Anima

Tag anima, informazioni sul vocabolo anima e giochi di parole, frasi, immagini, articoli e libri su anima, che contengono la parola di dizionario anima, originali e gratis

Informazioni sulla parola anima e giochi di parole


Parola di vocabolario anima: sostantivo femminile costituito da cinque lettere, di cui due consonanti e tre vocali.

Le lettere che costituiscono la parola sono: a, n, i, m, a, ossia due a, una n, una i e una m.

Parola con le lettere invertite: amina. Si tratta di una parola bifronte, ossia di una parola che, letta al contrario, risulta essere una diversa parola sensata.

Altre parole di tipo sostantivo femminile costituite da cinque lettere, di cui due consonanti e tre vocali: acqua, alcea, almea, ansia, appia, arena, baita, balia.

Parole che contengono la parola anima:


Parole che contengono all'interno la parola data: nessuna parola disponibile.

Parole che iniziano con la parola data: animale (animale), animazione (animazione).

Parole che finiscono con la parola data: nessuna parola disponibile.

Parole contenute nella parola anima:

Nessuna parola contenuta nella parola data disponibile.

Anagrammi della parola anima:

Anagrammi semplici, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola, ossia scambiandole di posizione: amina, mania.

Anagrammi complessi, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola ripetendole un diverso numero di volte: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute sostituendo una sola lettera della parola anima:


Parole ottenute per sostituzione di una lettera all'interno della parola data: azima (azima).

Parole ottenute per sostituzione della lettera iniziale della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole ottenute per sostituzione della lettera finale della parola data: animo (animo).

Parole ottenute eliminando una sola lettera della parola anima:

Nessuna parola ottenuta per eliminazione di una sola lettera della parola data disponibile.

Parole ottenute aggiungendo una sola lettera alla parola anima:

Nessuna parola ottenuta per aggiunta di una sola lettera alla parola data disponibile.

Sciarade con la parola anima:

Sciarade semplici, ottenute giustapponendo alla parola altre parole: nessuna parola disponibile.

Nomi di persona e di animali associabili alla parola anima


Nomi di persona e di animali costituiti da cinque lettere, di cui due consonanti e tre vocali:

Aabid, Aadam, Aadan, Aadil, Aahna, Aakav, Aakif, Aakil, Aalam, Aaley, Aalif, Aalim, Aalok, Aamil, Aamin, Aamir, Aamor, Aanan, Aaqib, Aaqil, Aarah, Aarav, Aaric, Aarif, Aarne, Aarod, Aaron, Aasaf, Aasif, Aasim, Aatif, Aatiq, Aatto, Aatun, Aazim, Abaan, Abana, Abasi.

Nomi di persona e di animali costituiti soltanto dalle lettere della parola anima:

Aamani, Aamin, Aamina, Amani, Amin, Amina, Aminia, Anima, Imaan, Imani, In'am, Inaam, Maina, Manami, Mani, Mania, Manini, Miana, Mianna, Miina, Mina, Minanna, Minna, Naim, Naima, Nami, Nima, Nimai.

Nomi di persona e di animali costituiti dalle lettere della parola anima e da altre lettere:

AA'ishah-Amina, Aaminah, Aani Fatimah Khatoon, Abdal Muhsin, Abdirahman, Abdul Naim, Abhiman, Abhimanini, Abhimanya, Abhimanyu, Abhramani, Achaemenius, Achimenes, Adamina, Adamine, Adaminna, Adinam, Admina, Aemilianus, Aeonium, Agnimukha, Ahriman, Aiden-Marie, Aimiliana, Aimilionia, Aimon, Ainmire, Akemini, Algimantas, Alimana, Alimanna, Almiran, Amadian, Amaialyn, Amalasuintha, Amalaswinth, Amalina, Amanaki, Amancio, Amandia, Amandielle, Amandina, Amandine, Amandio, Amandria, Amaneisha, Amanika, Amantius, Amatina, Amayalin.

