Amore



L'amore è il più coinvolgente e potente dei sentimenti umani, se si pensa che, in senso generale, la parola può riferirsi a un forte sentimento che coinvolge non solo un uomo e una donna, ma anche due persone dello stesso sesso e un genitore ed un figlio, giusto per fare un esempio.

L'amore è indefinibile in modo esatto a parole, anche perché si può amare in modo molto diverso, e provare a descrivere in maniera certosina forti sentimenti porta inevitabilmente ad una rapida comprensione di quanto il concetto sotteso ad una semplice parola possa essere al contempo molto concreto ed evanescente.

Ma sono forse questa indefinibilità, questa inspiegabilità di fondo a renderlo così speciale, in barba alle più recenti scoperte scientifiche che lo vorrebbero confinato ad una mera serie di reazioni chimiche nel cervello. Più vigoroso, appassionante e stravolgente del nobile sentimento dell'amicizia, esso è il motore dell'umanità e fa bene chi lo prova senza tentare di etichettarlo, di definirlo inutilmente in modo arido.

Quel che è certo è che la moltitudine di emozioni che concorrono a formare l'idea dell'amore è ineguagliabile e ha spinto uomini e donne di ogni età, nel corso dei millenni, a compiere gesti eclatanti, spesso irrazionali, cruenti, dettati dall'odio che all'amore, purtroppo, è talvolta strettamente collegato, presente come un'altra faccia della stessa medaglia; gelosia e rancore spesso si mescolano ai tremori e ai sussulti che caratterizzano l'amore nel suo aspetto più positivo.

In fondo basta già solo la vista della persona di cui si è innamorati per scatenare mille emozioni, anche contrastanti, per sentirsi vivi come non mai, catturati da un sentimento magico e misterioso, rapiti dall'impeto di un attimo fuggente che può impietrire per forza e repentinità.

Di fatto, l'amore non ha bisogno necessariamente di motivi razionali per accendersi e una scintilla amorosa può scoccare senza problemi anche nei confronti di chi, razionalmente, è considerato molto diverso da sé oppure è considerato brutto fisicamente o poco popolare tra i suoi coetanei, e così via dicendo.

Una vita senza amore è una vita priva di qualcosa di molto importante, se non addirittura vuota. Inutile dire, però, che di amore si può anche molto soffrire, con l'insorgere di insicurezza, di angoscia e di paura, e ci si può scottare con cocenti delusioni riguardanti la coppia oppure soltanto la persona amata, che può rivelarsi per quello che non si pensava fosse, ma le gioie che esso infonde nei cuori valgono il gioco di innamorarsi.

Che sia romantico o passionale, timido o urlato, l'amore non può essere scacciato, e al cuor non si comanda, quindi va accolto per quello che è, senza sforzarsi inutilmente di reprimere i propri sentimenti, i quali, prima o poi, verrebbero comunque a galla, in un modo o nell'altro; per i più svariati motivi ci si può imporre di non stare con una persona che si ama, ma non ci si potrà mai imporre di non amarla più.

Amore

Matrimonio
un sogno caratteristico del gentil sesso, il coronamento di un sogno che in genere si ha sin da bambine