Sainte Maxime, uno smeraldo e un frammento di turchese

Sainte-Maxime è un comune francese situato nel dipartimento del Varo della regione della Provenza Alpi Costa Azzurra. Destinazione elegante e accogliente offre un'atmosfera molto speciale con il sole ben 300 giorni l'anno e temperature invernali e miti. Sainte-Maxime si affaccia sul Golfo di Saint-Tropez, nella costa sud-orientale del Varo, protetta dal maestrale dai monti dei Maures, venne fondata attorno all'anno 1000 da alcuni monaci che costruirono un monastero intitolato a Maxime in onore di una suora scomparsa nel 750 e celebrata ogni anno a maggio durante la festa votiva in bleu et blanc.

Un'importante voce dell'economia locale è rappresentata dal turismo: Sainte-Maxime offre infatti un discreto patrimonio artistico, raccolto per lo più attorno al centro storico, come la Tour Carrée, un lungomare alberato e suggestivo, spiagge e diversi traghettiSainte-Maxime vive di feste tradizionali e di grandi eventi per tutto l'anno e l'estate le piccole piazze offrono spettacoli e concerti.

Se ci si avventura nelle montagne dei Maures, l'ambiente ci accoglie per belle escursioni in un mix di profumi e spray alla clorofilla. Il sapore selvaggio del Mediterraneo e i comfort delle vacanze rilassanti, tra arenili di sabbia soffice e scogliere frastagliate di magiche calette, si inseriscono in armonia col paesaggio gli stabilimenti attrezzati di Saint Maxime moderni e curati, ideali per chi non vuole rinunciare alle comodità o ha dei bambini con sé. Non mancano poi gli alberghi accoglienti, numerosi campeggi, un lungomare romanticissimo e la possibilità di fare una gita in traghetto sino a Saint Tropez o Port Grimaud. Con i suoi 11 chilometri di costa mediterranea, Sainte-Maxime è l'autenticità della Provenza con le vecchie case di le tegole rosse, il tipico mercato pieno di prodotti locali, le vie dello shopping e le passeggiate all'ombra.

Le spiagge di Sainte Maxime e dintorni sono numerose e molto pulite, a est  ci si presentano di sabbia fine e di colore chiaro, con un mare cristallino, qui potremo trovare diversi bar e ristoranti ed è inoltre possibile mangiare e bere anche presso la spiaggia; l`accesso alla spiaggia dalla strada pubblica è limitato, tuttavia è possibile parcheggiare l`auto molto vicino alla nostra meta. Le spiagge ad ovest di Sainte Maxime, sono spiagge di sabbia chiara e finissima, con alcune rocce sul litorale, spesso strette e corte, ma uniformi e facilmente raggiungibili, il mare è di colore azzurro chiaro, limpidissimo e ci accoglierà per le nostre rilassanti nuotate. Uno dei gioielli più splendenti, somigliante a uno smeraldo per la folta vegetazione mediterranea.

Tag: costa    sabbia    anno    lungomare    spiaggia    chiaro    colore    attorno    

Argomenti: costa sud-orientale,    destinazione elegante,    discreto patrimonio,    sapore selvaggio

Altri articoli del sito ad argomento Vacanze Francia del canale Francia ed affini:

Le spiagge più belle e misteriose d'Europa - parte 2
Le spiagge più belle e misteriose d'Europa - parte 1
Cattolica, la reggia dell'Adriatico
Vacanze Estate in Sardegna: Villasimius, Alghero e Cagliari
Bibbona Marittima la costa degli Etruschi