Città associabili alla parola anima


Nomi di città costituiti da cinque lettere, di cui due consonanti e tre vocali:

Acate (in provincia di Ragusa), Acuto (in provincia di Frosinone), Adria (in provincia di Rovigo), Agira (in provincia di Enna), Algua (in provincia di Bergamo), Alife (in provincia di Caserta), Allai (in provincia di Oristano), Amaro (in provincia di Udine), Amato (in provincia di Catanzaro), Ameno (in provincia di Novara), Anela (in provincia di Sassari), Anzio (in provincia di Roma), Aosta (in provincia di Aosta), Apice (in provincia di Benevento), Apiro (in provincia di Macerata), Ardea (in provincia di Roma), Arena (in provincia di Vibo Valentia), Arese (in provincia di Milano), Arola (in provincia di Verbano-Cusio-Ossola), Arona (in provincia di Novara), Ascea (in provincia di Salerno), Asola (in provincia di Mantova), Asolo (in provincia di Treviso), Asuni (in provincia di Oristano), Atina (in provincia di Frosinone), Aulla (in provincia di Massa-Carrara), Avise (in provincia di Aosta), Avola (in provincia di Siracusa), Azzio (in provincia di Varese), Badia (in provincia di Bolzano), Bairo (in provincia di Torino), Baiso (in provincia di Reggio nell'Emilia), Baone (in provincia di Padova), Bieno (in provincia di Trento), Bione (in provincia di Brescia).

Nomi di città costituiti soltanto dalle lettere della parola anima:

Nessuna città contenente soltanto le lettere della parola data disponibile.

Nomi di città costituiti dalle lettere della parola anima e da altre lettere:

Adrara San Martino (in provincia di Bergamo), Agliano Terme (in provincia di Asti), Albissola Marina (in provincia di Savona), Alimena (in provincia di Palermo), Aliminusa (in provincia di Palermo), Altavilla Monferrato (in provincia di Alessandria), Amaroni (in provincia di Catanzaro), Andorno Micca (in provincia di Biella), Antonimina (in provincia di Reggio Calabria), Anzola dell'Emilia (in provincia di Bologna), Arcinazzo Romano (in provincia di Roma), Armungia (in provincia di Sud Sardegna), Assemini (in provincia di Cagliari), Avigliano Umbro (in provincia di Terni), Azzano Decimo (in provincia di Pordenone), Bagnara di Romagna (in provincia di Ravenna), Bagno di Romagna (in provincia di Forlì-Cesena), Bagnolo Piemonte (in provincia di Cuneo), Barberino di Mugello (in provincia di Firenze), Barumini (in provincia di Sud Sardegna), Bastia Mondovì (in provincia di Cuneo), Bellaria-Igea Marina (in provincia di Rimini), Bellinzago Lombardo (in provincia di Milano), Belmonte del Sannio (in provincia di Isernia), Belmonte in Sabina (in provincia di Rieti), Bodio Lomnago (in provincia di Varese), Borgo San Giacomo (in provincia di Brescia), Borgo San Martino (in provincia di Alessandria), Borgomasino (in provincia di Torino), Bova Marina (in provincia di Reggio Calabria), Brindisi Montagna (in provincia di Potenza), Brusimpiano (in provincia di Varese), Caerano di San Marco (in provincia di Treviso), Cagnano Amiterno (in provincia di L'Aquila), Cairo Montenotte (in provincia di Savona), Calamonaci (in provincia di Agrigento), Cambiano (in provincia di Torino), Camerata Picena (in provincia di Ancona), Camerino (in provincia di Macerata), Camigliano (in provincia di Caserta), Camini (in provincia di Reggio Calabria), Camino (in provincia di Alessandria), Camino al Tagliamento (in provincia di Udine), Camisano (in provincia di Cremona), Camisano Vicentino (in provincia di Vicenza), Campagna Lupia (in provincia di Venezia), Campagnano di Roma (in provincia di Roma), Campagnatico (in provincia di Grosseto), Campagnola Emilia (in provincia di Reggio nell'Emilia), Campegine (in provincia di Reggio nell'Emilia).

