Bella

Tag bella, informazioni sul vocabolo bella e giochi di parole, frasi, immagini, articoli e libri su bella, che contengono la parola di dizionario bella, originali e gratis

Informazioni sulla parola bella e giochi di parole


Parola di vocabolario bella: sostantivo femminile costituito da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali.

Le lettere che costituiscono la parola sono: b, e, l, l, a, ossia una b, una e, due l e una a.

Parola con le lettere invertite: alleb.

Altre parole di tipo sostantivo femminile costituite da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali: balla, banca, banda, barba, barca, barra, bassa, basta, becca, beffa, berta.

Parole che contengono la parola bella:


Parole che contengono all'interno la parola data: nessuna parola disponibile.

Parole che iniziano con la parola data: nessuna parola disponibile.

Parole che finiscono con la parola data: isabella (isabella).

Parole contenute nella parola bella:


Parole contenute all'interno della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole contenute all'inizio della parola data: bel (bella).

Parole contenute alla fine della parola data: ella (bella).

Anagrammi della parola bella:

Nessun anagramma della parola data disponibile.

Parole ottenute sostituendo una sola lettera della parola bella:


Parole ottenute per sostituzione di una lettera all'interno della parola data: belga (belga), belva (belva), beola (beola), bolla (bolla), bulla (bulla).

Parole ottenute per sostituzione della lettera iniziale della parola data: cella (cella), della (della), iella (iella), nella (nella), pella (pella), sella (sella).

Parole ottenute per sostituzione della lettera finale della parola data: belli (belli), bello (bello).

Parole ottenute eliminando una sola lettera della parola bella:


Parole ottenute per eliminazione di una lettera all'interno della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute per eliminazione della lettera iniziale della parola data: ella (bella).

Parole ottenute per eliminazione della lettera finale della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute aggiungendo una sola lettera alla parola bella:


Parole ottenute per aggiunta di una lettera all'interno della parola data: biella (biella).

Parole ottenute per aggiunta di una lettera all'inizio della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute per aggiunta di una lettera alla fine della parola data: nessuna parola disponibile.

Sciarade con la parola bella:

Sciarade semplici, ottenute giustapponendo alla parola altre parole: nessuna parola disponibile.

Nomi di persona e di animali associabili alla parola bella


Nomi di persona e di animali costituiti da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali:

A-gun, A-wut, Abbad, Abban, Abbas, Abben.

Nomi di persona e di animali costituiti soltanto dalle lettere della parola bella:

Abel, Abela, Abele, Abell, Abella, Abelle, Able, Ábel, Bale, Baleb, Baleel, Bela, Bella, Elba, Labeeb, Labeeba, Label, Leba, Leeba.

Nomi di persona e di animali costituiti dalle lettere della parola bella e da altre lettere:

Aabagael, Aandaleeb, Abagael, Abagale, Abagayle, Abaigael, Abaigeal, Abbaagaile, Abbagale, Abbegail, Abbegale, Abbegayle, Abbeygael, Abbi-Gayle, Abbigael, Abbigale, Abbigayle, Abboley, Abbygale, Abbygayle, Abdeel, Abdel, Abdel Adir, Abdel Ati, Abdel Aziz, Abdel Fattah, Abdel Gawwad, Abdel Hadi, Abdel Hail, Abdel Hakim, Abdel Halim, Abdel Hamid, Abdel Kadir, Abdiel, Abdolreza, Abdulkareem, Abdulqader, Abegail, Abegayle, Abel-beth-maachah, Abel-maim, Abel-meholah, Abel-mizraim, Abel-shittim, Abelard, Abelia, Abelie, Abelio, Abelionni, Abelium.

Città associabili alla parola bella


Nomi di città costituiti da cinque lettere, di cui tre consonanti e due vocali:

Angri (in provincia di Salerno), Arbus (in provincia di Sud Sardegna), Archi (in provincia di Chieti), Arnad (in provincia di Aosta), Balme (in provincia di Torino), Banzi (in provincia di Potenza), Bardi (in provincia di Parma), Barga (in provincia di Lucca), Barge (in provincia di Cuneo), Barni (in provincia di Como), Bella (in provincia di Potenza), Benna (in provincia di Biella), Bitti (in provincia di Nuoro).

Nomi di città costituiti soltanto dalle lettere della parola bella:

Bella (in provincia di Potenza).

