Articoli matrimonio

Articoli su matrimonio, con la parola matrimonio

Come affrontare e superare l'infedeltà del proprio marito
Come affrontare e superare l'infedeltà del proprio marito (estratti)

...Probabilmente decideremo di separarci, di divorziare o di annullare il matrimonio, ma comunque sia dovremo tentare in tutti i modi di tenere a bada la nostra mente...Inoltre, dobbiamo prendere atto che per esserci stato un tradimento significa che la nostra unione era già finita: nessuna persona anche solo si mette a pensare ad un tradimento se ha un matrimonio che va a gonfie vele e che lo appaga...Il matrimonio finisce dal momento in cui una persona inizia a pensare ad un eventuale tradimento...Perciò abbandoniamo anche le sensazioni di colpa: non siamo i responsabili della fine del matrimonio, e poi non è una tragedia...Il matrimonio altro non è che l'unione di due persone con due caratteri diversi, che necessariamente prima o poi si scontreranno, e non tutte le basi sono così solide da reggere diversi colpi per proseguire il matrimonio...
Come capire se nostro marito ci tradisce
Come capire se nostro marito ci tradisce (estratti)

...Se siamo così insicuri del nostro matrimonio, probabilmente quest'ultimo si basa sulla sfiducia totale e dunque sul nulla; prendiamo coraggio e divorziamo, piuttosto che fare indagini che molto probabilmente ci porteranno soltanto all'esaurimento nervoso...Non commettiamo passi falsi che possano guastare irrimediabilmente il nostro matrimonio, che fino a prova contraria è ancora in piedi...Alternativamente, potremo anche provare a verificare come vanno le cose negli atteggiamenti: si comporta in modo diverso? Dice spesso che va a lavorare, più di come faceva un tempo, ma non ha avuto nessun incarico o promozione? Bisogna avere anche solide basi su cui far nascere sospetti, altrimenti rischieremo solo di essere considerate isteriche, fobiche o psicopatiche, compromettendo per sempre un matrimonio che sembrava funzionare...
Come fare una proposta di matrimonio (per donne)
Come fare una proposta di matrimonio (per donne) (estratti)

...Ma naturalmente la società si evolve ed è giustissimo, quindi, voler fare la propria proposta di matrimonio al fidanzato, in maniera tale da accelerare i tempi e convolare a nozze il prima possibile...Dobbiamo sentirci perfettamente a nostro agio quando facciamo la proposta di matrimonio, senza la necessità di vestirci, quindi, con abiti eleganti o molto lunghi e stretti: sentiamoci a nostro agio, vestiamoci come ci vestiremmo ad una semplice cena, oppure come facciamo tutti i giorni...Dev'essere un momento particolarmente intimo, in questo modo spingeremo davvero l'altra persona ad accettare la nostra proposta di matrimonio: dobbiamo però scegliere cosa fare, se organizzare cene e festeggiamenti o soltanto una proposta intima, in base al carattere del nostro fidanzato...Attenzione però a scegliere attentamente: se siamo indecisi, sarà meglio fare una proposta intima e, se accetta, chiedergli di organizzare una piccola festa in vista dell'imminente matrimonio, che poi prepareremo in tutta calma...Verifichiamo se l'altra persona sta pensando lo stesso di proporci il matrimonio...E' un po' nervosa quando ci parla, ci sembra che voglia chiederci qualcosa ma non ha il coraggio di farlo, oppure inizia ad interessarsi ad abiti da sposa o alle nozze degli altri? Se la persona inizia a mostrare un certo interesse verso i matrimoni dei nostri amici o conoscenti, forse vuole chiederci in matrimonio e per questa ragione potremo anticiparlo, se proprio non ce la facciamo ad aspettare...Prima di fare una proposta di matrimonio, facciamo in modo di comprendere se sta programmando il suo futuro assieme a noi, oppure vorrebbe semplicemente vivere alla giornata...
Come orientarsi tra convivenza e matrimonio
Come orientarsi tra convivenza e matrimonio (estratti)

