Articoli pietra

Articoli su pietra, con la parola pietra

Le Cinque Terre una solenne cornice
Le Cinque Terre una solenne cornice (estratti)

... Le Cinque Terre, una costa rocciosa racchiusa tra due promontori, cinque paesini arroccati su speroni di pietra in minuscole insenature,le ampie estensioni di viticoltura, un paesaggio unico al mondo a strapiombo su di un mare cristallino; sentieri sui colli percorribili a piedi, passeggiate tra i borghi, gite in barca, visite a santuari, una cucina e vini di prima qualità ...  Un paesaggio unico al mondo con mare cristallino con gli speroni di pietra a picco sul mare, le minuscole insenature, le baie, gli anfratti e le piccole spiagge ...
Come capire se l'ametista è vera
Come capire se l'ametista è vera, stratagemmi casalinghi per determinare se la pietra preziosa è o no autentica (estratti)

... E' complicato capire se si tratta di una pietra vera o falsa, di valore o meno, che si può rivendere o no e a quale prezzo ... Non tutti sono esperti di gioielli e quindi non tutti riescono a capire la validità della pietra preziosa soltanto utilizzando una semplice lente di ingrandimento, ed è questo il motivo per il quale si può provare a mettere in pratica degli stratagemmi che però non garantiscono nulla ... E' tra le più facili e semplici da attuare: prendiamo un oggetto che sia interamente costituito di porcellana o di qualcosa di ugualmente solido e duro, e sfreghiamoci contro la nostra pietra di ametista ... Se ciò non dovesse succedere, effettuiamo la prova nel nove e riproviamo varie volte a raschiare l'utensile di porcellana e, qualora in tutti i casi non dovesse formarsi nessun tipo di graffio, avremo ragioni fondate per credere che la nostra pietra preziosa sia falsa e dunque non di valore ... Dovremo prendere l'ametista in mano e posizionarla dove ci sia una fonte di calore non eccessivamente forte, che altrimenti potrebbe rovinare un'ametista che è di valore; generalmente si sceglie di appoggiare la pietra preziosa sulla fronte, che in linea di massima è sempre calda ... Lasciamola appoggiata per qualche secondo, anche un minuto, ma senza esagerare con il tempo, e verifichiamo immediatamente dopo se l'ametista è diventata della stessa temperatura della nostra fronte oppure è rimasta di un freddo tendente al gelido tipico di questa pietra preziosa ... Nel caso in cui avesse cambiato temperatura, avremo probabilmente di fronte una pietra falsa e, al contrario, potremmo avere davanti una pietra vera nel caso restasse fredda ...
Come capire se la giada è vera
Come capire se la giada è vera, strategie per determinare se la giada che costituisce un nostro gioiello è autentica oppure no (estratti)

... Verifichiamo che sia presente una certificazione circa le origini della nostra pietra preziosa, magari un semplice foglietto con scritto "made in ... Se non riusciamo a trovare nessuna certificazione ufficiale né sul valore della nostra pietra preziosa né sulla sua provenienza, potremo ricorrere ai cosiddetti rimedi casalinghi che ci aiuteranno a capire se davvero abbiamo fra le mani una pietra preziosa di valore ... A differenza di quanto accade con le altre pietre preziose, per la giada sarà più difficile identificare quella vera da quella falsa; il metodo più definitivo e semplice per capire il valore della nostra giada prevede di prendere la pietra e raschiarla contro il vetro (di una finestra o un semplice pezzetto di vetro) ... In questo caso, però, bisognerà possederne, appunto, un pezzo ed essere sicuri che sia autentica; nel caso in cui fossimo appassionati di pietre preziose e possedessimo una pietra di giada, potremo sbatterla contro quella che crediamo sia falsa: se sentiremo un suono grave e profondo, somigliante in modo vago al "don" delle campane, probabilmente avremo davanti giada vera ... Dovremo aprire la mano, prende la giada, lanciare la pietra in aria e riprenderla, sentendo quanto male ci fa e quanto è pesante; se sentiamo un po' di dolore e se ci sembra una pietra significativamente pesante, allora potrà essere giada vera ... Non bisogna, come al solito, dimenticare di rivolgersi ad un esperto sia per la rivendita sia per sapere se davvero la pietra è di valore: in certi casi i rimedi casalinghi sono affidabili e definitivi, ma altrettanto spesso non riescono a dare una risposta precisa ed esatta ...
Come infilare una collana
Come infilare una collana, come creare una bella collana a casa e infilarvi diversi elementi decorativi, quali perle, pietre, cristalli, anelli, conchiglie e monete (estratti)

...

