Pollica

Pollica è un comune della provincia di Salerno in Campania, è un centro agricolo del basso Cilento, situato sulle pendici meridionali del Monte Stella. Due località turistiche di fama mondiale sono situate lungo la costa: Acciaroli a sud-ovest e Pioppi a sud-est. Acciaroli è sede di un piccolo porto e conserva una chiesa del XII secolo dedicata alla Santissima Annunziata, con un convento francescano e una torre di avvistamento di origine normanna; invece Pioppi è sede del Museo vivo del mare che si trova nel Palazzo Vinciprova, dove  annualmente si svolge un festival internazionale dedicato alla dieta mediterranea. Pollica è a metà strada tra Castellabate e Casalvelino, dedito principalmente al turismo balneare grazie alle spiagge di Pioppi ed Acciaroli;  pare che Ernest Hemingway si sia ispirato al noto romanzo "Il Vecchio e il Mare"  dopo aver conosciuto un anziano pescatore di Acciaroli. Per gli amanti dell'arte a Pollica da non perdere sono la possente torre e il palazzo dei Principi Capano del XIII secolo, di proprietà del Comune, e il Convento di San Francesco.

Curiosità: nel contesto delle frasi belle, parte di questi concetti viene trattata nel libro L'amore che torna con la seguente bella frase:

"La casa Guelfo ha riscattata la signoria che i suoi maggiori le avevan tramandata per secoli di splendore; sul pennone di Torre Guelfa sventola il vessillo antico signoreggiando l'aria verso il monte e verso il mare"


Pollica anche durante il periodo invernale è il luogo ideale per una vacanza rilassante, perché oltre al sole e al mare c'è un'ottima cucina con i sapori di un tempo. Le ricette culinarie dei contadini di queste zone possono apparire raffinate, ma in realtà sono piatti molto semplici, infatti è qui che nasce per caso la Sagra dei Piatti Poveri della cucina cilentana. Il Cilento è definito terra di Filosofi, Scrittori e Navigatori e chiunque vi soggiorna apprezza le meraviglie dei suoi cibi, dei suoi frutti e del clima eternamente favorevole.

Tag: palazzo    torre    mare    convento    sede    secolo    cucina    comune    porto    

Argomenti: luogo ideale,    piccolo porto,    fama mondiale,    festival internazionale,    periodo invernale

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Italia del canale Italia ed affini:

Nizza, la bella
Ancona
Villammare
Hyères les Palmiers, le belle e lunghe spiagge della Provenza
Mare più bello d'Italia

Libri consultabili online del sito affini al contenuto della pagina:

Le sottilissime astuzie di Bertoldo di Giulio Cesare Croce (pagina 14)
Marocco di Edmondo De Amicis (pagina 74)
Confessioni di un Italiano di Ippolito Nievo (pagina 255)
Corbaccio di Giovanni Boccaccio (pagina 22)
Decameron di Giovanni Boccaccio (pagina 192)