Articoli domestico

Articoli su domestico, con la parola domestico

Come calmare i cani durante un temporale
Come calmare i cani durante un temporale (estratti)

... Come bisogna comportarsi, quindi, per calmare il nostro cane quando succedono cose come questa?Molto probabilmente siamo abituati a chiamare il nostro animale domestico quando il temporale è già iniziato e lui inizia a comportarsi in modo ansioso: non va assolutamente bene, perché il nostro cagnolino a questo punto penserà che il temporale sia davvero un problema o qualcosa di pericoloso e che quindi sia necessario per lui restare al nostro fianco, oltre che l'effetto positivo che gli faremo ormai sarà arrivato in ritardo ... Chiamiamo il nostro animale domestico quando vediamo che il tempo inizia a diventare brutto, perché in questo modo ci resterà vicino sin dal primo momento del temporale e questo potrà essere per lui davvero una cosa buona, in grado di calmarlo sin dal principio ... Se il nostro piccolo animale domestico si comporta come un cane davvero troppo ansioso durante i temporali, magari iniziando a vomitare, paralizzandosi completamente oppure avendo scariche di diarrea, e quindi inizia ad avere un altro tipo di disturbo (uno che addirittura tocca la salute), allora rivolgiamoci al nostro veterinario e verifichiamo se il nostro cane può assumere dei sedativi anche leggeri durante il temporale per tranquillizzarlo ... In questo modo, riusciremo quasi sicuramente a calmare il nostro animale domestico ma, nel caso le cose degenerassero, portiamolo dal veterinario ...
Come cercare e ritrovare il gatto smarrito
Come cercare e ritrovare il gatto smarrito (estratti)

... Evitiamo i litigi mentre il gatto è nascosto, rendiamo la situazione estremamente tranquilla e il nostro animale domestico uscirà dopo qualche tempo ... Portiamo insieme a noi i suoi giocattoli e tutti gli oggetti che sono molti cari al nostro animale domestico, in questo modo glieli lanceremo qualora dovessimo vederlo ... Contattiamo i canili e gattili vicini, le associazioni, chiediamo per strada se qualcuno ha visto il nostro gatto, tappezziamo il quartiere di volantini con una grande fotografia del nostro animale domestico e chiediamo anche ai vicini ... Non rinunciamo mai a cercare, perché è capitato che un gatto si ripresentasse o venisse ritrovato anche dopo mesi: anche se ci metterà alla prova psicologicamente, ci aiuterà a salvare il nostro animale domestico ...
Come scegliere i giochi per gli uccelli
Come scegliere i giochi per gli uccelli (estratti)

... Anche l'uccello domestico, si tratti di un canarino, un parrocchetto o un cenerino, ha bisogno di avere a disposizione dei giocattoli con cui divertirsi ma anche con cui svolgere attività fisica ... Ciò ovviamente non è possibile sin dal principio, appena l'animale domestico arriva nella nostra casa: bisogna insegnare (generalmente è più facile farlo con il pappagallo, ma se siamo abbastanza esperti si può fare un tentativo con gli altri uccelli domestici) al pappagallo a non fuggire neanche a finestre aperte, ma potrebbe rivelarsi un'impresa complicata e significherebbe riporre grande fiducia nel pappagallo ... Per quanto concerne invece i giocattoli, che occuperanno il tempo dell'animale domestico quando non ci siamo ... I giochi rappresentano uno stimolo per il pappagallo che sa come divertirsi e gli impedisce di deprimersi e di frustrarsi; in questo modo l'uccello domestico, che è particolarmente intelligente a qualunque razza appartenga, può tenersi impegnato e può passare il tempo, oltre che stimolare la sua memoria e la sua intelligenza ... Qualora il nostro uccello domestico preferisse altri tipi di attività, possiamo acquistare le palestre per uccelli domestici, con altalene, simpatici scivoli, tunnel, addirittura piccoli tapis roulant appositi per far svolgere attività fisica all'uccellino, le corde su cui il pappagallo dovrà provare ad arrampicarsi utilizzando la bocca (per lo sviluppo dell'utilizzo del becco, una particolarità davvero molto utile soprattutto in alcune razze di pappagalli), uno specchietto, oppure quei giocattoli che vengono molto spesso donati ai cani, ossia i cosiddetti tira e molla, che gli uccellini utilizzano proprio per lo sviluppo dell'utilizzo del becco ... Insomma, c'è parecchia scelta anche per quanto concerne quest'aspetto della nostra vita con l'uccello domestico: non lasciamo che l'animaletto si annoi e riempiamo la sua gabbia di simpatici giocattoli! ...
I serpenti domestici
I serpenti domestici (estratti)