...La convivenza o il matrimonio? Siamo pronti per le nozze o vogliamo solo convivere? La convivenza è la scelta più giusta se non siamo davvero sicuri al 100% della persona con cui vogliamo trasferirci...Vivere insieme significa condividere davvero tutto ed è questo il motivo per il quale, se abbiamo timore che poi la relazione possa fallire subito dopo il matrimonio, iniziamo da una semplice convivenza per vedere come ci troviamo a vivere con un'altra persona e distribuire i lavori di casa con quest'ultima...L'altra persona potrebbe non essere interessata al matrimonio con rito cristiano perché atea, oppure potrebbe appartenere ad un'altra religione...
Come preparare l'addio al celibato
Come preparare l'addio al celibato (estratti)

...Come da tradizione lo sposo festeggia il giorno prima del matrimonio per celebrare il suo ultimo giorno da scapolo, da persona single e libera: questo tipo di festa può essere differente a seconda della persona, che quindi dobbiamo conoscere per organizzare un addio al celibato che sia di suo gradimento...Inoltre, non è detto neanche che i festeggiamenti di addio al celibato vogliano essere fatti il giorno prima del matrimonio, come generalmente impone la tradizione: questo perché si corre il rischio di far tardi la sera e, in particolar modo se il matrimonio sarà presto al mattino, ci si può svegliare completamente distrutti e poco desiderosi di affrontare un'altra giornata ricca di festeggiamenti ed emozioni varie...Per questa ragione, si tende a preferire l'organizzazione dell'addio al celibato fino a tre giorni prima, onde evitare disastri al risveglio del giorno del matrimonio...La lista di chi inviteremo dovrà essere pronta e non dovrà ovviamente coincidere con gli invitati del matrimonio: dovremo inoltre tenere fin da subito in considerazione l'idea di fare in fretta prenotazioni a sale, anche da ballo, ristoranti, bar e sale da karaoke se sarà necessario...
Come recuperare il matrimonio
Come recuperare il matrimonio (estratti)

...Litighiamo costantemente oppure ci rendiamo conto che il nostro matrimonio non è più come una volta, perché manca il dialogo, manca l'entusiasmo, manca l'allegria? Allora tentiamo di inventare qualche metodo efficace perché torni a regnare l'entusiasmo all'interno della nostra coppia e perché la serenità riprenda ad essere di casa, senza più litigi né altre cose...Dobbiamo ravvivare la fiamma che è classica in ogni matrimonio, non dobbiamo comportarci come se stessimo sempre lavorando, svolgendo degli obblighi, dobbiamo anche vivere in allegria: entriamo nella stessa ottica dentro cui eravamo entrati subito dopo le nozze, quella dell'entusiasmo, che vuole che qualunque tipo di problema e qualunque disgrazia succeda venga affrontata assieme...E' necessario, quindi, avere un comportamento non che sia impeccabile e necessariamente servizievole: dobbiamo comportarci in modo naturale e senza sottometterci pur di salvare il matrimonio, ma counque comoportarci in maniera entusiasta e felice, senza correre il rischio di trasformare la vita quotidiana in noiosa pesantezza...Evitiamo la monotonia e quasi certamente salveremo il nostro matrimonio!...
Come rendere felice la propria moglie
Come rendere felice la propria moglie (estratti)

...Il matrimonio, magari, va avanti da qualche anno e siamo convinti di non essere riusciti a fare abbastanza per far sorridere nostra moglie, per farla sentire felice ogni giorno, per farla sentire appagata dalla sua vita...Le persone vanno sorprese, le sorprese danno felicità, ed è una regola fondamentale soprattutto nel matrimonio...Sorprendere significa questo, ed è la miglior medicina per tutti i tipi di relazione, che sia un matrimonio, ma anche un'amicizia o un rapporto tra parenti...
Come ritrovare la felicità dopo avere divorziato
Come ritrovare la felicità dopo avere divorziato (estratti)

