Desiderio

Tag desiderio, informazioni sul vocabolo desiderio e giochi di parole, frasi, immagini, articoli e libri su desiderio, che contengono la parola di dizionario desiderio, originali e gratis

Informazioni sulla parola desiderio e giochi di parole


Parola di vocabolario desiderio: sostantivo maschile costituito da nove lettere, di cui quattro consonanti e cinque vocali.

Le lettere che costituiscono la parola sono: d, e, s, i, d, e, r, i, o, ossia due d, due e, una s, due i, una r e una o.

Parola con le lettere invertite: oiredised.

Altre parole di tipo sostantivo maschile costituite da nove lettere, di cui quattro consonanti e cinque vocali: aerografo, artificio, autocarro, avogadore.

Parole che contengono la parola desiderio:

Nessuna parola che contiene la parola data disponibile.

Parole contenute nella parola desiderio:


Parole contenute all'interno della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole contenute all'inizio della parola data: desideri (desiderio).

Parole contenute alla fine della parola data: rio (desiderio).

Anagrammi della parola desiderio:

Anagrammi semplici, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola, ossia scambiandole di posizione: nessuna parola disponibile.

Anagrammi complessi, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola ripetendole un diverso numero di volte: derisorio, sorridere.

Parole ottenute sostituendo una sola lettera della parola desiderio:

Nessuna parola ottenuta per sostituzione di una sola lettera della parola data disponibile.

Parole ottenute eliminando una sola lettera della parola desiderio:


Parole ottenute per eliminazione di una lettera all'interno della parola data: desidero (desiderio).

Parole ottenute per eliminazione della lettera iniziale della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute per eliminazione della lettera finale della parola data: desideri (desiderio).

Parole ottenute aggiungendo una sola lettera alla parola desiderio:

Nessuna parola ottenuta per aggiunta di una sola lettera alla parola data disponibile.

Sciarade con la parola desiderio:

Nessuna sciarada con la parola data disponibile.

Nomi di persona e di animali associabili alla parola desiderio


Nomi di persona e di animali costituiti da nove lettere, di cui quattro consonanti e cinque vocali:

Aalamgeer, Aandaleeb, Aashiyana, Aatmadeva, Abejundio, Abelionni, Aberahama, Abesaloma, Abhiroopa, Abironica, Acarnania.

Nomi di persona e di animali costituiti soltanto dalle lettere della parola desiderio:

Desiderio, Dorise, Dorisse, Isidore.

Nomi di persona e di animali costituiti dalle lettere della parola desiderio e da altre lettere:

Acrisioniades, Aristodeme, Aristodemos, Artemidorus, Dareios, Dearious, Delories, Deloris, Delorise, Deloriss, Delroise, DeMarious, Demetrios, Demetrious, Democritus, Demokritos, Desidério, Dimiterios, Dora Louise, Dorieus, Dristofer, Dristopher, Eirdirsceol, Eldoris, Epaphroditos, Espiridion, Heliodoros, Heliodorus, Isadore, LaDerrious, Odemaris, Perdison, Remedios, Rodneisha, Rosadine, Rosalinde, Roselind, Sheridon, Sideboard, Soldier, Theudoricus, Todriques.

Città associabili alla parola desiderio


Nomi di città costituiti da nove lettere, di cui quattro consonanti e cinque vocali:

Agugliano (in provincia di Ancona), Agugliaro (in provincia di Vicenza), Albagiara (in provincia di Oristano), Albairate (in provincia di Milano), Aliminusa (in provincia di Palermo), Allumiere (in provincia di Roma), Avigliana (in provincia di Torino), Avigliano (in provincia di Potenza), Baragiano (in provincia di Potenza).

Nomi di città costituiti soltanto dalle lettere della parola desiderio:

Nessuna città contenente soltanto le lettere della parola data disponibile.

Nomi di città costituiti dalle lettere della parola desiderio e da altre lettere:

Abbadia San Salvatore (in provincia di Siena), Alessandria del Carretto (in provincia di Cosenza), Alessandria della Rocca (in provincia di Agrigento), Appiano sulla strada del vino (in provincia di Bolzano), Ardesio (in provincia di Bergamo), Arlena di Castro (in provincia di Viterbo), Baldissero Canavese (in provincia di Torino), Baldissero d'Alba (in provincia di Cuneo), Baldissero Torinese (in provincia di Torino), Bastia Mondovì (in provincia di Cuneo), Belvedere di Spinello (in provincia di Crotone), Berzano di San Pietro (in provincia di Asti), Borghetto d'Arroscia (in provincia di Imperia), Borgoratto Alessandrino (in provincia di Alessandria), Brembate di Sopra (in provincia di Bergamo), Bressanvido (in provincia di Vicenza), Cadelbosco di Sopra (in provincia di Reggio nell'Emilia), Caerano di San Marco (in provincia di Treviso), Caldaro sulla strada del vino (in provincia di Bolzano), Campo di Trens (in provincia di Bolzano), Camporotondo di Fiastrone (in provincia di Macerata), Capodrise (in provincia di Caserta), Casale Cremasco-Vidolasco (in provincia di Cremona), Casalecchio di Reno (in provincia di Bologna), Casaletto di Sopra (in provincia di Cremona), Caslino d'Erba (in provincia di Como), Castagneto Carducci (in provincia di Livorno), Castel d'Ario (in provincia di Mantova), Castel del Rio (in provincia di Bologna), Castel di Sangro (in provincia di L'Aquila), Castel di Tora (in provincia di Rieti), Castel Viscardo (in provincia di Terni), Castelbello-Ciardes (in provincia di Bolzano), Castelfidardo (in provincia di Ancona), Castelfranco di Sotto (in provincia di Pisa), Castelfranco Piandiscò (in provincia di Arezzo), Castellar Guidobono (in provincia di Alessandria), Castellazzo Bormida (in provincia di Alessandria), Castelletto di Branduzzo (in provincia di Pavia), Castellino del Biferno (in provincia di Campobasso), Castello d'Argile (in provincia di Bologna), Castello di Brianza (in provincia di Lecco), Castello di Cisterna (in provincia di Napoli), Castelluccio dei Sauri (in provincia di Foggia), Castelnovo del Friuli (in provincia di Pordenone), Castelnuovo Bormida (in provincia di Alessandria), Castelnuovo di Farfa (in provincia di Rieti), Castelnuovo di Garfagnana (in provincia di Lucca), Castelnuovo di Porto (in provincia di Roma), Castelraimondo (in provincia di Macerata).

Argomenti e tag correlati alla parola desiderio


Argomenti che contemplano il tag desiderio:

casto desiderio, certo desiderio, comune desiderio, continuo desiderio, curioso desiderio, desiderio caldo, desiderio capriccioso, desiderio continuo, desiderio culinario, desiderio facile, desiderio impaziente, desiderio inestinguibile, desiderio infinito, desiderio insaziabile, desiderio invincibile, desiderio paziente, desiderio puro, desiderio segreto, desiderio vago, folle desiderio, forte desiderio, gentile desiderio, immenso desiderio, magnanimo desiderio, manifesto desiderio, matto desiderio, mesto desiderio, minimo desiderio, pietoso desiderio, segreto desiderio, semplice desiderio, supremo desiderio, unico desiderio, vago desiderio, vero desiderio, vivo desiderio.

Tag correlati al tag desiderio:

piede, vero, feticismo, calza, collant, personaggio, thriller, carnefice, necessario, autore, corpo, spesso, partner, forte, pratica, materiale, struttura, conflitto, storia, caso, wrestling, adorazione, fattore, viaggio, tour, oriente, particolare, momento, giunta.


Frasi, immagini, articoli e libri contenenti la parola desiderio


Frasi che contengono la parola desiderio

Alcune frasi che contengono la parola desiderio:

Vorrei passare con te ogni notte
Ti amo così tanto che vorrei passare con te ogni notte. Intanto che questo mio desiderio si avvererà, ti auguro una splendida, meravigliosa notte
Rimanere insieme
Esprimi un desiderio per noi due, affinché possiamo rimanere sempre insieme come le candeline su questa torta
Sento crescere in me un desiderio di te
Ogni volta che i tuoi occhi incrociano i miei e che le tue labbra sfiorano le mie con movimenti dolci e sensuali, sento crescere in me un desiderio di te che, irrefrenabile, mi guida tra i più remoti meandri del cuore
Il mio desiderio più grande
Il mio desiderio più grande è quello di condividere con te le mie passioni, i miei desideri, i miei pensieri più intimi che non sono mai riuscita a mostrare a nessuno prima d'ora. Spero che tu sia la persona giusta per me, l'unica degna del mio cuore e della mia mente
La mia vita con te
Un sussurro, una voce striminzita, un lamento, l'estasi, il sonno, il risveglio, sempre, ogni giorno, accanto a te. Questo è amore, questa è la mia vita con te. Questo è il mio desiderio di eternità



Articoli che contengono la parola desiderio

Alcuni articoli che contengono la parola desiderio:

Calze
Calze (estratti)

... Le calze possono dunque costituire un oggetto del desiderio sul quale concentrare le proprie fantasie erotiche assieme a quelle relative al piede vero e proprio ... Spesso a questo si aggiunge anche un feticismo di travestimento, relativo al desiderio di indossare vestiti del sesso opposto ...
Scrivere un thriller
Scrivere un thriller (estratti)

...

