Articoli gattino

Articoli su gattino, con la parola gattino

Come calmare un gatto
Come calmare un gatto (estratti)

...Se spessissimo è gradevole, divertente, simpatico, altrettanto spesso è una cosa capace di prosciugare le nostre energie completamente, soprattutto quando siamo tornati dal lavoro ed inizia ad arrivare la sera, ma il nostro gattino non intende demordere e continua ad avere una voglia matta di giocare e di correre, allora dobbiamo comportarci un certo modo che ci aiuterà sicuramente ad affrontare la situazione senza impazzire in modo inevitabile...Prima di andare a dormire, se il nostro gattino insiste nel voler giocare anche a notte fonda, facciamolo giocare in modo davvero eccessivo, stancante, facciamolo correre da una parte all'altra come desidererebbe, facciamolo divertire come non è mai successo prima e facciamogli fare un'attività fisica inaudita...Questo è il motivo per il quale non sarà sempre un ottimo metodo, o almeno in tutte le occasioni, perciò prima facciamo un tentativo e se vediamo che fallisce, non riproviamoci, altrimenti il nostro gattino prenderà una pesisma abitudine...Se invece vediamo che il gattino inizia a stancarsi, non facciamolo stremare e soprattutto non esageriamo con questo metodo con gli adulti o con gli anziani, ed ovviamente scongiuriamo la presenza di patologie di ogni genere, o per dormire non faremo nient'altro che il suo male...
Cosa bisogna sapere sul gattino di razza
Cosa bisogna sapere sul gattino di razza (estratti)

...Abbiamo deciso di acquistare un gattino di razza, in modo tale da poterne conoscere tutte le caratteristiche sia dal punto di vista estetico che caratteriale, oppure perché siamo da sempre innamorati di una razza sulla quale ci siamo approfonditamente documentati e adesso siamo pronti per portare il micino a vivere con noi...Se siamo del parere che "una vita non si compra", ricordiamoci innanzitutto che il nostro pagamento è per l'allevatore e per il suo lavoro, e non per il gatto in sé, che essendo una vita non può costare; se non siamo ancora convinti, se sosteniamo ancora che "una vita non si compra", allora dovremo andare in gattile ad adottare un gattino e mettere da parte il desiderio di comprarne uno di una specifica razza...Perché avvenga ciò, il gattino dovrà avere almeno 70-75 giorni, ma è sempre meglio aspettare i 90...Dopo aver decretato che quello che abbiamo scelto si tratta realmente di un allevatore serio, facciamogli semplici domande su come dovremo comportarci con il gattino appena arrivato a casa: saranno domande per sapere quali comportamenti dovremo tenere, e dopo esserci informati anche su questo punto non ci resterà che attendere che arrivi il micino nella nostra casa, per poter intraprendere un meraviglioso percorso con lui...
Cosa fare quando si trova un gattino abbandonato
Cosa fare quando si trova un gattino abbandonato (estratti)

...Forse capiterà a tutti, prima o poi, per colpa del fenomeno del randagismo che nonostante le numerose campagne animaliste non accenna a diminuire, di trovare un gattino abbandonato...Se non ce la dovesse avere, proprio per ricordargli il calore di sua madre teniamolo in un posto molto caldo ed asciutto, utilizziamo un termoforo, avvolgiamolo in una coperta che possa proteggerlo molto bene dal freddo, ma ovviamente facciamoci consigliare dal veterinario (se ne conosciamo uno, altrimenti rivolgiamoci ad una di quelle cliniche veterinarie aperte 24 ore su 24 che trattano molto spesso casi di questo genere, alternativamente un veterinario che ci verrà consigliato dalle associazioni animaliste che contatteremo), e magari il gattino verrà ricoverato e curato dagli stessi medici...Il gattino dovrà mangiare in posizione eretta, e bisognerà massaggiarlo (un po' come si fa con i bambini) nella posizione cosiddetta anogenitale, in modo tale da farlo urinare e defecare correttamente attraverso la stimolazione...