuo, soriano, micio, semplice, tratta, razza, carattere, pelo, necessario, colazione, vero, giornata, mattina, snack, colesterolo, esca, chirurgo, trucco, capodanno, centro, posto, costo, viaggio, tour, oriente, momento, desiderio, giunta, orchidea, terreno, dubbio, piede, provocazione, femminile, genere, feticista, costa, regione, turismo, sistema, marchio, grano, girasole, scoperta, luogo, parco, periodo, greco, teatro, bella, mare, isola, turista, spiaggia, linguaggio, sicurezza, mente, capitolo, corpo, impiego, valore, passo, carne, volume, cambiamento, anestesia, certificazione.


Frasi, immagini, articoli e libri contenenti la parola fatto


Frasi che contengono la parola fatto

Alcune frasi che contengono la parola fatto:

Buona notte amore, anche stanotte ti porto nel cuore
Buona notte amore, anche stanotte ti porto nel cuore. Il tuo pensiero balla nella mia mente e non so dirti più niente oltre al fatto che ti amo e che è come se ti porgessi la mano anche se siam lontano
Buonanotte con pensieri d'amore
La differenza tra una ninna nanna e i pensieri d'amore consiste nel fatto che una ninna nanna può aiutare a far dormire, i pensieri d'amore possono aiutare a far sognare
Vero amore ad ogni risveglio
Chi ama davvero lo fa ad ogni risveglio più di quanto lo abbia fatto fino alla notte precedente
Buongiorno per buon compleanno
L'augurio di un buon compleanno inizia con un buongiorno, quindi ti auguro uno splendido inizio di giornata fatto di positività e sorrisi, considerabili come antipasto di un ottimo pranzo in cui la ciliegina sulla torta sono io
Mai un compleanno senza di me
Spero tanto che non festeggerai mai un compleanno senza di me perché altrimenti vorrebbe dire che ci siamo lasciati, quindi ti auguro di riflettere bene su questo fatto e spero che anche tu ti auguri di stare sempre con me



Immagini che contengono la parola fatto

Alcune immagini che contengono la parola fatto:

Disegno di cuore rosa su muro fatto di mattoncini
Immagine fatto Disegno di cuore rosa su muro fatto di mattoncini
Bel cuore giallo fatto con i lego
Immagine fatto Bel cuore giallo fatto con i lego
Sole al tramonto attraverso un dolce cuore fatto con le mani
Immagine fatto Sole al tramonto attraverso un dolce cuore fatto con le mani



Articoli che contengono la parola fatto

Alcuni articoli che contengono la parola fatto:

Adottare criceti e roditori domestici
Adottare criceti e roditori domestici (estratti)

... Quando vengono ritrovati, questi animaletti si possono adottare? Chi non desidera acquistarne uno dai negozi, cosa può fare? Ebbene, proprio per via del fatto che il fenomeno dell'abbandono dei piccoli animali domestici è in crescita di pari passo con l'aumento della loro diffusione, sono nate moltissime associazioni animaliste che si occupano di trovare una casa calda e accogliente a questi animaletti ... Quello che invece non differenzia le adozioni di cani e gatti (più pubblicizzate) con quelle dei roditori domestici è, in alcuni casi, l'obbligo di sterilizzazione: anche stavolta non è obbligatorio per tutte le associazioni, anche perché molti conigli vengono già consegnati sterilizzati, a causa del fatto che moltissime conigliette vengono salvate dalla condizione di fattrici ...
Allergie alimentari
Allergie alimentari (estratti)

... Ma in molti si chiedono il perchè di questo fatto, ebbene: in determinati cibi più che in altri sono contenute numerose molecole antigene a cui certi individui sono più sensibili di altri queste sostanze normalmente vengono bloccate ma se non accade ed attraversano la barriera intestinale si ha la risposta allergica ...
Bagno caldo con le erbe contro il raffreddore
Proviamo a debellare il raffreddore con un rimedio naturale, un bagno caldo rilassante con erbe aromatiche, vediamo come prepararlo. (estratti)

