Articoli gabbia

Articoli su gabbia, con la parola gabbia

Adottare criceti e roditori domestici
Adottare criceti e roditori domestici (estratti)

...Le adozioni di conigli, di criceti, di cavie e degli altri piccoli roditori non hanno alcun confine: basterà scrivere agli indirizzi dei volontari ed in seguito spedire compilato in questionario (alcune volte comprensivo della fotografia della gabbia in cui il delizioso animaletto vivrà, altrimenti dovremo scrivere soltanto alcune informazioni)...Quasi in nessun caso verrà effettuato il controllo preaffido, ossia il colloquio prima dell'adozione e la visita del volontario, ma può variare da associazione ad associazione; in linea generale non vengono effettuati controlli cosiddetti "invasivi", eccetto la compilazione del questionario che, più che altro, sarà utilissima per trovare il criceto adatto alla taglia della nostra gabbia e alle nostre esigenze... Ricapitolando, una volta individuata l'associazione più adatta alle nostre esigenze, scelto il coniglio, il ratto domestico, la cavia o il criceto che ci sembrano più idonei a vivere nella nostra gabbia (facciamo sempre attenzione a non scegliere soltanto in base all'aspetto esteriore), dobbiamo contattare i volontari di riferimento, compilare il questionario conoscitivo, attendere riscontro e poi preparare la gabbia, i giocattoli, il cibo, gli abberevatoi e tutto ciò che è indispensabile per accogliere al meglio un coniglio o un piccolo animale domestico di questo genere...
Come scegliere i giocattoli per i criceti
Come scegliere i giocattoli per i criceti (estratti)

...Prima ancora di portare a casa il nostro criceto, sarà indispensabile preparargli una gabbia delle corrette dimensioni, che possa accoglierlo al meglio ma anche permettergli di sfogare liberamente le sue energie correndo; questa gabbia dovrà contenere anche abbeveratoi, ciotoline, e tutti gli altri utensili che sono fondamentali per il nostro criceto...E' molto utile, certo, per far svolgere attività fisica al nostro animaletto domestico, ma è indispensabile mettere in sicurezza tutta l'area in cui il nostro criceto girerà, perché (purtroppo molto spesso) avviene che il criceto si fermi all'improvviso mentre ruota, non riuscendo a scendere normalmente e venga catapultato dall'altra parte della gabbia o addirittura fuori, creando gravissimi problemi al criceto...Per questo motivo, prestiamo una particolarissima attenzione alla sicurezza della ruota, facendoci aiutare da un negoziante serio che non desideri soltanto vendere i suoi prodotti, magari portando direttamente la gabbia vuota, perché venga installata la ruota più adatta e più sicura per il nostro animaletto...In sostituzione alla ruota, se vogliamo spendere qualcosa in più per far divertire il nostro cricetino, possiamo fare in modo di mettere all'interno della stessa gabbia una vera e propria "palestra", con tubi dentro i quali i criceti passeranno e correranno, pareti apposite dove arrampicarsi e scendere senza correre il rischio di cadere, oppure giochi di attivazione mentale...
Criceto di Roborowskij, il più piccolo del mondo
Criceto di Roborowskij, il più piccolo del mondo (estratti)

...Si spaventano facilmente e se non si sentono a loro agio nella gabbia che abbiamo preparato per loro è possibile che si mettano a rosicchiare qualunque cosa o che tentino la fuga: attenzione a comprare apposite gabbie per questi criceti che appartengono ad una determinata taglia e hanno determinate abitudini, e che quindi potrebbero tentare di fuggire o uscire semplicemente se c'è troppo spazio tra le sbarre...Dunque il proprietario ideale del Roborowskij è una persona che adora guardare il criceto muoversi e correre all'interno della gabbia (si tratta di un roditore che ama svolgere attività fisica, purché non intervenga il suo proprietario), che sa trattare l'animale, ha occhio per l'acquisto della gabbia ed è disposto a mettersi in gioco senza pensare che un animale piccolo e non considerato come gli altri abbia meno bisogno di attenzioni e di esperienza...
Il cardellino: caratteristiche e storia
Il cardellino: caratteristiche e storia (estratti)

...L'esempio più eclatante lo possiamo trovare nel dipinto di William Hogarth, nel suo dipinto "I bambini di Graham": un bimbo, all'estrema destra della rappresentazione, osserva entusiasticamente un cardellino in gabbia, mentre le sue tre sorelle si mettono in posa per la fotografia...Questa sembra essere la raffigurazione dell'abitudine giudicata crudele di mettere in gabbia un animale tendenzialmente selvatico come il cardellino, che invece adesso si dimostra straordinario anche in qualità di animale domestico...Caratterialmente è un uccello domestico particolarmente vivace, più incline alla vita in gabbia rispetto ad altri ma che comunque necessita dei suoi spazi e dei suoi momenti per stimolare la sua intelligenza e vivacità; oltre questo, proprio per via della sua naturale predisposizione alla vita in cattività che molte persone contrastano o disapprovano, il cardellino è molto affettuoso...Sa infatti riconoscere chi è il suo proprietario, si fida completamente di lui, così tanto da mangiare direttamente qualunque cosa gli viene messa nella gabbia ed anche dalle mani, persino nei primi periodi di conoscenza...