Nomi di città costituiti dalle lettere della parola bella e da altre lettere:

Abbadia San Salvatore (in provincia di Siena), Abetone Cutigliano (in provincia di Pistoia), Aiello Calabro (in provincia di Cosenza), Aiello del Sabato (in provincia di Avellino), Albairate (in provincia di Milano), Albanella (in provincia di Salerno), Albano Laziale (in provincia di Roma), Albano Sant'Alessandro (in provincia di Bergamo), Albano Vercellese (in provincia di Vercelli), Albaredo Arnaboldi (in provincia di Pavia), Albaredo d'Adige (in provincia di Verona), Albaredo per San Marco (in provincia di Sondrio), Albareto (in provincia di Parma), Albaretto della Torre (in provincia di Cuneo), Albenga (in provincia di Savona), Albera Ligure (in provincia di Alessandria), Alberobello (in provincia di Bari), Alberona (in provincia di Foggia), Albese con Cassano (in provincia di Como), Albettone (in provincia di Vicenza), Albiano d'Ivrea (in provincia di Torino), Albiate (in provincia di Monza e della Brianza), Albignasego (in provincia di Padova), Albinea (in provincia di Reggio nell'Emilia), Albisola Superiore (in provincia di Savona), Albizzate (in provincia di Varese), Albonese (in provincia di Pavia), Alice Bel Colle (in provincia di Alessandria), Almenno San Bartolomeo (in provincia di Bergamo), Alzate Brianza (in provincia di Como), Anversa degli Abruzzi (in provincia di L'Aquila), Badia Calavena (in provincia di Verona), Badia Polesine (in provincia di Rovigo), Badia Tedalda (in provincia di Arezzo), Bagnoli del Trigno (in provincia di Isernia), Bagnolo Cremasco (in provincia di Cremona), Bagnolo del Salento (in provincia di Lecce), Bagnolo Mella (in provincia di Brescia), Bagnolo Piemonte (in provincia di Cuneo), Baia e Latina (in provincia di Caserta), Balangero (in provincia di Torino), Baldichieri d'Asti (in provincia di Asti), Baldissero Canavese (in provincia di Torino), Baldissero d'Alba (in provincia di Cuneo), Baldissero Torinese (in provincia di Torino), Balestrate (in provincia di Palermo), Balestrino (in provincia di Savona), Balme (in provincia di Torino), Baranello (in provincia di Campobasso), Baratili San Pietro (in provincia di Oristano).

Argomenti e tag correlati alla parola bella


Argomenti che contemplano il tag bella:

bella capitale, bella claudia, bella giovane, bella vivace, forte bella, sei bella, sublime bella, tanto bella, troppo bella.

Tag correlati al tag bella:

zona, atlante, avventura, costa, stupendo, terme, atmosfera, piazza, sito, stile, centro, storico, interno, splendido, stella, mare, natura, turista, isola, terra, turismo, possibile, luogo, popolo, storia, tutti, palazzo, gioiello, mura, loggia, scozia, problema, locale, vicino, pub, gente, porto, bello, particolare, lavanda, boston, estate, inverno, internazionale, americana, arte, cinema, nizza, italiano, sede, cucina, sole, tratta, capodanno, sci, neve, comprensorio, notte, tempo, mercato, rinascimentale, rettangolare, politico, mostra, spiaggia, dio, spazio, colosso, monastero, uno, parte, forma, teatro, greco, greca, siciliana, barocco, cassata, tutto, egeo, sabbia, occidentale, secolo, pesce, auto, croato, pietra, cuore, parco, patrimonio, vita, fine, urbano, settimana, accesso, caso, giro, anno, divertimento, golfo, acqua, ideale, due, vacanza, pasqua, giorno, benessere, conserva, ora.


Frasi, immagini, articoli e libri contenenti la parola bella


Frasi che contengono la parola bella

Alcune frasi che contengono la parola bella:

Dormi bene stanotte, tutto si sistemerà
Bella mia dormi bene stanotte e non pensare troppo ai problemi che ti sono capitati. Tutto si sistemerà al meglio prima o poi, fidati!
Ti auguro una notte piena di sogni
Ti auguro la più bella notte che possa esistere, oggi, come domani, come dopodomani e così via dicendo. Ti auguro una notte piena di sogni ogni volta che chiuderai gli occhi per dormire
Mi hai rapito il cuore
Dammi un bacino, poi un bacetto e infine un abbraccio stretto stretto. Il cuore mi hai rapito ma se continui a guardare le altre me lo lego al dito. La gelosia non sarà bella cosa, ma se non la pianti prendi la scossa
Immagina quanto sei speciale per me
Sei bellissima. Non ho mai conosciuto una ragazza più bella di te in vita mia. E se pensi che per me la bellezza non conta niente rispetto all'essere interiore e se pensi che per me tu sei molto più bella dentro che fuori, immagina quanto tu sia speciale per me!
La più giusta ragazza per me
Tu sei la più bella fra le rose, la più dolce fra le angiolette, la più incantevole tra le dee. Ma sei soprattutto, semplicemente, la più giusta ragazza per me