... Fatto poi con qualche goccia di olio essenziale di pino e di arancio, mescolate in un cucchiaio di miele, sarà un toccasana ... Dopo aver fatto il bagno caldo ci sentiremo carichi di energia, sia del corpo che della mente, e avremo liberato il naso chiuso ... Dopo aver fatto bollire separatamente l'acqua in una pentola, versiamo le erbe, che abbiamo preparato ...
Bastano 3 minuti per dimagrire
Bastano 3 minuti per dimagrire (estratti)

... C'è poi il fatto che chiunque fin ora aveva addotto il fatto come scusante di non avere tempo o modo di recarsi in palestra ora non può non trovare 3 minuti a settimana da dedicare a qualche serie di esercizi o magari facendo un giro in bici se è bel tempo o un'intensa sessione di cyclette ...
Caratteristiche del catfight
Caratteristiche del catfight (estratti)

... Ed è proprio in funzione di questa spettacolarizzazione dell'erotismo che spesso gli azzuffamenti visibili in questi video sono di fatto finti, frutto per lo più di recitazione, e quindi i colpi inferti risultano spesso non realistici e poco coinvolgenti per lo spettatore che fosse interessato al vero catfight, ossia a quell'autentico scontro fatto di reale tensione e di adrenalina pura ...



Libri che contengono la parola fatto

Alcuni libri che contengono la parola fatto:

Confessioni di un Italiano (pagina 13)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Il fatto sta che io non sentiva le busse che mi toccavano sovente per quella mia arroganza di volermi accomunar nei giochi alla Contessina, e che contento e beato mi riduceva nella mia cucina a guardar Martino che grattava formaggio ... Mia madre aveva fatto, com'io direi, un matrimonio di scappata coll'illustrissimo signor Todero Altoviti, gentiluomo di Torcello; cioè era fuggita con lui sopra una galera che andava in Levante, e a Corfù s'erano sposati ... Detto fatto, partorito che la ebbe, mi mandò senza complimenti a Fratta in un canestro; e così divenni ospite della zia l'ottavo giorno dopo la mia nascita ... Peraltro la storia genuina non si era ancor potuta sapere, e correva anche una vaga voce nei Levantini che prima di morire egli si fosse fatto turco ... Turco o non turco lui, a Fratta avevano battezzato me, sul dubbio che non lo avessero fatto a Venezia, e siccome la cura di sortirmi il nome fu lasciata al Piovano, così egli mi impose il nome del santo di quel giorno, che era appunto san Carlo ...
Confessioni di un Italiano (pagina 19)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Certo era già fatto giovane che lo aveva ancora, ed anzi lo sparagnava pei giorni di festa, perché la testa essendomisi ingrossata pareva a me che mi si addicesse mirabilmente alla fisonomia e che mi desse un certo estro da far paura ... Allora uno di loro ci rispose che andassimo a ballare che s'avrebbe fatto meglio; ed io facendomi innanzi gli soggiunsi che avrei ballato pel primo con lui ... Ma mentre io mi ritirava facendo il gradasso fra i miei compagni di quel trionfo, quel cotale che avea ballato la furlana mi gridò dietro che guardassi bene ballando di non perdere la mia cresta di pelo che egli ne avrebbe fatto un trofeo da metter in capo al suo asino pel secondo giorno della fiera ... Io gli risposi con un gesto da piazza che se lo prendesse, e che tra l'asino e lui avrebbero fatto sempre due, ma che mai non mi avrebbero toccato la cresta ... Così perdetti il regalo di mastro Germano che m'avea fatto sì buon servizio per tanti anni; e da questa faccenda nacque poi una querela criminale che mi diede molto a che fare come dirò a suo luogo ...
Confessioni di un Italiano (pagina 32)
di Ippolito Nievo (estratti)