...Innanzitutto dobbiamo ricercare le ragioni per le quali questo matrimonio è finito...Semplicemente non c'era più amore e nemmeno il rapporto civile con cui in genere si tira avanti una convivenza? Oppure l'altra persona ci ha tradito? O abbiamo deciso di comune accordo di divorziare perché ci siamo resi conto che il nostro matrimonio non da' né soddisfazione né felicità a nessuno dei due? Qualunque sia la motivazione, una volta compresa dovremo mettere da parte i sensi di colpa...Saremo sempre in due a renderci conto che il matrimonio è finito...Dobbiamo evitare di pensare che la nostra unione sia stata un fallimento, perché, al contrario di quello che molto spesso si crede prima del matrimonio o dopo i primissimi anni, la convivenza non dura per sempre...Il matrimonio, se non altro, è un mezzo per raggiungere la felicità o per vivere tutti i giorni con una persona alla quale vogliamo molto bene (ed è quindi sempre sinonimo di voler raggiungere la gioia quotidiana): se abbiamo raggiunto questo immenso traguardo che per un periodo ci ha portato davvero la massima serenità, allora vuol dire che abbiamo fatto la cosa giusta...
Come scegliere e vestire i paggetti
Come scegliere e vestire i paggetti (estratti)

...I paggetti sono un elemento molto importante nel nostro matrimonio, perché daranno un tocco speciale all'atmosfera e soprattutto ci permetteranno di mettere su un piedistallo i nostri bambini più cari...Puntiamo quindi alla comodità degli abiti, anche considerando che durante il matrimonio i bambini potranno anche giocare e correre, ma non rinunciamo alla classe e all'eleganza...I vestiti dei paggetti dovranno essere simili allo stile dei vestiti degli sposi e degli invitati, oltre che seguire alla perfezione il tema del matrimonio (ammesso che non sia uno classico)...In linea generale si crede che nessuno oltre la sposa debba essere vestito di bianco, e si può seguire questa tradizione vestendo le bambine in un altro modo: sarà ugualmente elegante se le vestiremo con il classico colore candido, anzi, forse nel caso di un matrimonio in spiaggia o comunque all'aria aperta daranno un tocco di classe speciale...
Come scegliere il trucco della sposa
Come scegliere il trucco della sposa (estratti)

...Da sempre la sposa deve essere bellissima durante il giorno del suo matrimonio, esattamente come lo sposo che in verità, però, non deve farsi carico di prestare attenzione ad alcuni dettagli come la pettinatura ed il trucco...A parte ciò, le spose devono assolutamente considerare che il trucco è l'elemento più importante (dopo l'abito) per rendere bellissima una donna nel giorno del suo matrimonio: saranno proprio l'ombretto, il fard, il rossetto e l'eyeliner a migliorare i lineamenti della sposa, non evidenziarne alcuni meno gradevoli, ad esaltare il colore degli occhi e tutti gli altri dettagli che senza dubbio migliorano l'aspetto della sposa...Nel caso in cui ci piacesse l'ombretto bianco potremo dare soltanto una leggerissima passata che faccia notare a malapena quel colore, poiché in qualunque caso (occhi chiari, occhi scuri) non è molto consigliato né per il giorno del matrimonio né come trucco in generale...La "nail art" non è insomma un elemento indispensabile nel corso del nostro matrimonio ma potrà senza dubbio dare un tocco speciale di estrema originalità alle nostre nozze, sebbene non sia una cosa contemplata nel Galateo e nel trucco delle nostre nozze...
Come scegliere l'abito da damigella
Come scegliere l'abito da damigella (estratti)

...Le damigelle sono da sempre tra gli elementi più importanti di un matrimonio, soprattutto perché saranno rappresentate dalle nostre amiche più intime, oppure da un parente strettissimo...Per quanto concerne la lunghezza dell'abito, possiamo anche far indossare alle nostre damigelle un vestito corto, qualora fossero d'accordo, naturalmente; in linea generale, però, l'abito degli invitati del matrimonio e quindi in particolar modo delle damigelle è lungo e generalmente chiaro...Scegliamo inoltre un vestito adatto alla stagione, al luogo in cui si svolgerà la cerimonia, al tema del matrimonio in generale e a tutto quanto il resto: insomma, abbiniamo alla perfezione anche l'abito della damigella e il nostro matrimonio sarà davvero perfetto, e soprattutto elegante!...
Come scegliere la sala per il ricevimento
Come scegliere la sala per il ricevimento (estratti)