... Non tutte le persone sono abituate a concepire il serpente come un animale domestico, al contrario, quest'ultimo ha iniziato a popolare le case degli italiani (ma anche di tutti gli altri!) soltanto in un tempo abbastanza recente ... Tutti gli esperti sono concordi sul fatto che il serpente non è e non sarà mai propriamente domestico: non troveremo nessuna specie e nessuna sottocategoria di ofide che possa essere definito davvero domestico sotto tutti i punti di vista, ma esistono tipologie di serpente che possono vivere in spazi ristretti senza alcun problema, che si rapportano senza aggressività con le persone, che sono particolarmente mansueti e addirittura affettuosi e che quindi hanno abbastanza caratteristiche per essere considerati domestici ... La mansuetudine e la capacità di vivere con la massima serenità in spazi ristretti sono le due caratteristiche che si ricercano maggiormente in un animale per definirlo domestico ...
Il Boa constrictor
Il Boa constrictor (estratti)

... Proprio così, uno dei serpenti più temuti, in questo caso non per il suo veleno ma per le sue strategie predatorie e di cattura, viene definito quasi in tutti i casi domestico ... Ormai abbiamo già avuto modo di chiarire che nessun serpente viene catalogato come domestico al 100%, ma ne esistono alcuni molto più mansueti di altri, e il boa constrictor è uno di questi ... Anche i serpenti hanno un loro carattere e il carattere del boa constrictor è piuttosto mansueto, ed è per questa ragione che viene definito un serpente sufficientemente domestico da poter vivere in una teca ...
Il cacatua: storia e carattere
Il cacatua: storia e carattere (estratti)

... Si tratta di un pappagallo dal buon carattere, dalle grandi sfaccettature e, purtroppo per alcuni, anche dal costo piuttosto elevato: forse è proprio per via di questo che non è così diffuso come uccello domestico, bensì più che altro all'interno degli zoo e delle varie voliere che attirano i turisti ... Il cacatua si è diffuso quasi immediatamente come uccello domestico, e da subito è stato apprezzato come pappagallo appertenente ai re e alle regine ... Bisogna anche impartire lezioni di addestramento all'uccello domestico: questo lo divertirà molto ...
Il cardellino: caratteristiche e storia
Il cardellino: caratteristiche e storia (estratti)

... Innanzitutto è indispensabile che venga chiarito un punto che frequentemente crea problemi: acquistare o adottare un'associazione animalista affidabile un cardellino, così come qualunque altro uccello domestico od animale in generale, solo per i caratteristici suoni che emette o per la sua bellezza, oppure per la voglia di possedere un animale di questo genere, significa condannare inutilmente un animale dalle grandi potenzialità ad una vita che non merita ... Questa sembra essere la raffigurazione dell'abitudine giudicata crudele di mettere in gabbia un animale tendenzialmente selvatico come il cardellino, che invece adesso si dimostra straordinario anche in qualità di animale domestico ... Per dare l'idea delle origini antiche di questo uccello domestico, possiamo anche osservare un altro dipintio che lo raffigura, ossia il "Bronzino" che risale al 1545 ... A parte il fatto che, come abbiamo potuto vedere, si tratta di un animale sin dai secoli scorsi particolarmente ammirato ed apprezzato anche come animale domestico, dobbiamo anche informarci sulle malattie alle quali è soggetto: al contrario degli altri uccellini simili a lui, il cardellino soffre di epilessia e a causa di quest'ultima, oppure indipendentemente da questo può diventare cieco soprattutto in età avanzata ... Caratterialmente è un uccello domestico particolarmente vivace, più incline alla vita in gabbia rispetto ad altri ma che comunque necessita dei suoi spazi e dei suoi momenti per stimolare la sua intelligenza e vivacità; oltre questo, proprio per via della sua naturale predisposizione alla vita in cattività che molte persone contrastano o disapprovano, il cardellino è molto affettuoso ...
Il coniglio Ariete Nano: il più noto e amato
Il coniglio Ariete Nano: il più noto e amato (estratti)