Immagini che contengono la parola bella

Alcune immagini che contengono la parola bella:

Bella ragazza bionda tra le rose in ambiente romantico
Immagine bella Bella ragazza bionda tra le rose in ambiente romantico
Rosa romantica molto bella sul bianco e il rosa
Immagine bella Rosa romantica molto bella sul bianco e il rosa
Rosa rosa molto bella in risalto
Immagine bella Rosa rosa molto bella in risalto
Acque lontane con bella prospettiva del cielo
Immagine bella Acque lontane con bella prospettiva del cielo
Bella pianta che sembra una girandola
Immagine bella Bella pianta che sembra una girandola



Articoli che contengono la parola bella

Alcuni articoli che contengono la parola bella:

Agadir, un angolo di Marocco
Agadir, un angolo di Marocco (estratti)

... La bella Agadir è situata in una  sabbiosa insenatura della costa atlantica, circondata dalla pianura di Sous con alle spalle i monti della catena montuosa del Marocco: l'Atlante ...  Agadir, è una bella oasi lussureggiante ricca di giardini, ma causa di un terremoto  devastante oggi poco è visibile di quel che invece era lo splendore della città ...
Bath, la città delle terme sotterranee
Bath, la città delle terme sotterranee (estratti)

... La visita inizia dalla bella raccolta della piazzetta dominata dalla Abbey Church: la chiesa attuale, che sorge sul sito del monastero benedettino dell'VIII secolo, risale all'inizio del Cinquecento, quando venne costruita per sostituire l'antica cattedrale che il trasferimento della sede vescovile a Wells aveva lasciato andare in rovina: in stile gotico, è caratterizzata all'esterno dalla massiccia torre che si alza sulla crociera e dagli archi rampati delle pareti laterali ... Alle spalle delle terme romane, Bath Street, interamente porticata conduce alla bella Cross Bath, fontana costruita in epoca medievale ...
Centro Storico di Toruń
Centro Storico di Toruń, città scampata alle distruzioni dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, patrimonio dell'Umanità (estratti)

... Toruń è una città della Polonia molto bella e ne è testimonianza il suo splendido centro storico che, non a caso, è stato classificato come patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO ... Passeggiando per il centro storico di Toruń, lungo la piazza lunga 109 metri e larga 104 metri, si può respirare quell'aria che sa di antico tipica dei piccoli borghi medievali; una moltitudine di palazzi in stile barocco e gotico fa bella mostra di sé in uno sfondo medievale che racconta come era una delle più belle e meglio conservate città polacche di un tempo ... In Polonia la Cristianità è tenuta molto in considerazione, e le belle chiese certo non mancano; proprio nel centro storico di Toruń vi è una bella chiesa in stile tardo barocco, risalente al XVIII secolo, la chiesa del Santo Spirito, al cui interno si possono ammirare splendidi arredi in stile rococò ...
Croazia, terra delle mille isole
Croazia, terra delle mille isole (estratti)

... Krk, isola legata alla terra ferma da un bel ponte di costruzione particolare; una bella isola adriatica dove secoli fa nasceva la lingua croata, ma sopratutto un luogo di natura e mare tutto da scoprire ... Hvar, una bella isola nell'Adriatico settentrionale offre al turista una calda ed accogliente proposta tra mare e natura in un luogo ancora poco battuto dal turismo di massa ... La bella Dubrovnik, perla dell'Adriatico offre al turista percorsi culturali e storici ma anche spiagge idonee a tutte le età, i turisti a Dubrovnik potranno sempre sentirsi a proprio agio ... Trogir, bella cittadina slava, bagnata dal mare Adriatico; l'offerta è sopratutto per un turista amante della cultura e del patrimonio storico, ma ben si adatta anche per chi apprezza gli sport di mare e le passeggiate montane ...
Dodecanneso, le 12 Isole greche
Dodecanneso, le 12 Isole greche (estratti)