...Bisogna tenere in considerazione una moltitudine di aspetti, come ad esempio una sala che non entri in contrasto con il tema del matrimonio in generale, che sia anche adatto, perché no, alla nostra personalità e all'abito da sposa che abbiamo scelto...E quali sono, quindi, tutti questi aspetti da considerare?Innanzitutto, prima di scegliere le due location fondamentali per il nostro matrimonio, bisogna già sapere indicativamente il numero degli invitati, e questo non significa aver già spedito gli inviti a partecipare, ma sapere più o meno in quanti parteciperanno...A proposito di movimento, se il nostro matrimonio sarà composto anche da balli sfrenati o se semplicemente si ballerà, dovremo fare in modo di scegliere una sala apposita che permetta di mettere in pratica tutti i passi di danza, anche quelli più vivi e iperattivi...Proprio per quanto concerne le decorazioni, dobbiamo assolutamente informarci a fondo sulla scelta della sala perché, in particolar modo se stiamo parlando di un matrimonio sfarzoso oppure una cerimonia di nozze dove le decorazioni di certo non mancheranno (succede quando i due sposi ci tengono in modo particolare al tema scelto, per esempio), potremmo non avere abbastanza libertà di decorare come vogliamo e dove vogliamo...
Come scegliere le bomboniere per le nozze
Come scegliere le bomboniere per le nozze (estratti)

...Il matrimonio è tra gli eventi più importanti della propria vita, un momento da incorniciare, da ricordare, che bisogna rendere ancora più straordinario di quanto non lo sia già...Averle ci ricorderà dei momenti molto felici del nostro matrimonio...Un portafoto con una simpatica immagine degli sposi potrà far piacere ai parenti e agli amici più stretti, ma non è detto che risulti così gradevole anche da chi ci conosce meno; ad ogni modo non dimentichiamo i confetti e neppure il foglio da inserire all'interno della confezione (altro elemento che dovrà essere scelto attentamente) con il nome degli sposi o anche il cognome, ed ovviamente la data del matrimonio...
Come scegliere le scarpe dello sposo
Come scegliere le scarpe dello sposo (estratti)

...Per questo motivo dovremo dedicare molti momenti alla scelta delle scarpe, che dovranno abbinarsi senza dubbio all'abbigliamento, al tema della pettinatura e al tema generale del matrimonio, oltre che a rispettare certe tradizioni del matrimonio...E quindi, abbandonando l'idea che dovrà essere perfetta solo la sposa, come dovranno essere le scarpe del fanciullo che si unirà in matrimonio? Scegliamo con molta attenzione le nostre scarpe, e vediamo ora quali sono gli aspetti a cui guardare con maggiore cura...Non vale lo stesso discorso per gli sposi che hanno deciso di "infrangere" le classiche regole del matrimonio e hanno deciso di optare per colori più sgargianti o maggiormente insoliti: sceglieremo dunque la tonalità delle scarpe in base all'abbigliamento generale, prestando più che altro attenzione alle caratteristiche richieste dal punto di vista della tipologia delle scarpe e non del colore...
Come vestirsi ad un matrimonio
Come vestirsi ad un matrimonio (estratti)

...certo, sono gli elementi più importanti di un matrimonio dopo gli sposi, ma cos'è un matrimonio senza invitati? Per questo motivo, nel caso in cui fossimo stati invitati ad un matrimonio in qualità di invitati, dovremo assolutamente prestare una grande attenzione all'abbigliamento e ai vestiti che indosseremo, oltre che ai piccoli dettagli come i gioielli, le scarpe e altri piccoli accessori che invece sono fondamentali nell'abbigliamento di un invitato...Non è certamente uno stile molto diffuso in Italia, ma non ci sono assolutamente problemi se si decide di optare coraggiosamente per questo stile, dato che ci si dimostrerà di classe in egual misura: anzi, è possibile anche che il caratteristico cilindro aggiunga un tocco in più alla nostra eleganza, specialmente se è adeguato al tema del matrimonio al quale stiamo partecipando...Sebbene sia sempre giusto osare e valorizzare le forme del proprio corpo anche nei momenti più formali, sarebbe preferibile (soprattutto se si tratta di un matrimonio in chiesa) evitare vestiti troppo corti, con scollature troppo profonde o trasparenti in alcuni punti, con spacchi troppo lunghi o cose di questo genere, che potrebbero risultare addirittura eccessivi o volgari considerando il contesto...Invece, se si tratta di un matrimonio all'aperto e quindi estivo, vanno benissimo tutti i colori chiari, che ci daranno senza dubbio un tocco di fascino in più; prestiamo attenzione anche alla moda dell'anno, per essere certi di non sbagliare un colpo...
Il matrimonio in casa
Il matrimonio in casa (estratti)