... Il coniglio nano ariete è, senza nulla voler togliere alle altre splendide razze, il coniglio per eccellenza, quello che per l'immaginario collettivo è "il coniglio", la razza nella quale si identifica questo magnifico animale domestico ... Dal punto di vista storico, invece, il coniglio ariete è nato in Inghilterra e risale più specificatamente all'età vittoriana; in questi tempi, questo magnifico coniglio domestico ebbe una straordinaria diffusione poiché unico nel suo genere, e venne piano piano sempre più apprezzato come animale domestico piuttosto che come delizioso animale selvatico ... Il coniglio nano ariete nello specifico, diede più di tutte le altre razze il via all'idea del coniglio come animale a tutti gli effetti domestico, da rispettare esattamente come i cani e come i gatti, dato che difatti veniva individuato sempre di più come animale da compagnia da amare, piuttosto che come animale da allevamento, da uccidere per nutrirsene, per le pellicce oppure da cacciare nei boschi ... Si potrebbe dire che quindi, essendo la prima razza di coniglio domestico al mondo, è stato grazie a lui che è iniziata la "rivoluzione animalista" ancora presente, che sostiene sia necessario ed un passo avanti per la civiltà mondiale considerare questo animale SOLO e unicamente come esemplare d'affezione e non più come carne di cui cibarsi ... Il suggerimento più importante che bisogna dare per chi sta per acquistare un coniglio ariete è che, come gran parte degli altri conigli, necessita di cicli vaccinali costanti e praticati con molta attenzione, poiché a rischio di mixomatosi e malattia emorragica di tipo virale; dal punto di vista sia caratteriale sia medico, bisogna effettuare la sterilizzazione soprattutto in presenza di bambini per ridurre la piuttosto spiccata territorialità ed aggressività legata alla dominanza che caratterizza questa tipologia di coniglio domestico ...
Il coniglio d'Angora: straordinario ma maltrattato
Il coniglio d'Angora: straordinario ma maltrattato (estratti)

... Non è solo fatta di disgrazie la storia attuale del coniglio d'Angora, dato che fortunatamente è apprezzatissimo in tutta Italia come animale domestico, ed anche altrove: si tratta infatti di un esemplare dal carattere meraviglioso, degno di tutta l'ammirazione e l'amore di coloro che amano davvero gli animali e i conigli in particolare ... Qualora avessimo deciso di acquistare un coniglio di questa razza (e si tratta dunque di un'ottima scelta, visto che stiamo parlando di un coniglio domestico davvero meraviglioso), bisognerà sapere che non si potrà acquistare in nessun modo un esemplare appena nato, ma che quest'ultimo dovrà aver compiuto almeno i due mesi perché abbia finito il suo svezzamento e il suo corretto percorso ... Caratterialmente si tratta di un coniglio davvero molto socievole, che può andare d'accordo senza troppi problemi con i suoi conspecifici e che ama davvero il suo padrone, al quale presta subito tutta la sua attenzione; si tratta dunque di un coniglio domestico che non può essere abbandonato una volta acquistato e a cui, soprattutto, bisognerà rivolgere moltissime attenzioni ...
Il degu: un roditore piccolo ma grande
Il degu: un roditore piccolo ma grande (estratti)

