Piemonte: una bella destinazione per un weekend nel relax

Il Piemonte, una delle regioni più belle e verdi della nostra Italia, oltre all'ottimo cibo, la natura e tanto altro, offre anche dei Centri Benessere oppure come vengono chiamati oggi Spa, ad alti livelli, grazie anche strutture termale recentemente ristrutturate, ma che risalgono ai tempi dei romani : stiamo parlando di  Acqui Terme.

Questo centro termale fu costruito dagli antichi romani intorno alle benefiche fonti e fino agli anni Trenta era uno dei centri termali più grande e famoso d'Europa. Dopo un periodo di appannamento, oggi Acqui Terme ritorna al suo antico splendore, grazie soprattutto a nuovi centri Spa, appena ristrutturati e all'avanguardia. Ne è un esempio Spa Lago delle Sorgenti : una struttura di 2500 metri quadri, un mix architettonico ben riuscito, miscelando le vecchie strutture con la modernità dei materiali di oggi. Il centro offre dei veri bagni romani, in omaggio alla sua storia millenaria, naturalmente rivisitati in chiave moderna, integrati con pratiche orientali.

Il centro è dotato di due bellissime piscine che poggiano sulle sorgenti sulfureo-salsobromoiodiche, una grotta con vapori naturali, l'immancabile sauna finlandese e jacuzzi idromassaggio. Queste strutture offrono dei percorsi davvero unici e speciali, integrati anche con esercizi molto particolari anche in acqua, campane tibetane e cromoterapia. Naturalmente in un centro di questo livello, non potevano mancare i massaggi antistress di ogni genere. In fin dei conti per il livello del centro i prezzi non sono neanche alti, infatti parliamo di 50 euro per 4 ore.

Naturalmente, una volta completato il relax, è possibile visitare il centro di Acqui Terme, dove ci sono degli stupendi palazzi in stile barocco e dimore nobiliari risalenti al Quattrocento e Cinquecento. Una visita la merita sicuramente anche la Cattedrale di Santa Maria Assunta, un edificio romanico con una bella cripta, e il pregevole Trittico delle Vergini di Montserrat del pittore catalano Bartolomè Bermelo.

Naturalmente in questa zona, non si può non parlare di un itinerario eno-gastronomico. I ristoranti e le trattoria in queste zone, sono davvero eccezionali, come per esempio il ristorante I Caffi, situato in palazzo del Quattrocento oppure il ristorante La Schiavia, ricavata in una casa patrizia del Seicento. In queste zone, per gli amanti dei souvenir gastronomici, è possibile fare incetta nell'Enoteca Regionale Acqui Terme e Vino, dove oltre al vino, possiamo acquistare robiole, filetto baciato, amaretti e tanto altro.

Per il pernottamento in queste zone ci sono davvero tanti B&B mozzafiato, come per esempio il Carino ricavato in una dimora d'epoca, che ha avuto ospiti molto famosi, come D'Annunzio e Matilde Serao per citarne sono alcuni. Una notte in doppia b&b costa 90 euro. Insomma un itinerario diverso ma davvero molto intrigante.

Tag: centro    terme    esempio    oggi    itinerario    possibile    quattrocento    livello    

Argomenti: centro termale,    sauna finlandese,    mix architettonico,    edificio romanico

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Italia del canale Italia ed affini:

San Lorenzo a Linari - Centro Benessere, recensione
Città Vecchia di Varsavia
Forlì
Vacanze Montagna, San Vigilio di Marebbe
Offerte Capodanno Valencia