...Se non sopportiamo i matrimoni sfarzosi, magari anche celebrati in posti insoliti improbabili, ma non adoriamo particolarmente anche le tradizioni (o per pigrizia non vogliamo spostarci troppo, alternativa da non escludere), possiamo optare per un semplice, tranquillo ma allo stesso tempo originale ed elegante matrimonio in casa, dove potremo organizzare decorazioni e luci in tutta tranquillità, senza nemmeno dover chiedere permessi...Ma come si fa a preparare un matrimonio in casa? E' possibile? Innanzitutto bisogna pensare allo spazio...Abbiamo a disposizione un giardino o qualcosa all'interno in caso di brutto tempo, ottimo per far entrare tutti gli invitati? O semplicemente speriamo che non piova, facendo stare i nostri ospiti all'aperto comunque vada? Nel caso in cui lo spazio all'interno non fosse sufficiente, ma noi non fossimo intenzionati a rinunciare all'insolito e gradevole matrimonio in casa, possiamo allestire (ovviamente facendoci aiutare da qualche esperto, che poi smonterà la costruzione alla fine del matrimonio) una struttura all'esterno, anche solo un piccolo tetto, sotto il quale far riparare gli ospiti...Ad ogni modo, anche nell'organizzazione del matrimonio in generale potrebbero presentarsi problemi: non possiamo assolutamente pensare di cucinare noi per il banchetto...Sarà necessario ingaggiare qualche chef a disposizione, che possa preparare i pasti senza problemi per il nostro matrimonio...Nel caso il nostro matrimonio si svolgesse di sera, regalano una certa atmosfera (specialmente per chi ama queste cose) le candele e le lanterne da lanciare: quelle che andranno più in alto porteranno fortuna agli sposi...Attenzione, però, nel caso in cui nel nostro giardino ci fosse qualche costruzione in legno, agli incendi!Non dimentichiamo che in moltissimi paesi esteri le nozze in casa sono davvero frequenti: è per questo motivo che potremo trovare delle agenzie specializzate inglesi o americane in Italia, che potranno preparare il nostro matrimonio occupandosi anche di sbrigare le pratiche necessarie...Si occuperanno dell'erba del giardino e delle decorazioni, evitando che nascano degli ostacoli nel corso della preparazione del matrimonio...Qualora non rientrasse nelle nostre possibilità ingaggiare qualche esperto per la dettagliata preparazione del matrimonio, sarà necessario pensare a moltissimi dettagli che altrimenti non spetterebbero a noi: ad esempio, i tavoli da allestire all'esterno, le tovaglie, le sedie ed eventualmente i coprisedie, i palloncini all'ingresso del recinto, i fiocchi, magari molte foto di famiglia per rendere l'atmosfera più intima, le luci per quando arriverà il buio, il banchetto e moltissimi altri dettagli a cui in altre occasioni non avremmo prestato attenzione!Nonostante ciò, però, non rinunciamo assolutamente e per nessun motivo alla cerimonia in casa soltanto per gli ostacoli che eventualmente potrebbero nascere: il matrimonio in casa è molto suggestivo e consigliabile per coloro che vogliono compiere il grande passo soltanto in compagnia dei parenti stretti e degli amici più cari...
Il menu del matrimonio
Il menu del matrimonio (estratti)