... Capoluogo del Dodecanneso è la bella cittadina di Rodi ...  Le isole si raggiungono con un  bel traghetto che parte dal porto del Pireo, quasi tutte le isole vivono di un turismo di "nicchia" interessato più che tutto alle belle usanze antropologiche del luogo, alle belle sere in compagnia con i pescatori del luogo, ad una ospitalità diffusa e sopratutto a delle belle giornate tra mare e natura incontaminata! Questo luogo è l'ideale per gli amanti del mare e dell'aria aperta, dunque per chi fa sport di mare sono un paradiso, infatti una bella crociera in barca a vela sarà qualcosa che mai si potrà dimenticare ... Rodi, la bella isola tra storia turismo e natura ... Càlimo  (Kàlymnos) una bella isola di pescatori ricca di tradizioni antropologiche ... Alimnia, una bella isola disabitata di grande interesse naturalistico ...



Libri che contengono la parola bella

Alcuni libri che contengono la parola bella:

Confessioni di un Italiano (pagina 170)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Quanto sei bella, quanto sei grande, o patria mia, in ogni tua parte! ... Vi fu un pacioloso padovano che in una nota barcarola cantava alla sua bella: ‘ Vieni, somiglia a Londra, Sei un basin d'amor! ’ Egli non avrebbe creduto che io sudassi tanto un giorno per giustificare la lezione un po' arrischiata della sua strofa ... Convenite con me che se non eroismo fu certamente una bella costanza la mia di starmene a ordinar piuoli e a comandar movimenti sul monte Pincio, mentre avrei corso e frugato tutto il mondo per trovar la mia bella! La amava, sapete, proprio più che me stesso; e per me che non vendo ciurmerie di frasi ma faccio professione di narrare la verità, questo è tutto dire ...
Confessioni di un Italiano (pagina 183)
di Ippolito Nievo (estratti)

... — È dunque brutta se ti dà tanto noia? — Brutta, caro; spaventevole! Come farebbe un'avara ad esser bella? Mi par di vedere la signora Sandracca con qualche dente di meno ... Domani invece me ne dimenticherò a bella posta: la signora entrerà, e nel frattempo la mia ordinanza farà la festa al gatto ... oh bella! c'entra perché ci entro io ... — È giovine e bella la cameriera? — Fresca, perdio, e salda come un pomino non ben maturo: con certe imbottiture intorno che ricordano le nostre paesane, e una bocchina che a Genova non se ne vedono di compagne ...
Decameron (pagina 34)
di Giovanni Boccaccio (estratti)

... Per la qual cosa al duca d'Atene, giovane e bello e pro' della persona, amico e parente del prenze, venne disidero di vederla: e mostrando di venirlo a visitare, come usato era talvolta di fare, con bella e onorevole compagnia se ne venne a Chiarenza, dove onorevolemente fu ricevuto e con gran festa ... E poi che da lei insieme col prenze partito si fu e ebbe spazio di poter pensare, seco stesso estimava il prenze sopra ogni altro felice, sì bella cosa avendo al suo piacere: e dopo molti e varii pensieri, pesando più il suo focoso amore che la sua onestà, diliberò, che che avvenir se ne dovesse, di privare di questa felicità il prenze e sé a suo poter farne felice ... Aveano la seguente mattina i cortigiani del prenze infino a nona aspettato che il prenze si levasse; ma niente sentendo, sospinti gli usci delle camere che solamente chiusi erano e niuna persona trovandovi, avvisando che occultamente in alcuna parte andato fosse per istarsi alcun dì a suo diletto con quella sua bella donna, più non si dierono impaccio ... Per che prestamente in lor prenze un fratello del morto prenze substituendo, lui alla vendetta con ogni loro potere incitarono; il quale, per più altre cose poi acertato così essere come imaginato avieno, richesti e amici e parenti e servidori di diverse parti, prestamente congregò una bella e grande e poderosa oste, e a far guerra al duca d'Atene si dirizzò ... Il duca, queste cose sentendo, a difesa di sé similmente ogni suo sforzo apparecchiò, e in aiuto di lui molti signor vennero, tra' quali, mandati dallo 'mperadore di Constantinopoli, furono Constantino suo figliuolo e Manovello suo nepote con bella e con gran gente ... E sedendo Constanzio con lei, la cominciò a riguardare pieno di maraviglia, seco affermando mai sì bella cosa non aver veduta e che per certo per iscusato si doveva avere il duca e qualunque altro che per avere una sì bella cosa facesse tradimento o altra disonesta cosa: e una volta e altra mirandola, e più ciascuna commendandola, non altramenti a lui avvenne che al duca avvenuto era ...
Decameron (pagina 35)
di Giovanni Boccaccio (estratti)