... Il degu, o degù, è un roditore che ha dimostrato di essere domestico nell'ultimo periodo: è nato ed è stato scoperto in Cile, dove continua a vivere in qualità di animale selvatico in moltissime zone ... Si tratta di un animaletto ben poco diffuso, che però sta iniziando ad essere amato anche in Italia ed in Europa, dove comincia a prendere piede come animaletto domestico, dato che si dimostra particolarmente docile e socievole, molto mite e quasi mai aggressivo o mordace ... E' sempre preferibile rivolgersi ad un veterinario esperto in animali di questo genere, perché potrebbero insorgere problemi anche se siamo abbastanza preparati; non dimentichiamoci che il degu non è così diffuso come animale domestico, e quindi potrebbero esserci problemi nel caso in cui decidessimo di rivolgerci ad un veterinario magari non specializzato in piccoli animali o animali esotici ... In linea generale, anche l'acquisto di uno stesso degu è sconsigliato qualora non ci fossimo documentati prima del grande passo; questo non perché si tratti di un animale difficile, complicato da gestire o qualunque altra cosa, ma perché non è un roditore domestico particolarmente diffuso e quindi rischieremmo di trovare su di lui poche informazioni e magari anche sbagliate ... In casi estremamente gravi infatti, in particolar modo in seguito ad una somministrazione troppo massiccia di frutta o zuccheri, il roditore domestico può sviluppare cataratta, diabete e dunque a volte la conseguenza potrebbe essere la morte ... Quanto alla longevità dell'animale domestico di cui stiamo parlando, nulla a che vedere con la vita che alcuni definiscono breve degli altri roditori da appartamento o dei piccoli animali: il degu raggiunge anche i dieci anni, talvolta superandoli, questo ovviamente se le sue condizioni di vita sono buone ...
Il diamante mandarino: diffusione e carattere
Il diamante mandarino: diffusione e carattere (estratti)

... Il diamante mandarino è un uccello domestico diffuso con un altro nome, "diamantino": il suo vero nome è diamante mandarino e si tratta di un passeriforme dalla longevità inferiore a quella che generalmente si attribuisce a questi tipi di uccelli ... L'unico aspetto negativo, tralasciando le origini, è come abbiamo detto prima la longevità: si tratta infatti di un uccello domestico che a differenza degli altri fa molta fatica a superare gli otto anni di vita, un'età massima fra le più basse tra i pennuti di questo tipo ... Dal punto di vista caratteriale, invece, abbiamo davanti un uccello domestico dalle mille particolarità che bisogna assolutamente conoscere prima dell'acquisto (o dell'adozione, nel caso in cui fossimo intenzionati a rivolgerci ad una delle associazioni animaliste che si occupano del recupero e della successiva adozione di trovatelli appartenenti a specifici generi): ad esempio, non dobbiamo dimenticare che questo uccello più degli altri deve avere sempre a disposizione uno spazioso abbeveratorio, oppure una vera e propria mini vasca da bagno: il diamante mandarino adora bagnarsi, difatti anche nel suo stato selvatico possiamo trovarlo a fare un bel bagno in qualche pozzanghera ... Insomma, prestiamo attenzione alla scelta di acquistare un uccello domestico di questo genere e, solo se convinti ed informati, staremo per compiere un passo importante che ci farà vivere un'esperienza meravigliosa! ...
Il falso corallo
Il falso corallo (estratti)

... Tra i più diffusi come serpente domestico, il falso corallo crea spesso malintesi e incomprensioni tra chi non ha imparato a conoscere bene tra il vero corallo e quello falso, che non è assolutamente velenoso ed è domestico ... Stiamo parlando di un serpente davvero meraviglioso, a cui si adatta meglio la parola 'domestico' e che viene apprezzato da tutti i grandi appassionati ... Prima di tutto bisogna domandarsi il motivo per cui è così diffuso come animaletto domestico, anche se generalmente i serpenti non vengono concepiti come animali da tenere in una teca e in appartamento ... Il serpente del latte o falso corallo è originario delle zone meridionali del Canada e di alcuni luoghi degli Stati Uniti, dove è iniziata la sua diffusione anche come animale domestico ... Stiamo comunque parlando di un serpente che per tutta la sua vita non è stato assolutamente domestico, e che quindi deve ritrovare il giusto habitat anche nel luogo dove lo faremo vivere ...
Il furetto a grandi linee
Il furetto a grandi linee (estratti)

... Il furetto domestico è infatti un animaletto straordinario che ormai non ha più niente di selvatico ... Caratterialmente il furetto possiede uno spiccatissimo istinto predatorio, il che significa che ama cacciare le piccolissime prede e che conserva il suo amore per l'attività venatoria anche nell'ambiente domestico ... Per quanto riguarda il veterinario, invece, potrà essere un'impresa complicata e dispendiosa trovarne uno che sia specializzato proprio in furetti; impegnandoci potremmo trovarne uno dalle nostre parti, altrimenti anche un veterinario di altro genere potrà andar bene, purché si dimostri competente nel trattare il nostro furetto domestico ...
Il guppy: carattere, origini e prolificità
Il guppy: carattere, origini e prolificità (estratti)