...Un aspetto importantissimo della cerimonia di nozze riguarda proprio il menu del matrimonio, che certamente aggiunge un tocco speciale ai nostri festeggiamenti e al nostro magnifico giorno, in cui dovremo soddisfare anche gli invitati...E' bene evidenziare che non si può parlare di un "menu di matrimonio" consigliatissimo per chiunque ed ovunque: in Italia le tradizioni sono differenti, dato che nelle località di mare o in alcune specifiche regioni del territorio si predilogono soprattutto portate abbondanti e a base di pesce...Bisogna fare in modo, valutando anche quest'aspetto, a non rendere il menu qualcosa di "standard" e di poco colorato, ma di qualcosa che possa rispecchiare le nostre tradizioni, quello che mangia la gente e quello che può significare il nostro matrimonio: giochiamo con i colori, con la stagione nel corso della quale stiamo celebrando le nozze, con le festività verso cui ci avviciniamo, con la regione in cui viviamo...Facciamo in modo che tutti gli invitati si sentano a loro agio e che il menu sia compatibile con le usanze, le tradizioni, le abitudini di tutti e che nessuno abbia "minore importanza" sotto questo punto di vista; è ovvio anche che nel caso in cui il matrimonio si celebrasse nel pomeriggio o nel tardo pomeriggio non potremo preparare un lungo pranzo completo, considerando che magari gli invitati si saranno già serviti precedentemente, ma un semplice buffet ricco di dolciumi di nuovo in grado di soddisfare il palato anche più esigente e diverso...Nel caso stessimo parlando di un matrimonio di mattina, è ovvio che a questo punto si dovrà pensare ad un antipasto, un primo, un secondo e via discorrendo, dunque un vero e proprio "pranzo completo": contrariamente a quanto si possa credere, il dolce non è obbligatorio ma si mangerà successivamente...Ricordiamoci anche che sarà indispensabile la presenza dei vini che dovrà consigliarci il sommelier e, sebbene ovviamente sarà soltanto a lui e ai suoi suggerimenti preziosi che ci dovremo affidare, non bisognerà dimenticare che i vini che non mancano a nessun matrimonio (né devono mancare) sono lo champagne e il prosecco...
Il wedding planner
Il wedding planner (estratti)

...Generalmente le aziende di wedding planner, essendo davvero organizzazioni professionali con moltissimi dipendenti al seguito, specializzati ed esperti nel campo, hanno un costo superiore che potrebbe disturbarci o non essere adatto alle nostre esigenze; è anche vero che il problema del costo può presentarsi anche chiedendo aiuto a dei privati che poi non offrirebbero le stesse garanzie di affidabilità e sicurezza nell'organizzazione del nostro matrimonio...Il wedding planner ha un ruolo fondamentale perché definirà tutto il matrimonio nei minimi dettagli: location, sala, abito da sposa, preparativi, decorazioni, davvero tutto, e l'aspetto speciale è che farà tutte queste sorprendenti cose restando nel budget che prefisseremo sin dal primo incontro...Come abbiamo detto, però, wedding planner non solo ci garantirà il fatto che il budget resterà quello che abbiamo scelto, ma farà anche in modo di rendere il nostro matrimonio esattamente come lo vogliamo, scegliendo tutte le decorazioni e tutto il resto con un fondamentale criterio di estrema eleganza e classe, e dunque non ci sarà bisogno di informarsi approfonditamente sulle tradizioni e su ciò che chiede il Galateo in proposito...Attenzione, attenzione, attenzione in qualunque campo del nostro matrimonio, quindi!...
Le migliori acconciature per la sposa
Le migliori acconciature per la sposa (estratti)

...Si sa che tra gli elementi più importanti di un matrimonio, dal punto di vista della bellezza e dei preparativi, ci sono i capelli della sposa, che devono assolutamente essere impeccabili e valorizzare i tratti del viso, che ovviamente variano in base al soggetto...E' per questo motivo che bisogna sempre approfondire, magari rivolgendosi ad un parrucchiere ma avendo già le idee chiare per evitare qualunque complicazione, quali capelli preferiamo avere durante il fatidico giorno: di cosa ci dobbiamo occupare, quindi? Quali sono gli aspetti da tenere maggiormente in considerazione quando ci si organizza per essere perfette al massimo durante il giorno delle nozze? Per il matrimonio sono certamente più gettonati e consigliati i capelli legati, che però sono sconsigliati per coloro che hanno il viso eccessivamente tondo o "spigoloso", dato che i capelli sciolti (assieme al velo da sposa) limitano la visibilità di questi difetti...Non dimentichiamo inoltre di puntare anche sulla bellezza del trucco, e quindi optando per la semplicità dell'acconciatura: non c'è bisogno di perdere ore per fare una pettinatura che rischia di disfarsi durante il matrimonio o di perdere la propria bellezza, si può anche scegliere di ordinare i propri capelli in un modo sobrio, elegante, ma anche molto carino e adeguato ai lineamenti del nostro viso...
Le pratiche da disbrigare per il matrimonio
Le pratiche da disbrigare per il matrimonio (estratti)