L'elemento di cui stiamo parlando può essere creato attraverso l'inserimento di un particolare desiderio, ma si badi bene: non deve essere un desiderio banalmente superficiale, di poco rilievo ... Le radici del desiderio che ora lo sta divorando vanno infatti cercate nel suo passato, nella sua storia e nelle strade che ha deciso di percorrere ...

Una volta individuato il desiderio che sta lacerando il personaggio è sempre bene tenerlo bene a mente in modo tale da riuscire a creare una storia che sia coerente con esso, così da mantenere sempre alta l'attenzione e il coinvolgimento del lettore ... È bene quindi riflettere su come il desiderio lacerante si rifletterà sulle azioni e sulle scelte del carnefice ...

Feticismo
Feticismo (estratti)

... L'adorazione che nasce in questo frangente genera un forte desiderio ed è frequente la costrizione, nella coppia, ad annusare, baciare, leccare alcune parti del corpo del partner con umiliazione e sottomissione ... Il ruoli dei partner sono, in questi frangenti, intercambiabili e il feticismo può anche prevedere che l'oggetto del desiderio, le parti del corpo da adorare, siano maschili ... In pratica, durante il rapporto, si può spesso assistere ad un mix di fetish e bondage, finendo con il provare attrazione ed appagamento sessuali nell'essere costretti ad una forte dipendenza da feticci, molto spesso parti del corpo, con il desiderio sfrenato di osservarli, annusarli, baciarli, leccarli ecc ...
La struttura narrativa (parte prima)
La struttura narrativa (parte prima) (estratti)

...

Il secondo elemento è costituito da un desiderio, ovvero da una motivazione che costringe il protagonista a ad attivarsi ed a lottare per i propri obiettivi ...

Infine, il terzo ed ultimo elemento è l'ostacolo che si frappone tra il desiderio e il personaggio, impedendo la facile e semplice realizzazione del desiderio ... In questa terza ed ultima parte si può trovare sia il trionfo del protagonista (e la conseguente realizzazione del suo desiderio) sia il suo fallimento (pensiamo ad esempio ad una morte, in quanto non è detto che debba necessariamente esserci il lieto fine) ...

Mixed wrestling e feticismo
Mixed wrestling e feticismo (estratti)

... Il feticismo, infatti, prevede un'adorazione di parti del corpo (feticci), che genera desiderio e, nel mixed wrestling è appunto frequente la costrizione ad annusare, baciare, leccare alcune parti del corpo femminile con umiliazione, sottomissione ed adorazione ... In pratica, durante le lotte di mixed wrestling, si può assistere anche ad un mix di fetish e bondage, dato che si finisce col provare attrazione sessuale nell'essere soggetti ad una dipendenza da alcuni oggetti del desiderio (parti del corpo) con la voglia incontrollata di annusarli, baciarli ecc ...



Libri che contengono la parola desiderio

Alcuni libri che contengono la parola desiderio:

Diario del primo amore (pagina 4)
di Giacomo Leopardi (estratti)