... Il guppy, il cui nome scientifico è Poecilia Reticulata, è un pesce domestico che si riconosce facilmente per via della grossa coda a ventaglio ... Il guppy è un pesce domestico che gli acquariofili devono per forza conoscere ... Il guppy, molto più raramente chiamato Lebistes, è un pesce dalle origini sudamericane che quasi da subito è diffuso come pesce domestico di acqua dolce, ed è dunque stato apprezzato per la vita in acquario e come pesce da riproduzione ...
Il parrocchetto: il più diffuso e il più amato
Il parrocchetto: il più diffuso e il più amato (estratti)

... Si tratta di un pappagallo che non è raro osservare anche in libertà nei parchi italiani, ma che è soprattutto amato come animale domestico proprio per via del suo carattere meraviglioso e delle sue caratteristiche che tutti dovrebbero conoscere ... Come uccello domestico continua ad essere apprezzato, sebbene sia adesso diffusissimo come "pappagallo libero"; lo possiamo trovare al suo stato selvatico in particolar modo in Africa, soprattutto in Mauritania e in Senegal ... Sin da subito è iniziato il loro processo di domesticazione, sin da subito questo uccello domestico ha imparato a vivere in cattività senza alcun tipo di problema; ad oggi non è più così amato e diffuso in qualità di pappagallo domestico nelle sue terre d'origine, ma diventa sempre più apprezzato in Europa e quindi anche in Italia ... E' un pappagallo domestico che adora l'addestramento, ed infatti gli riesce piuttosto facile imparare ciò che gli chiediamo; impara a ripetere i versi, i suoni e talvolta le parole che sente, ed infatti assieme al pappagallo cenerino è uno degli uccelli domestici che vengono più utilizzati per i loro scopi di imitatore ... Si tratta anche di un pappagallo domestico che adora l'igiene, perciò è sempre consigliabile pulire spessissimo la gabbia oltre che infilare dentro quest'ultima non solo l'abbeveratoio, dentro cui molto spesso i pappagalli si lavano, ma anche un'apposita vasca da bagno anche piuttosto larga all'interno della quale il nostro parrocchetto dal collare amerà sguazzare, nuotare, spruzzare l'acqua e anche lanciarsi da superfici alte ... Non è un uccello domestico con grande attitudine per la fuga, non ha l'istinto di fuggire appena la porta della gabbia è aperta, anzi, molto spesso avviene che ritorni spontaneamente se fuggito o se liberato; dato che anche il carattere del parrocchetto si forma in base alle sue esperienze, evitiamo di dargli tutta questa fiducia e vegliamo su di lui se libero in casa o in una stanza ...
L'alimentazione del coniglio
L'alimentazione del coniglio (estratti)

... Secondo alcune di queste storie, infatti, il coniglio domestico potrebbe nutrirsi solo ed esclusivamente di carote; ciò ovviamente è falso, dato che la dieta di nessun animale può basarsi su un unico alimento ... Il punto fondamentale da chiarire è che il cobniglio domestico non è un animale onnivoro, né ovviamente carnivoro: è un animale erbivoro che non può nutrirsi di altro se non di alimenti che non siano di origine animale ... Il componente sul quale molto probabilmente baseremo e inquadreremo l'alimentazione del nostro coniglio domestico è il fieno, quasi esattamente come sarebbe se il nostro animaletto domestico non fosse costretto a vivere in cattività ... Si tratta di un tipo di cibo particolarmente amato dal nostro coniglio, e come possiamo intuire rappresenta un pilastro nell'alimentazione del nostro coniglio domestico ...
L'alimentazione del furetto
L'alimentazione del furetto (estratti)

... Applicare questa dieta significa desiderare il male del proprio animale domestico ... Per praticità o per scegliere un cibo che sia di alta qualità e che possa venire consigliato con facilità dagli esperti, possiamo optare per l'acquisto di umido o secco di alta qualità: generalmente viene consigliato l'acquisto di cibo secco, in maniera tale da effettuare la corretta prevenzione del tartaro e stimolare l'utilizzo della mandibola del nostro furetto domestico ... Nel caso in cui prendessimo la decisione di somministrare al nostro amato furetto domestico del cibo casalingo, ossia decidessimo di preparare direttamente il cibo in prima persona mettendoci ai fornelli, non lasciamoci influenzare dalle leggende metropolitane che circolano per quanto concerne il fatto che la carne cruda, o la carne in generale, stimolerebbe l'aggressività dei furetti ...
L'alimentazione del pappagallo
L'alimentazione del pappagallo (estratti)