...Innanzitutto, prima di capire quello che faremo, bisogna decidere se faremo un semplice matrimonio civile o prediligeremo la cerimonia cattolica...Dopo aver stabilito in tutta calma se il nostro sarà un matrimonio civile o che seguirà il rito cattolico, inizieremo ad informarci sulle pratiche burocratiche da sbrigare...Se abbiamo deciso di convolare a nozze in comune, seguendo il rito civile, dovremo recarci (o far recare il nostro promesso sposo o la nostra promessa sposa) nell'Ufficio di Stato Civile più vicino a noi, richiedendo l'appuntamento per la promessa di matrimonio, e naturalmente firmando la documentazione richiesta...Per il momento non ci resterà che attendere il giorno in cui chi di dovere ci contatterà per elencarci le date in cui è possibile effettuare il matrimonio; noi ne sceglieremo una tra quelle che ci verranno date, e sarà quella (naturalmente) la data nella quale ci sposeremo...Finito questo punto, dovremo portare a termine il cosiddetto "Consenso", ovverosia il momento in cui un testimone ed un genitore si recheranno presso il Comune di Residenza, anche per dare il via alla pubblicazione dei manifesti in comune, dove ci saranno scritte le nostre informazioni, il luogo, la data e l'orario del nostro matrimonio...Se abbiamo invece stabilito che il nostro sarà un matrimonio religioso, dovremo portare in chiesta il certificato di battesimo di entrambi gli sposi, il certificato di libero ed il certificato di cresima; sia quest'ultimo che quello di battesimo, possono essere richiesti nella nostra parrocchia di riferimento...E' in ogni caso bene ricordare che non si può effettuare il matrimonio con cerimonia religiosa se uno dei due sposi non è mai stato battezzato...Arrivati fin qui si può dire che non resta altro che scegliere l'abito, il luogo, e tutti i dettagli per avere il matrimonio che abbiamo sempre sognato!...
Le vacanze insieme per salvare la vita di coppia
Le vacanze insieme per salvare la vita di coppia (estratti)

...Tralasciando il viaggio di nozze, l'immagine classica degli sposini li ritrae viaggiando per il mondo, magari anche con i loro figli; l'idea della vacanza insieme è molto frequente quando il matrimonio non va bene e si desidera consolidarlo definitivamente a tutti i costi...Eppure non è un toccasana come molto spesso si crede, anzi, una vacanza insieme può guastare irrimediabilmente il nostro matrimonio già compromesso...Per tentare di salvare un matrimonio è giusto provarle tutte, ma molti esperti consigliano semplicemente di lasciare che le cose accadano, sia nel bene che nel male; ciò detto, non è sempre vero che una vacanza può unire...La voglia di viaggiare è comprensibilissima ma non può essere sfruttata per aggiustare il matrimonio...Se invece il matrimonio va bene, non preoccupiamoci del rischio di litigi in vacanza: i litigi sono normali, succedono tra parenti, sono un classico fra amici, addirittura madri e figli, sono cose quindi del tutto normali...
Matrimonio civile e matrimonio religioso
Matrimonio civile e matrimonio religioso (estratti)

