Vacanze di Pasqua in agriturismo

Dopo un lungo inverno di lavoro e stress, staccare la spina per qualche giorno è d'obbligo, e le vacanza di Pasqua arrivano proprio nel momento adatto. Se quindi volete trascorre una settimana o anche solo qualche giorno di puro relax, vi consigliamo assolutamente di trascorrere le vostre vacanze in un agriturismo, immerso nel verde della natura, senza inquinamento e tutto lo stress della vita di città.

Curiosità: nel contesto delle frasi belle, parte di questi concetti viene trattata nel libro Storia di un'anima con la seguente bella frase:

"E Gigio un giorno aveva succiato un bacio sulla manina paffutella di Giulia, e Giulia aveva sentito dal geloso gorgeretto per la spina della vita correrle un brivido d'amore"


Le mete più ambite per questo periodo sono sicuramente la Toscana, l'Umbria e le Marche, che offrono agriturismi di tutto rispetto e non eccessivamente cari, e molti dei quali offrono pacchetti turistici completi, che comprendono pernottamento, colazione, pranzo e cena, e anche attività come passeggiate nel verde, giri in bicicletta, o addirittura passeggiate a cavallo.┬áCome detto prima, i prezzi sono molto abbordabili, infatti se fate caso alle offerte trovate su internet, noterete che sono prezzi molto buoni e soprattutto senza ulteriori spese aggiuntive. Quindi cosa aspettate, cercate subito l'agriturismo più adatto a voi, cosi da trascorrere una stupenda e speriamo bella vacanza di Pasqua.

Tag: tutto    trascorrere    stress    adatto    agriturismo    verde    pasqua    vacanza    giorno    

Argomenti: lungo inverno

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Varie del canale Varie ed affini:

Vacanze Pasqua 2012
Offerte Capodanno Varsavia
Ferragosto in Trentino Alto Adige
Capo Verde, un'oasi di mare a due ore di aereo da casa
Offerta capodanno in Slovenia

Libri consultabili online del sito affini al contenuto della pagina:

Corbaccio di Giovanni Boccaccio (pagina 22)
La divina commedia di Dante Alighieri (pagina 69)
Fermo e Lucia di Alessandro Manzoni (pagina 165)
I nuovi tartufi di Francesco Domenico Guerrazzi (pagina 13)
Il diavolo nell'ampolla di Adolfo Albertazzi (pagina 26)