Fissare un ciondolo o una pietra

Così come è importante capire come infilare una collana, può essere importante sapere come fissare una pietra o un altro elemento in una collana costituita da filo metallico intrecciato ... Per avvolgere e fissare un ciondolo o un cristallo o una perlina o una pietra di forma discoidale in una collana è possibile utilizzare del filo per bigiotteria di calibro 20 di lunghezza pari a dodici volte la lunghezza del diametro dell'oggetto; quindi, se una pietra ha un diametro di 5 cm, sarà necessario utilizzare un filo lungo 60 cm ... Per ottenere il risultato con un buon ancoraggio bisogna tagliate due pezzi di filo, ad esempio di rame, che siano lunghi, ciascuno, sei volte il diametro dell'elemento decorativo, ad esempio della pietra data ... Per l'esempio precedente di una pietra di diametro di 5 cm, occorreranno due fili lunghi ciascuno 30 cm, ciascuno dritto il più possibile; non sarebbe, comunque, un problema se i fili fossero leggermente ondulati in alcuni punti ... Si deve, a questo punto, prendere l'elemento da fissare alla collana, ad esempio una pietra con superficie circolare, e avvolgerla ... L'ancoraggio si effettua, di fatto, posizionando la pietra con la parte superiore al centro dei quattro fili della collana, facendo in modo che il bordo più piatto risulti rivolto verso l'esterno e con la faccia che si reputa migliore posta davanti, in modo che sia visibile quando si indossa la collana ... Bisogna raccordare, unendoli, due fili su un bordo della pietra, uno sulla parte davanti e l'altro sulla parte di dietro, e torcerli intrecciandoli due volte per fissarli, facendo attenzione a tenere assieme con le mani filo e pietra, in quanto potrebbero cadere ... La stessa cosa deve essere fatta con l'altra faccia della pietra, con gli altri due fili ... Si dovrà continuare ad avvolgere i fili attorno alla pietra adibita a ciondolo diverse volte stringendo bene, ripetendo le operazioni più volte, e il gioco sarà fatto ... La pietra così avvolta dal filo potrà essere fissata anche ad una catena o ad una corda (magari di canapa o di nylon) pronta all'uso, anziché alla collana creata artigianalmente; si dovrebbe, a tal riguardo, inserire l'estremità della catena o della corda attraverso l'anello ricavato con il filo nella parte superiore della pietra ...
Come pulire l'ametista
Come pulire l'ametista, facendo attenzione a non farle perdere valore, mediante lavaggio delicato con acqua e sapone (estratti)

... L'ametista si sta diffondendo sempre di più come pietra preziosa, in particolar modo per il suo caratteristico colore viola, che purtroppo viene molto spesso associato al lutto, alla sconfitta e alla tristezza, ma che invece è un colore molto elegante e bellissimo da indossare, sia sotto forma di collane sia sotto forma di orecchini e di qualunque altra cosa ... Nel caso in cui avessimo acquistato una pietra preziosa decorativa, scegliendo l'ametista, ci troveremo comunque costretti a pulirla occasionalmente ... In che modo dovremo effettuare la pulizia per non rovinare, raschiare la nostra pietra preziosa, così da non farle perdere valore?Come primo punto dobbiamo tenere presente che ci si potrà, volendo, rivolgere ad una gioielleria che potrebbe anche offrirsi di pulire la nostra pietra preziosa, ma è una cosa che non succede frequentemente (gli incarichi delle gioiellerie sono altri) ed ovviamente ciò avrebbe un costo ... Va bene l'acqua calda, ma un'acqua troppo calda potrebbe danneggiare non in modo serio, ma comunque danneggiare la nostra pietra preziosa ametista ... Quest'ultimo potrà certamente donare brillantezza all'ametista, ma secondo alcuni è troppo aggressivo; comunque sia, potremo scegliere di immergere la nostra pietra preziosa in acqua semplicemente calda oppure in acqua e sapone ... La pietra non va lasciata a bagnomaria troppo a lungo, altrimenti rischia di rovinarsi o di perdere brillantezza e di diventare sempre più opaca; bisognerebbe puntare ad un massimo di tempo di 30 minuti, senza esagerare, desiderando una lucentezza che poi si perderebbe con il passare dei minuti ... Per asciugare la nostra pietra ametista potremo semplicemente lasciarla sul balcone, sul terrazzo o su uno sgabellino in giardino, senza esporla eccessivamente ai raggi solari, oppure potremo utilizzare un panno in microfibra o in fibra di bambù, che sia quindi delicato ...
A Creta, con il filo di Arianna e il Minotauro, isola dei miti
A Creta, con il filo di Arianna e Minosse il Minotauro, l'isola dei miti (estratti)

... Immancabile poi la tappa al Museo Archeologico dove insieme alle tante meraviglie cretesi e greche si può osservare  il  misterioso Disco di Festo, pietra circolare d'argilla scolpita con caratteri geroglifici ... Una  imponente scalinata in pietra, le verande colonnate e la splendida sala di ricevimento sono il segno  tipico della cultura minoica ...
Dove acquistare i migliori smeraldi
Dove acquistare i migliori smeraldi, e caratteristiche degli stessi, ad esempio dello Smeraldo Nova Era, dello Smeraldo Colombiano e dello Smeraldo Trapiche (estratti)