... Ora di questo lungo solco che la passione partendo mi lascerà nel cuore, e che principalmente consisterà in un certo indistinto desiderio, e scontento delle cose presenti, e in accessi più o meno lunghi e risentiti della solita lamentevole e tenera ricordanza che in particolare mi sarà destata dagli oggetti esterni (come quelli che ieri specificai), non intendo di scriver più altro, bastandomi d'aver tenuto dietro agli affetti miei sino al vederli languire, ed esser chiaro del modo nel quale si spegneranno ... E ho detto ch'io mi riprenderei di qualunque azione che mi dovesse o risuscitare o rinfrancare questa passione nel cuore, non già perch'io di essa mi vergogni punto; che s'al mondo ci fu mai affetto veramente puro e platonico, ed eccessivamente e stranissimamente schivo d'ogni menomissima ombra d'immondezza, il mio senz'altro è stato tale ed è, e assolutamente per natura sua, non per cura ch'io ci abbia messa, immantinente s'attrista e con grandissimo orrore si rannicchia per qualunque sospetto di bruttura; ma per la infelicità ch'ella partorisce; imperocchè, posto che una certa nebbietta di malinconia affettuosa, come quella ch'io negli ultimi giorni ho provata, non sia discara, e anche diletti senza turbarci più che tanto, non così altri può dire di quella sollecitudine e di quel desiderio e di quello scontentamento e di quella smania e di quell'angoscia che vanno col forte della passione, e ci fanno s'alcuna cosa mai tribolati, e miseri ... Ed io di questa miseria ho avuto un saggio nella prima sera e ne' due primi giorni della mia malattia, ne' quali al presente giudico di avere in fatti propriamente ed intimamente sentito l'amore: e quali sieno stati i sintomi e le proprietà e in somma il carattere di questo primo amor mio, si dichiara in quelle carte ch'io scrissi nel maggior caldo degli affetti; se non che ci puoi aggiugnere un manifesto desiderio di trovare nel mio volto qualcosa che potesse pur piacere: ma questo desiderio non l'ebbi nel primo giorno, nel quale anzi avvertentemente sfuggiva la vista e il pensiero della immagine mia, non altrimenti che facessi delle facce altrui ... Non negherò dunque di avere in questo tempo con ogni cura aiutati e coltivati gli affetti miei, nè che una parte del dispiacere ch'io provava vedendogli a infievolire non venisse dal gusto e dal desiderio ch'io avea di sentire e di amare ...
Fermo e Lucia (pagina 67)
di Alessandro Manzoni (estratti)

... Non parlo che di questi sentimenti, perchè gli altri tutti orribili e tutti fastidiosi che dovevano nascere in quegli animi in quella situazione non sono da descriversi: basti dire che con tante cagioni di vicendevole ripugnanza una sola cosa le teneva unite, la partecipazione d'un sangue, l'avere una sola coscienza: vivevano insieme come lo sbigottimento e l'audacia, il desiderio di rimpiattarsi e il desiderio di assalire, il rimorso e il delitto vivono insieme nell'anima d'un masnadiero ... Egidio espose loro in due parole il suo desiderio: ch'egli aveva bisogno di tenere Lucia per servire un suo caro amico, che esse dovevano dargli ajuto, che la cosa doveva esser fatta presto e in modo che il sospetto non cadesse nè sovra di esse nè sovra di lui ...
La vita comincia domani (pagina 33)
di Guido da Verona (estratti)

... Tutto aveva saputo vincere nella vita, e, fin dove può la comprensione dell'uomo, tutto ridurre al piccolo senso effimero, al piccolo valore transitorio d'un fenomeno umano; tutto, ma non la forma di quelle sue membra femminili, ch'erano per lui quasi una tentazione soverchiante, quasi un bene che andasse oltre la possibilità del suo medesimo desiderio, e fosse una specie di potenza maravigliosa, calamitosa, alla quale avrebbe tentato invano di sottrarre il suo spirito e la sua carne ... Quand'ella passava, o s'appressava, od un'eco portava la sua voce, o per un filo d'aria si diffondeva il suo profumo, od il suo nome fosse detto da alcuno, o per avventura gli accadesse di vedere inattesamente un oggetto suo, ne riceveva nell'anima e per le vene un tremito che gli faceva male, che gli dava una specie d'inquietudine oscura, di desiderio affaticante; quand'eran soli, quando la baciava, e pur quando nella brevità delle furtive notti ella era nelle sue braccia perduta d'amore, invano cercava di bere dentro quel cálice un sorso che fosse pari alla sua sete, o che potesse, per un poco almeno, placare l'ansia che lo struggeva di lei, spegnere la febbre incontentabile che gli faceva dallo stremo nascere un desiderio più forte ... L'amava, sì, ma più grande forse di questo sentimento era il terrore di non poterla amare abbastanza, la paura ch'ella valesse più di quanto poteva il suo desiderio da lei attingere ...
Storia di un'anima (pagina 48)
di Ambrogio Bazzero (estratti)

... L'occhio dice—finisce:—ma il desiderio va oltre, si spande, e trova ancora i piani, i monti, il mare! Credi: queste vedute così estese mi fanno meditare… ... Che cosa è il desiderio? Che cosa è la vita? Sugli orizzonti del pensiero perchè, come su questo, tramonta un altro sole, quello della speranza?—Non so rispondere io, non sai tu: risponde il canto di una fanciulla, Ella è contenta, torna alla casetta sua, e della vita non conosce i misteri nella fortunata ignoranza ... Mi sarebbe stata cosa gradita, in città, nei momenti di noia, aprire un foglietto, nel quale trovare delineati quei particolari, che, a volerli dappoi richiamare col ricordo, sfumano dietro un velo della nostra mente, per eccitare il desiderio ...