Argomenti e tag correlati alla parola anima


Argomenti che contemplano il tag anima:

anima dolce, anima partecipe, dolce anima, grande anima, nobile anima.

Tag correlati al tag anima:

Nessun tag correlato al tag dato disponibile.


Frasi, immagini, articoli e libri contenenti la parola anima


Frasi che contengono la parola anima

Alcune frasi che contengono la parola anima:

Notte nottina
Notte nottina, porgimi la manina. Anche se sei lontana, ti voglio un bene dell'anima. Ti auguro una buona notte, altre cento volte. Prima ti addormenterai, prima mi sognerai
Ogni giorno aspetto di vederti
Da quando ti ho incontrato, la mia anima non si dà pace quando sei lontano da me. Ogni giorno aspetto di vederti perché questo è quello che chiede il mio cuore
Baciami amore
Baciami amore e in cambio ti accarezzerò l'anima con un dolcissimo abbraccio
Dammi la manina
Dammi la manina e voleremo lontano insieme con la mente, per una volta, solo io e te, due corpi, solo un'anima
Sei come un fulmine a ciel sereno
Come un fulmine a ciel sereno sei entrato nella mia vita squarciando il mio cuore e rapendomi l'anima con impeto inaudito, con velocità supersonica, come un lampo che fende il cielo buio donandogli una overdose di luce



Immagini che contengono la parola anima

Alcune immagini che contengono la parola anima:

Parco spettrale non frequentato da anima viva in autunno
Immagine anima Parco spettrale non frequentato da anima viva in autunno



Libri che contengono la parola anima

Alcuni libri che contengono la parola anima:

Confessioni di un Italiano (pagina 87)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Briaco d'amore e di rimembranze, ogni qualvolta un impeto di compassione me la recava fra le braccia e non la sentiva tremare e sospirare come avrei voluto, la gelosia mi torceva l'anima: pensava che a me restassero le ceneri d'un fuoco che avea bruciato per altri, e su quelle labbra dove m'immaginava dover gustare ogni gioia del paradiso trovava invece i tormenti dell'inferno ... Io solo, io solo ebbi questa parte più intima e sola forse santa dell'anima sua; io solo, nei pochi intervalli che fui da lei beato d'amore, ho potuto credermi padrone di tutto l'esser suo, veramente amante, poiché l'amava conoscendola com'ella era; veramente amato, perché al sentimento che mi desiderava, la ragione stessa dava la sveglia e l'abbandono soave della gratitudine ... Mi si conceda di poter credere che come io prelibai le delizie di quell'anima, così solo ne ebbi il pieno godimento ... Nessuno potrà apprezzare certo i tesori di un'anima, se non ne ha indagato con lunga consuetudine e con devoto e profondo amore i più reconditi nascondigli ... La Pisana anche colla nonna usava come cogli altri; una settimana sì ed un'altra no; non v'aveano che suo padre, il Cancelliere e lo zio monsignore che non godessero de' suoi insulti di tenerezza; ma questa era gente di carta pesta, che non aveva anima, che non aveva né indole propria né colore e la Pisana se ne dimenticava ...
Confessioni di un Italiano (pagina 89)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Io ne patii allora fino in fondo all'anima ... Mi gettai sopra il letto impresso ancora dalla giacitura del cadavere; là piansi amaramente, evocai la memoria di quel mio primo e si può dir solo amico; lo chiamai a nome mille e mille volte, lo pregai che si ricordasse di me e che scendesse anima o spettro a consolarmi della sua compagnia ... Allora balbettava sì le orazioni nelle chiese, ma l'anima mia era arida come uno scheletro; la mente cadeva appassita dall'aria greve del mondo; il cuore scoraggiato si appigliava alla speranza del nulla come ad unico rifugio di pace ... Parve quasi che l'anima del mio amico fosse accorsa alle mie chiamate e s'apprestasse a rispondermi dalle pagine sdrucite di quel libro; gli occhi mi si inumidirono di nuovo, e mi abbandonai col capo nelle mani sopra la tavola, singhiozzando senza ritegno ...
Confessioni di un Italiano (pagina 103)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Aveva piaciuto per esso; per esso era stato amato; senz'esso doveva perire; egli lo sapeva, e infuriava fra sé di non poterne avvivare almeno un funebre lampo colle ceneri dell'anima sua ... Io rimasi costernato dagli ultimi sforzi di un'anima moribonda che fra le rovine d'un corpo già fatto per lei simile a un sepolcro, anelava invidiosamente a quella parte di bene ch'era stata sua e che le veniva rapita da una forza giovane, arrogante e spensierata ... Ma fosse almeno stato così! Giulio avrebbe trovato un'ultima gioia nello sfogo di un'ira giusta e magnanima; sarebbe morto colla fede che le sue parole a vendetta della sua sciagura avrebbero risonato eternamente nell'anima della spergiura ... Egli allora trionfante e felice non s'avvedeva di me misero ed avvilito; m'avea fatto della mano un cenno di commiato, quasi di protezione e di pietà; io non avea né voluto né potuto stringere la mano di chi mi rubava la ricchezza dell'anima mia ... No, no, Carlo, — rispose egli con voce fioca e straziante — voglio anzi guarire, voglio vivere! voglio che la giovinezza rifiorisca sul mio volto, che le allegre immagini si ricoloriscano alla mente, che l'anima si rigonfi come la gemma del rosaio al soffio primaverile, e che trabocchi fuori in lieti discorsi, in frizzi faceti, in cantici smaglianti d'amore di poesia! Voglio che la luce scacci dal mio volto le tenebre della melanconia, e il bel sole della vita vi rianimi queste fattezze smorte ed appassite! Sarà un miracolo; sarà un trionfo ... L'anima non è soggetta alle lungherie della medicina; né la passione ha l'andamento greve e compassato della malattia; essa corrode e rimpolpa, essa uccide e risuscita! È veleno e balsamo ad un tempo ... — Calmati, Giulio! — soggiunsi io non so se più impietosito o spaventato da quell'orgasmo — vedi che della vita ne hai nell'anima oltre il bisogno; appunto la soverchia vitalità ti opprime; bisogna rintuzzarla ...
Confessioni di un Italiano (pagina 131)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Io son entrata in questo luogo di pace per fidare l'anima mia a Dio e alla sua Provvidenza; vi ho trovato affetti pensieri e conforti che mi fanno omai guardare con ribrezzo al resto del mondo ... Non prendetevi scherno del mio dolore, della mia rabbia! Pensate a quello che dite, Clara; pensate che voi dovete render conto dell'anima mia a quel Dio che adorate e che intendete servir meglio consumando un sì atroce delitto ... La madre Redenta tossì romorosamente per guastare l'effetto di queste parole recitate da Lucilio con un furor tale di disperazione e di preghiera che spezzava l'anima ... Il povero sapiente indovinò tutto da quello sguardo, da quell'atto, e sentì col cuore lacerato di non poter seguire in cielo quell'anima che gli sfuggiva, beata nei proprii dolori ... Omai l'anima della Clara abitava in cielo, e le cose di quaggiù non le vedeva che da quelle altezze infinite ...
Confessioni di un Italiano (pagina 138)
di Ippolito Nievo (estratti)

... Io per me non so cosa avessi nell'anima, o mostrassi nel volto ... Ma credi tu che l'anima non possa sollevarsi sulle malattie del corpo, e prescrivere a se stessa un fine grande, glorioso? ... Quando le membra saranno consunte, l'anima fuggirà da esse libera forte beata piucchemai! ... Alle parole, al contatto del dottore, Giulio si drizzava della persona e si rianimava negli occhi; la vergogna gli ottenebrava nobilmente la fronte, ma l'anima ridestata a un grande sentimento coloriva i segni della prossima morte d'un sublime splendore ... Morire debbo certamente, ma morrò da forte e dallo sfacelo del corpo andrà salva l'anima mia! ...