... Ad ogni modo, molto spesso sorgono dei dubbi su come si faccia ad acquistare una pietra preziosa di questo genere, su come si possano riconoscere il suo livello qualitativo e il suo valore; bisogna sempre documentarsi prima di fare acquisti azzardati, anche se inizialmente magari ci sembrano affari ... Non potrà essere, ad ogni modo, una cattiva idea ordinare una di queste pietre preziose direttamente dal luogo d'origine dove vengono maggiormente vendute e fabbricate, però dobbiamo sempre considerare, a parte le truffe (che sono molto presenti in tutti i campi, e soprattutto in questo), che la spedizione spesso tarda ad arrivare e l'imballaggio causa spesso problemi alla nostra pietra preziosa che si raschia e si rovina, magari perdendo anche valore ... Moltissima attenzione va prestata anche alle varietà di smeraldo che sono presenti sul mercato; tra i più costosi e di valore possiamo trovare il bellissimo Smeraldo Colombiano, dal colore magnifico e particolarmente acceso, pietra preziosa che attira molte persone ma che costa molto e che va quasi sempre ordinato dal Paese di origine ... In sostanza dobbiamo prestare attenzione alla tipologia di smeraldo più che a tutto il resto e, obbligatoriamente, dovremo farci dare un certificato che attesti il vero valore della nostra pietra preziosa, per evitare di assumerci rischi che, soprattutto quando si sta parlando di certi prezzi, è sempre meglio non correre ...
El Gouna: la vera alternativa a Sharm El Sheik
Se avete deciso di andare in Egitto, ma volete evitare Sharm El Sheik, ecco la vera alternativa El Gouna (estratti)

...
El Gouna non è solo l'ingresso per l'Egitto, ma anche una via per innumerevoli tesori, misteri e meraviglie che benedice questa terra bruciata dal sole, ventoso, pieno di sabbia e di pietra e  le acque  del fiume più lungo del mondo, il Nilo ... Si tratta di un
agglomerato di isole armoniose e canali, collegati da ponti di pietra o di legno ...
Il diamante Koh-i-Noor
Il diamante Koh-i-Noor, una pietra unica molto preziosa in grado di sedurre ed incantare chi la sfoggia e, parimenti, chi la guarda (estratti)

... acquistare invece sì!La prima pietra più preziosa è avvolta nella leggenda e nel mistero, ma ciò che non è misterioso è invece il suo prezzo a dir poco spropositato: stiamo parlando del famoso diamante Koh-i-Noor, in vendita al modico prezzo di 140 milioni di euro, conosciuto fino a poco fa come il più grande e luminoso del mondo ... Questa pietra preziosa venne così trasformata in una pietra ovale, e successivamente questa scelta coraggiosa ebbe l'approvazione dei migliori gioiellieri del mondo, i quali si dimostrarono anche soddisfatti dalla scelta di affidare questo diamante preziosissimo e costosissimo nelle mani della Regina Vittoria ...
Isole Eolie,le sette perle del Mediterraneo
Isole Eolie,le sette perle del Mediterraneo (estratti)

... Lipari, la più grande, è detta la montagna bianca per l'abbondanza di pietra pomice; Salina, dove venne girato il film "Il Postino", è nota per i capperi e per la produzione del vino Malvasia; Stromboli è il suo vulcano; incontaminate e di straordinaria bellezza Alicudi e FilicudiIl turismo è divenuto, grazie anche ai rapidi collegamenti con aliscafi e battelli, la principale risorsa delle isole, oggi mete balneari frequentate principalmente da chi pratica la pesca subacquea ... Un ruolo modesto hanno le tradizionali attività, della viticoltura, dell' estrazione e lavorazione della pietra pomice, la pesca e  la raccolta dei capperi ...
Reggio Emilia
Reggio Emilia (estratti)

... A Reggio Emilia potrete trascorrere un soggiorno tranquillo e riposante con belle gite ed escursioni al Lago del Cerreto, al Lago Calamone, alla pietra di Bismantova ...
Trogir, una località sconosciuta a molti
Trogir, una località sconosciuta a molti (estratti)

...  La parte più antica di Trogir sorge su una piccola isola,  racchiusa da mura antichissime e circondata dal mare,  con vicoli medievali lastricati di pietra ed edifici ricchi di fascino anch'essi in pietra bianca, da una decina di anni l'isola centrale è patrimonio dell'umanità ... Un raro fenomeno naturale - un regalo a questi uomini che si sono legati alla pietra durante i secoli, vive sulla pietra ...
Villammare
Villammare (estratti)

... Su una collinetta, nell'entroterra alle spalle di Villammare, sorge il paese dei portali meta di molti turisti, per la presenza di viuzze pavimentate in pietra e abitazioni con portali in pietra bianca sono ...