... La cosa fondamentale che bisogna imparare quando si stabilisce la dieta del pappagallo è che anche lui ha bisogno di variare e non può mangiare sempre la stessa coosa, che ovviamente possiede sempre le stesse sostanze; è un errore comunissimo quello di dare in pasto al nostro uccello domestico i semi di girasole, che possono causare danni anche gravi al fegato e al pancreas dell'animale ... Rappresentano un grande aiuto nell'alimentazione dell'uccello domestico anche i legumi secchi, che dovranno essere somministrati attentamente per via del tempo che impiegheranno a bollire: vale la stessa cosa per la soia, che necessita di una cottura della durata di tre ore almeno ... Per quanto concerne invece l'alimentazione del pappagallo in semi, senza mai dimenticare che vanno sapientemente alternati ad altre tipologie di alimenti, si possono acquistare e dare al pappagallo i semi granulati, che come sappiamo contengono vitamina A o C, vitamine che sono senza dubbio tra le più importanti per il sostentamento del nostro pappagallo domestico ... Proprio a proposito di questi semi possiamo trovare nei negozi specializzati di animali domestici i "concentrati" di vari semi (il pappagallo è granivoro): si tratta di vere e proprie combinazioni bilanciate anche dal punto di vista delle vitamine, che ci aiuteranno a preparare al meglio la dieta del nostro pappagallo domestico ...
La calopsite: un grande pappagallo poco conosciuto
La calopsite: un grande pappagallo poco conosciuto (estratti)

... La calopsite è un uccello domestico poco noto dal punto di vista della conoscenza delle sue caratteristiche fisiche e caratteriali, anche se di nome è particolarmente diffuso e sotto quest'aspetto lo conoscono tutti gli amanti dei pappagalli ... Può anche imparare a fare determinati giochi, a spostare in uno specifico ordine gli oggetti della sua gabbia e ad imparare delle abitudini come ad esempio gli orari in cui mangia; si tratta di un uccello domestico particolarmente socievole con tutti, anche con i conspecifici e non solo con gli esseri umani, molto affettuoso e buono con il suo proprietario ... Dato che finora abbiamo parlato soltanto dei pregi, è il momento di parlare dell'unico grande difetto di questa tipologia di uccello domestico: stiamo parlando del difetto di nutrirsi con le proprie feci ... Si può rimediare soltanto eliminando le feci dalla gabbia, e non nutrendo eccessivamente l'animale domestico ...
Perché il cucciolo morde e come fare per evitarlo
Perché il cucciolo morde e come fare per evitarlo (estratti)

... Se abbiamo più di un animale domestico in casa o facciamo interagire il nostro cucciolo (come dovremmo fare) con altri cani più grandi di lui ma anche della sua stessa età, ci renderemo conto che al guaito di un cane che viene morso dal cucciolo, sarà proprio lo stesso cucciolo a fermarsi e limitarsi ... Mettiamo in pratica quindi un trucchetto molto semplice che ci aiuterà anche nell'addestramento e nell'educazione futura dell'animale domestico: giochiamo con lui, preferibilmente con un ciuffo o con le dita e, quando ci morde, emettiamo un suono molto forte dalla bocca ed interrompiamo immediatamente il gioco, senza iniziarlo una seconda volta ... Un altro trucco può essere quello di sostituire con la nostra mano, quando la morde, un'altra pallina o un oggettino che il nostro animale domestico ama masticare ...
Quali giochi scegliere per il coniglio nano
Quali giochi scegliere per il coniglio nano (estratti)