... Quivi in terra discesi e riposandosi, Constanzio con la donna, che la sua sventurata bellezza piangea, si sollazzò: quindi, rimontati in su la barca, infra pochi giorni pervennero a Chios, e quivi, per tema delle riprensioni del padre e che la donna rubata non gli fosse tolta, piacque a Constanzio come in sicuro luogo di rimanersi; dove più giorni la bella donna pianse la sua disaventura, ma pur poi da Constanzio riconfortata, come l'altre volte fatto avea, s'incominciò a prender piacere di ciò che la fortuna avanti l'apparecchiava ... Quivi pervenuti, trovando Osbech, che giovane uomo era, nel riveder della preda la bella donna, e conoscendo questa esser quella che con Constanzio era stata sopra il letto dormendo presa, fu sommamente contento veggendola; e senza niuno indugio sua moglie la fece e celebrò le nozze e con lei si giacque più mesi lieto ... Osbech, sentendo questo, il suo essercito ragunato, prima che da' due potentissimi signori fosse stretto in mezzo, andò contro al re di Capadocia, lasciata nelle Smirre a guardia d'un suo fedele famigliare e amico la sua bella donna e col re di Capadocia dopo alquanto tempo affrontatosi combatté, e fu nella battaglia morto e il suo essercito sconfitto e disperso ... Il famigliar d'Osbech, il cui nome era Antioco, a cui la bella donna era a guardia rimasa, ancora che attempato fosse, veggendola così bella, senza servare al suo amico e signor fede di lei s'innamorò: e sappiendo la lingua di lei (il che molto a grado l'era, sì come a colei alla quale parecchi anni a guisa quasi di sorda e di mutola era convenuta vivere, per lo non aver persona inteso né essa essere stata intesa da persona), da amore incitato cominciò seco tanta familiarità a pigliare in pochi dì, che non dopo molto, non avendo riguardo al signor loro che in arme e in guerra era, fecero la dimestichezza non solamente amichevole ma amorosa divenire, l'uno dell'altro pigliando sotto le lenzuola maraviglioso piacere ... E te, carissima donna, priego che dopo la mia morte me non dimentichi, acciò che io di là vantar mi possa che io di qua amato sia dalla più bella donna che mai formata fosse dalla natura ...
Decameron (pagina 36)
di Giovanni Boccaccio (estratti)

... Poi, pochi dì appresso, avendo il mercatante cipriano ogni suo fatto in Rodi spacciato e in Cipri volendosene tornare sopra una cocca di catalani che v'era, domandò la bella donna quello che far volesse, con ciò fosse cosa che a lui convenisse in Cipri tornare ... Il quale, passando un giorno davanti la casa dove la bella donna dimorava, essendo il cipriano mercatante andato con sua mercatantia in Erminia, gli venne per ventura a una finestra della casa di lei questa donna veduta; la qual, per ciò che bellissima era, fisa cominciò a riguardare e cominciò seco stesso a ricordarsi di doverla avere altra volta veduta, ma il dove in niuna maniera ricordar si poteva ... La bella donna, la quale lungamente trastullo della fortuna era stata, appressandosi il termine nel quale i suoi mali dovevano aver fine, come ella Antigono vide così si ricordò di lui in Alessandria ne' servigi del padre in non piccolo stato aver veduto: per la qual cosa subita speranza prendendo di dover potere ancora nello stato real ritornare per lo colui consiglio, non sentendovi il mercatante suo, come più tosto poté si fece chiamare Antigono ... ” “Antigono, “ disse la bella donna “a me parve, come io ti vidi, vedere il padre mio: e da quello amore e da quella tenerezza, che io a lui tenuta son di portare, mossa, potendomiti celare, mi ti feci palese ... Antigono allora disse: “A Baffa è pervenuta la bella giovane figliuola del soldano, di cui è stata così lunga fama che annegata era; e ha, per servare la sua onestà, grandissimo disagio sofferto lungamente, e al presente è in povero stato e disidera di tornarsi al padre ... E pochi dì appresso, adomandandolo ella, il re, con bella e onorevole compagnia d'uomini e di donne, sotto il governo d'Antigono la rimandò al soldano: dal quale se con festa fu ricevuta niun ne dimandi, e Antigono similemente con tutta la sua compagnia ...