...Si sta diffondendo sempre di più l'abitudine di sposarsi in Comune invece di scegliere l'anticamente più comune matrimonio in chiesa, che mentre appunto prima era la regola, adesso si sta trasformando in una scelta indubbiamente più rara ma non meno diffusa di quella del matrimonio in Comune...Quali sono le differenze tra le due celebrazioni? Cosa cambia, cosa dovremo cambiare in base alla decisione e qual è la scelta più adatta a noi? Potrebbero insorgere complicazioni qualunque sia la nsotra scelta finale? Ecco svelati tutti i "segreti" del matrimonio in Comune, che resta un punto interrogativo per moltissimi promessi sposi...Innanzitutto, guardando al "futuro" e a quello che potrebbe succedere, evenutalmente, se le cose non funzionassero correttamente, si potrebbe dire che esistono delle differenze piuttosto evidenti per quanto concerne l'annullamento del matrimonio civile e di quello religioso...Se per quest'ultimo, infatti, spiegandolo in parole semplici, bisognerà aver infranto qualche sacramento per poter richiedere un annullamento ufficiale e per potersi dunque risposare in chiesa, per il matrimonio civile dovranno esserci motivi molto fondati per chiedere un annullamento totale ed ufficiale...Per quanto concerne invece il matrimonio in sé, bisogna senza dubbio parlare delle differenze nelle celebrazioni, perché il matrimonio religioso certamente darà un tucco in più di fiabesco, la cerimonia durerà di più, sarà più bella e suggestiva, mentre quella del matrimonio civile è estremamente breve, per nulla cantata e generalmente non è suggestiva...Qualora decidessimo di fare le cose in grande in un altro luogo pur mantenendo sempre il rito civile, non dimentichiamoci delle spese e dei tempi che richiederà l'organizzazione e l'allestimento; questo non significa che dopo la celebrazione non si potrà organizzare un matrimonio meraviglioso con tutti gli invitati che desideriamo, e gli stessi identici festeggiamenti...E soprattutto non bisogna dimenticarsi che, oltre tutti questi aspetti pratici, non bisogna dimenticarsi anche l'aspetto della propria fede e religiosità: scegliete anche in base a questo, se volete un matrimonio agli occhi della legge o un matrimonio agli occhi del Dio nel quale credete...
Quando sposarsi in spiaggia e perché
Quando sposarsi in spiaggia e perché (estratti)

...Non è abitudine della chiesa permettere che venga celebrato un matrimonio in un luogo che non sia la parrocchia presso cui ci siamo rivolti inizialmente, per questa ragione dovremo scegliere di celebrare un matrimonio civile, oppure cambiare idea circa l'affascinante location sulla spiaggia...Se abbiamo deciso di celebrare sulla spiaggia il nostro matrimonio civile, non ci resterà che controllare l'elenco delle regioni che danno la possibilità di effettuare la celebrazione in riva al mare: una volta stabilito nella nostra regione e nel nostro Comune è possibile sposarsi in spiaggia, sarà necessario ricordare che bisognerà pagare la cosiddetta “uscita di servizio” del funzionario dei servizi demografici...Prima di cominciare la procedura, sarà indispensabile (ovviamente) individuare un ufficiale comunale che sia disposto a sposare i due promessi sulla spiaggia: non sarà un'impresa complicata poiché, come abbiamo detto, l'idea del matrimonio al mare si sta diffondendo sempre di più...Proprio da questi wedding planner viene consigliato il matrimonio nel mese di giugno (sempre qualora volessimo sposarsi con il bel tempo in spiaggia): altrimenti dovremo aspettare settembre, ottobre, novembre e i mesi freddi, visto che l'albergo a cui ci rivolgeremo o lo stabilimento non sarà intenzionato a rinunciare a turisti e bagnanti...Dunque non rinunciate al vostro sogno e celebrate il matrimonio in spiaggia: basteranno piccoli accorgimenti!...
Sposarsi senza spendere troppo
Sposarsi senza spendere troppo (estratti)

...Soprattutto in alcune mentalità, il matrimonio è all'insegna dello sfarzo: ci si sposa facendo grandi feste, magari fuochi d'artificio, balli, e cose di questo genere...A questo punto, se ci è possbile chiedendo prestiti a tutti i familiari che vorranno partecipare al matrimonio, dovremo organizzare per filo e per segno le nostre nozze in maniera tale da poter fare tutto quello che abbiamo programmato senza dover necessariamente evitare di fare quello che vorremmo fare...Non facciamo un matrimonio veloce, qualunque avvenimento sia successo non possiamo permetterci di trovare tutto il denaro e di organizzare un matrimonio economico in poco tempo, magari anche meno di un mese...In questo periodo, generalmente, le sale non hanno costi molto elevati e troveremo poche persone, in modo tale da riuscire a risparmiare anche su quest'aspetto del matrimonio...Invitiamo le persone più care, gli amici che ci tengono di più a venire, non dobbiamo necessariamente invitare tutti i compaesani, i vicini di casa, i colleghi di lavoro e quelle persone che probabilmente vogliono solo partecipare ad una festa o assistere ad un matrimonio come se fosse un divertimento...Facciamo selezione e scegliamo soltanto le persone che ci tengono a vedere il nostro matrimonio perché hanno seguito la nostra relazione prima delle nozze e perché ci vogliono bene...