Vacanze estive: scegliere l'Italia o le capitali europee?

Dopo un anno di duro lavoro ecco che, finalmente, arrivano le tanto attese vacanze estive. Sebbene la crisi c'è e si fa sentire, i dati dimostrano che gli italiani preferiscono non rinunciare alle ferie fuori porta e, pertanto, scelgono soluzioni più low cost e per meno giorni per unire l'utile al dilettevole. Sorge, però, un bel dubbio: Italia e estero? Le nostre città sono davvero bellissime, ma anche le capitali europee non sono da meno. Se si cerca divertimento, arte, possibilità di fare shopping e vita mondana restando in Italia, consigliamo Milano. Se credete che gli alberghi a Milano siano cari, vi sbagliate: fate un piccolo giro online e vi accorgerete immediatamente che ci sono delle soluzioni per tutte le tasche e per tutte le esigenze. Sia se partite con tutta la famiglia e figli a seguito, sia se andate in coppia o con amici, la capitale meneghina saprà ospitarvi e coccolarvi in mille modi. Vi offrirà mostre, vernissage, musei, attività culturali di vario tipo, oltre che, ovviamente, tanta vita mondana. Discoteche, locali per il classico aperitivo, ma anche ristoranti alla moda frequentati da vip e non solo, fanno di Milano la patria italiana del divertimento. Si tratta di una città che davvero riesce a coniugare molti aspetti e, quindi, è sempre all'altezza delle aspettative di chi la visita. Per chi, invece, preferisce le capitali europee, ci sentiamo in dovere di consigliare la capitale per eccellenza: Parigi.

La Ville Lumiere è capace di donare tantissimo da molti punti di vista. Conosciuta come la città più romantica del mondo, in realtà è molto altro. Anche in questo caso, trovare trovare un alloggio sulla rete non è difficile, basta digitare: alberghi Parigi; è una cosa estremamente facile, perché ce ne sono davvero tanti e per tutte le tasche. A voi non resta che fare una lista di cose da fare e da vedere, altrimenti avrete davvero l'imbarazzo della scelta. Parigi è una città molto densa di bellezza al punto che cercare di vedere tutto in una volta è davvero impossibile, perché va scoperta e assaporata pian piano. Scoprire i musei, ma anche fare un giro per i quartieri più caratteristici, visitare i monumenti principali, fare qualche bella cenetta in qualche romantico bistrot e vivere la vita notturna di questa fantastica città, sono le cose imprescindibili. Poi c'è molto altro da fare, perché Parigi offre talmente tante possibilità da far girare la testa. In ogni caso, con questa bella estate alle porte, l'essenziale è partire, per staccare la spina dopo un intenso anno di lavoro e per prepararsi al rientro settembrino senza ansie e paure.


Tag: fare    vita    caso    giro    vedere    anno    bella    cose    

Argomenti: duro lavoro,    piccolo giro,    romantico bistrot,    intenso anno

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Varie del canale Varie ed affini:

I Caraibi e la Giamaica per una vacanza economica
Capodanno in Polonia
L'adozione di un cane anziano
Come far vivere a lungo la mimosa
Guarire dall'anoressia