... — Dimmi ora cos'hai fatto a zonzo fino a due ore di notte — riprese colei riponendosi ambe le mani sui fianchi con immensa mia consolazione ... — Ti veggo sì e non ci ha bisogno che tu me lo dica; ma se non vorrai dire quello che hai fatto in tutte queste ore, ti prometto in fede di gentildonna che tu non gusterai più il sapore del sale! ... Io tacqui; e poi strillai ancora un poco per un altro scrollo che la mi diede alla zazzera con quelle sue dita di scimmia; e poi mi rimisi a tacere, ed anco a menare stupidamente lo spiedo, perché alla cuoca era venuto fatto di rificcarmene il manico in una mano ... — Le dirò io, signora Contessa, cos'ha fatto questo bel capo — prese allora a dire Fulgenzio ... — Ebbene! — soggiunse la Contessa tornando verso il tinello dopo aver fatto alla Faustina un altro gesto che la indusse ad uscire per l'eseguimento degli ordini ricevuti ... — Sia fatto come tu vuoi! Mise le mani in tasca e uscì tirandosi dietro in codazzo tutta la comitiva; ma ognuno prima di seguirla mi volgeva due occhiate che sanzionavano la giusta sentenza della castellana ... — Mi sono svegliata che la Faustina disfaceva il tuo letto, e siccome seppi che non volevano più lasciarti dormire nella nostra camera, e che ti avevano messo con Martino, son venuta quassù a vedere come stai, e a domandarti perché sei scappato oggi e non ti sei più fatto vedere ...
Confessioni di un Italiano (pagina 40)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Quel sito romito calmo solitario gli si attagliava bene alla fantasia, come un abito ben fatto alla persona ... L'amicizia di Leopardo per la fontana di Venchieredo fu il primo suo fatto che non avrebbe ammesso contraddizione; il secondo fu l'amore da lui preso, più assai che per la fontana, per una bella ragazza che vi veniva sovente e nella quale egli s'incontrò soletto una bella mattina di primavera ... Ella sorrideva, e batteva le mani di quando in quando allorché le veniva fatto di toccar colla punta del piede e sollevar dall'acqua alcuno di quei pesciolini ... Leopardo, di tutto orecchi ch'era prima nell'ascoltar l'usignuolo, s'era poi fatto tutt'occhi, che della metamorfosi non erasi neppur accorto ... Quella giovinezza innocente semplice e lieta, quella leggiadria ignara e noncurante di sé, quell'immodestia ancor fanciullesca e che ricordava la nudità degli angeletti che scherzano nei quadri del Pordenone, quei mille vezzi della persona snella e dilicata, dei capelli castano dorati e ricciutelli sulle tempia come fosse d'un bambino, del sorriso fresco e sincero fatto apposta per adornare due fila di denti lucidi piccioletti ed uniti come i grani d'un rosario di cristallo; tutto ciò, si dipingeva con colori di meraviglia nelle pupille del giovine ... La giovinetta s'era assestata il fazzoletto intorno alle spalle, ma non avea fatto a tempo a trarre i piedi dall'acqua, e rimase un po' vergognosa un po' meravigliata di quella visita inopportuna ...
Confessioni di un Italiano (pagina 45)
di Ippolito Nievo (estratti)

... A udirlo lui, egli aspettava che quel disgraziato sbucasse di momento in momento dal suo nascondiglio, e allora gliel'avrebbe fatto pagar salato lo sfregio recato all'autorità del nobile giurisdicente di Venchieredo ... Mi dica in coscienza, reverendo! Fa ella il prete o il contrabbandiere? Il poveretto ebbe un brivido per tutta la persona, e gli si torse talmente il grugno, che per quanto si racconciasse il collare si grattasse le labbra, non gli venne più fatto di rimetterlo in sesto per tutto il dialogo susseguente ... Del resto ognuno è libero della scelta; e nel caso io non dico che avrei fatto il prete ...