Occorrenza

Tag occorrenza, informazioni, frasi, immagini, libri e articoli su occorrenza, che contengono la parola occorrenza, originali e gratis

Informazioni sulla parola occorrenza


Parola occorrenza: sostantivo femminile costituito da dieci lettere, di cui sei consonanti e quattro vocali.

Le lettere che costituiscono la parola sono: o, c, c, o, r, r, e, n, z, a, ossia due o, due c, due r, una e, una n, una z e una a.

Parola con le lettere invertite: aznerrocco.

Altre parole di tipo sostantivo femminile costituite da dieci lettere, di cui sei consonanti e quattro vocali: abbondanza, accortezza, bicicletta, campanella, cedronella, cittadella, classifica, competenza, conferenza, confluenza, conoscenza, convivenza, differenza, dipendenza, disciplina, eccellenza, età, ginnastica, gravidanza, importanza, insorgenza, limpidezza, lontananza, margherita, marmellata, mezzanotte, mozzarella, noncuranza, piccolezza, porcellana, precedenza, repubblica, resistenza, ricorrenza, sofferenza, sonnolenza, spazzatura, testuggine, trebisonda.

Parole che contengono la parola occorrenza:

Nessuna parola che contiene la parola data disponibile.

Parole contenute nella parola occorrenza:


Parole contenute all'interno della parola data: corre (occorrenza).

Parole contenute all'inizio della parola data: nessuna parola disponibile.

Parole contenute alla fine della parola data: nessuna parola disponibile.

Anagrammi della parola occorrenza:

Anagrammi semplici, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola, ossia scambiandole di posizione: nessuna parola disponibile.

Anagrammi complessi, ottenuti permutando le lettere che compongono la parola ripetendole un diverso numero di volte: nessuna parola disponibile.


Frasi che contengono la parola occorrenza

Alcune frasi che contengono la parola occorrenza:

Auguri per altri cento anni
Possa essere questo giorno speciale di compleanno una occorrenza perpetuata per altri cento anni
Ipocrisia a San Valentino
E' ipocrisia comportarsi a San Valentino bene come non si è mai fatto durante il resto dell'anno, ma è ancora più ipocrito dire che tale occorrenza sia priva di qualunque dolcezza