Alla scoperta della città imperiale di Marrakech

alla scoperta della citta imperiale di marrakechSituata ai piedi delle montagne dell'Atlas, la città imperiale di Marrakech è grande, rumorosa e un po' inquinata. Ma Marrakech è anche affascinante, ricca di storia, il centro culturale del Marocco e molto bella.


Ci sono tante cose da vedere, cosicché è consigliabile spendere almeno 3 giorni a Marrakech. Se potete permettervelo, concedetevi un soggiorno in un Riadin, un posto in cui trovare relax dopo una giornata spesa tra venditori di tappeti, giocolieri di fuoco e rumorose vie.


Quando andare
E' meglio cercare di evitare la calura estiva e la folla e visitare Marrakech nei mesi più freddi tra settembre e maggio. Ma, alcuni eventi annuali si svolgono in estate e a questi non si può proprio rinunciare:
Marrakech Popular Arts Festival nel mese di luglio.



Curiosità: nel contesto delle frasi belle, parte di questi concetti viene trattata nel libro Novelle rusticane con la seguente bella frase:

"Era che ci aveva pensato e ripensato tanto a quel che vuol dire la roba, quando andava senza scarpe a lavorare nella terra che adesso era sua, ed aveva provato quel che ci vuole a fare i tre tarì della giornata, nel mese di luglio, a star colla schiena curva 14 ore, col soprastante a cavallo dietro, che vi piglia a nerbate se fate di rizzarvi un momento"


Questo festival annuale attira cantanti folk, ballerini, indovini, compagnie di recitazione, incantatori di serpenti, mangiatori di fuoco e altro ancora, provenienti da tutto il Marocco. Dal 2000 il festival ha attirato anche molti artisti e animatori provenienti dall'Europa e dall'Asia. Gli eventi principali si svolgono tra le rovine del Badi Palace e il Djemma el Fna (la piazza principale della città).


Fantasia. Uno spettacolo che include centinaia di cavalieri in cerca di donne che indossano abiti tradizionali. E' parte del Festival dell'arte  che si svolge nel mese di luglio. L'evento si svolge di sera, al di fuori delle mura della città vicino ad al Jdid Bab. Se non avete la possibilità di assistervi nel mese di luglio, sappiate che esiste un ristorante in grado di offrire "Fantasia" come uno spettacolo di intrattenimento mentre si cena, il Chez Ali.


Nozze Imilchil, è un festival in cui si celebra il matrimonio berbero con protagoniste fino a 40 coppie legate con un nodo. Si svolge ad Imilchil, nelle Atlas Mountains vicino a Marrakech. Il festival è un ottimo modo per conoscere la cultura berbera tra musica e danza. L'evento si svolge ogni anno dopo la raccolta per cui che le date variano, ma comunque si parla sempre di fine di agosto o inizio settembre.
 
Inverno a Marrakech

Da metà gennaio a metà febbraio di solito c'è abbastanza neve sulle montagna Atlas, tanto da poter accogliere molti sciatori. La stazione sciistica Oukaimden si trova a meno di 50 km da Marrakech. Ci sono diversi impianti di risalita e se non funzionano si può sempre prendere un asino sulle piste. Se non c'è neve a sufficienza i panorami sono sempre spettacolari e vale ancora la pena di aver intrapreso il viaggio.




Tag: festival    mese    sempre    neve    fuoco    vicino    dopo    spettacolo    culturale    

Argomenti: centro culturale,    piazza principale,    città imperiale,    festival annuale,    città vicino

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Marocco del canale Marocco ed affini:

Cina: Harbin Ice and Snow Festival
Rischio infezione colera per i turisti a Cuba
Praga fra i principali poli turistici europei
Offerte Capodanno Venezia
Camargue, fenicotteri rosa, folklore spagnolo e gitano in Francia

Libri consultabili online del sito affini al contenuto della pagina:

Garibaldi di Francesco Crispi (pagina 4)
L'arte di prender marito di Paolo Mantegazza (pagina 26)
La trovatella di Milano di Carolina Invernizio (pagina 17)
Le rimembranze di Giacomo Leopardi (pagina 1)
Confessioni di un Italiano di Ippolito Nievo (pagina 255)