La Festa dell'Uva ad Impruneta

Festa dell'Uva ad Impruneta" src="../../../include/uploads_itinerarinet/2012/09/La-Festa-dellUva-ad-Impruneta-300x190.jpg" alt="" width="300" height="200" />La Toscana è una delle regioni italiane più ambiti dai turisti stranieri. Cultura, tradizione, arte, un mix esplosivo in grado di offrire il meglio di se in ogni stagione dell'anno. Il periodo autunnale certamente è quello che si presta meglio per soddisfare le esigenze di viaggio di chi ama la cucina e la tradizione. Sono numerose le sagre che in questo periodo dell'anno permettono a turisti e curiosi di entrare in contatto con i sapori della terra e partecipare a riti tradizionali. La Festa dell'Uva che si tiene ad Imbruneta, in provincia di Firenze quest'anno celebra il suo 86° anno di vita.

Nata nel 1926 come un'occasione per mettere in vetrina i prodotti delle aziende agricole del paese, nel tempo si è evoluta acquisendo un aspetto burlesco con i rioni disposti a rivaleggiare pur di superare gli altri carri addobbati in modo da avere l'opportunità di canzonare i rioni perdenti nel lunedi successivo e durante l'anno tra una festa e l'altra. Uno spirito che non è difficile trovare in altre manifestazioni simili della regione, dal più conosciuto Palio di Siena al Calcio in costume fiorentino. Prenotare un agriturismo in Toscana e partecipare alla Festa dell'Uva, che l'ultima domenica di settembre si conlude con la parata dei carri è un'ottima soluzione per dimenticare l'estate e tuffarsi in pieno nella nuova stagione autunnale.

Tag: festa    periodo    partecipare    meglio    stagione    autunnale    anno    domenica    

Argomenti: mix esplosivo,    periodo autunnale,    aspetto burlesco

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Varie del canale Varie ed affini:

Fiera degli Obej Obej
Offerta capodanno a Rio de Janeiro
Offerta capodanno ad Augusta
Vacanze in primavera: 3 proposte interessanti
Offerta capodanno a Milano