... La componente tra le più importanti quando si parla della convivenza tra uomo e animale domestico è, senza ombra di dubbio, il divertimento ... Il coniglio deve avere a disposizione sempre qualcosa con cui svagarsi e, perché no, approfittando dell'occasione possiamo anche acquistare giochi che possano stimolare l'intelligenza e la memoria del nostro meraviglioso coniglio domestico ... Innanzitutto, per i conigli come per tutti gli altri animali sono un elemento molto importante i giochi di attivazione mentale, che servono per stimolare intelligenza, memoria, ma anche per tenere impegnato l'animale domestico molto a lungo e farlo divertire ... I conigli ritengono davvero molto divertenti anche i giochi che li fanno correre: dunque vanno bene palestre per criceti, magari più grandi per evitare che il coniglio resti incastrato o non riesca proprio ad introdursi, simpatici tunnel di vimini o altri materiali leggeri dentro cui il coniglio domestico amerà inserirsi, non solo per svolgere l'attività fisica della quale ha bisogno ma anche per riposare in un luogo dove si sentirà al sicuro (oltre la sua cuccia, oggetto che dovrà essere sempre presente quando possediamo un coniglio) ... Come quella per roditori, anche se non dobbiamo dimenticare che il coniglio non lo è, possiamo acquistare sicuri di fare cosa gradita anche la mangiatoia sferica da attaccare al soffitto della gabbia, dentro cui il nostro animale domestico non dovrà stare tutto il giorno, oppure ad attaccare altrove ... Sotto questo aspetto, potrà anche essere un acquisto educativo che insegnerà bene al nostro coniglio domestico quello che potrà ingoiare e quello che invece dovrà evitare di mangiare perché pericoloso per la sua salute ... Sostanzialmente, anche nei supermercati potremo trovare dei giocattoli adatti al nostro coniglio, poiché come animale domestico si sta diffondendo sempre di più; non preoccupiamoci e cerchiamo dei buoni prodotti di alta qualità per il nostro coniglietto! ...
Storia e curiosità sul canarino
Storia e curiosità sul canarino (estratti)

... Non dimentichiamoci infatti che non possiamo assolutamente valutare l'idea di "restituire la libertà" all'uccellino domestico non appena ci siamo scocciati di lui o del suo canto: un animale cresciuto in cattività ed allevato come domestico, come i canarini di oggi, non può essere liberato per nessuna ragione, altrimenti ne morirebbe per incapacità di procurarsi del cibo o addirittura in alcuni casi di volare ... Dal momento che in questa maniera si azzeravano le possibilità di riproduzione, i monaci continuavano ad acquistarne pagando cifre piuttosto alte: dato che questa strategia venne avviata anche dai mercanti, il canarino cominciò ad essere un animale domestico riservato soltanto alle persone con grandi possibilità economiche ... In Italia, molto tempo dopo ma attorno al 1400, sbarcarono i primi esemplari sia femmine sia maschi: il prezzo cominciò a calare perché il canarino diventava un uccello domestico sempre più diffuso, e da qui iniziò la sua grande diffusione nelle case non solo degli italiani, ma anche degli europei ... Il canarino è un animaletto straordinario anche per via della sua memoria; si tratta di un uccello domestico particolarmente intelligente, che ha bisogno di avere una gabbia piena di giochi, in particolar modo quelli di attivazione mentale, per poter occupare correttamente il tempo quando non ci siamo o quando è notte ... Ricordiamoci di inserire nella gabbia anche un osso di seppia, utilissimo per la pulizia del becco del nostro canarino domestico, che adora utilizzare questi utensili ...
Trasportare gatti in aereo
Trasportare gatti in aereo (estratti)

... È possibile fare una cosa del genere ed in che modo? Come ci si può comportare con il nostro animale domestico in queste occasioni?Come prima cosa valutiamo, sempre pensando al bene del gatto e non alla nostra praticità, se il viaggio è troppo lungo per lui ... Se il viaggio non è esageramente lungo, dovremo preparare tutto per affrontare al meglio il nostro viaggio in aereo in compagnia del nostro amato animale domestico che, come tutti dicono, sarà disposto ad accompagnarci ovunque preferiamo ... Bisogna ricordare che se per noi quello è chiaramente il nostro gatto, per gli operatori e per chi si occupa di tutti quegli animali ogni giorno, più volte al giorno, il nostro amato animale domestico è uno fra i tanti che cambiano quotidianamente, quindi non così facile da riconscere né così speciale da essere tutelato più degli altri ...